Figlio mio, siamo una grande squadra!

21 novembre, 2020
Condividere la mia vita con te è la più grande benedizione che potessi ricevere. Insieme siamo invincibili. Credimi, figlio mio: siamo una grande squadra.

Non c’è dubbio, siamo una grande squadra io te, figlio mio. Oserei dire la migliore di tutte. Da quando sei arrivato, sei diventato il mio motore e la mia migliore compagnia.

Confidente, complice e compagno di avventure. Il mio piccolo cavallo di battaglia, quando le giornate si tingono di nero. Il mio arcobaleno, nelle occasioni nelle quali vita ci mostra i suoi denti. Tu, mio piccolo cuore, sei un tassello che non può mancare nel puzzle della mia vita.

Fin dall’istante in cui ti ho concepito, fai parte della mia esistenza, in una maniera davvero meravigliosa. Sei magia, sei la mia miglior opera d’arte. Un inno alla felicità, un’ode alla fortuna. Una vera e propria benedizione, e molto di più. Figlio, ti amo con tutto il mio cuore.

Credimi, sono davvero felice di condividere la mia vita con te. Di aver formato questa squadra meravigliosa nella quale entrambi lottiamo per andare avanti. Ti sei trasformato nel bastone che mi sostiene ogni giorno, nella luce che guida il mio cammino. Sei diventato quell’essere pieno di luce senza il quale non posso vivere.

Una grande squadra, nel nome dell’amore

Mio dolce ed eterno piccolo amore, penso davvero che siamo una grande squadra, sigillata dal profondo amore che sentiamo l’uno per l’altra. Siamo il risultato di un vincolo sacro e immacolato: il mio appoggio incondizionato ti appartiene giorno e notte.

Ti sei impadronito dei miei pensieri, e oggi respiro per due. La fortuna è dalla mia parte, ogni giorno nel quale mi risveglio e posso godere della luce irradiata dal tuo sorriso. La tua voce al pomeriggio e ogni “mamma, ti voglio bene” durante la notte sono la mia ragione di vita. Il profumo di vita che spargi in ogni luogo che attraversi è un’iniezione di entusiasmo che mi spinge a continuare a crescere.

Madre e figlia formano una grande squadra, nel nome dell'amore. Mamma e figlia coperte di pittura.

L’amore di una madre per un figlio non può essere confrontato con nessuna altra cosa al mondo. Non conosce legge né pietà, osa tutto e calpesta tutto ciò che gli si oppone.

– Agatha Christie –

La tua fiducia è il tesoro più prezioso sul quale posso contare. Il tuo sguardo, una festa di gioia e speranza. Ogni bacio, ogni abbraccio mi confermano che nell’universo non c’è unione migliore di quella che abbiamo sigillato come madre e figlio, dal momento in cui ho sentito la vita agitarsi dentro di me.

La mia ammirazione e devozione saranno per sempre tue. Per questa ragione, amore mio, rimarrò sempre accanto a te. Mi prenderò cura di te e ti proteggerò per fare in modo che non ti accada nulla di male. Ti aiuterò a rialzarti in piedi, ogni volta che ti accadrà di inciampare. Ti insegnerò ad aggirare i brutti momenti e a imparare dagli errori.

Potrai fare affidamento sui miei migliori consigli e i tuoi segreti verranno salvaguardati fino all’eternità. Nessuno potrà ferirti né farti del male. Non conoscerai la malvagità né tanto meno verrai ferito dai colpi della vita. Darò tutto ciò che posso, per assicurarti la piena felicità fino alla fine dei tempi.

Compagni nella buona e nella cattiva sorte

Non avere mai paura delle diverse difficoltà che potremmo trovarci a dover affrontare, piccolo mio. Stai certo che, insieme, sapremo superarle, una per una. Grazie all’amore che ci unisce, cadere è impossibile. Si tratta solamente di rimanere uniti e vincere insieme.

Non affliggerti, se hai dovuto attraversare una brutta giornata. Siediti accanto a me e attendi. A seconda di come trascorrono i minuti, apprezzeremo un bel pomeriggio e il sole tornerà a brillare di nuovo. Non lasciarti spaventare dalle tempeste, perché poi torna sempre la calma.

Madre e figlio formano una grande squadra, capace di vivere una gioia sconfinata.

Per questa ragione, mio tesoro, ogni volta che avrai bisogno del mio sostegno, io ci sarò. In qualunque circostanza, potrai fare affidamento su di me in maniera del tutto incondizionata. E no: in cambio non dovrai fare niente. Io non chiedo nulla, perché, semplicemente, mi accontento della tua presenza.

Il tuo amore, il tuo affetto e la tua lealtà nutrono il mio cuore. La tua purezza, la tua tenerezza e la tua dolcezza sono un balsamo per la mia anima. Sento che la tua innocenza è una cura per il mio mondo malato. Per tutto questo e per molto altro ancora, crederò sempre in te, qualunque cosa possa accadere.

Dopotutto, sai più tu di me di quanto sappia io stessa. E anch’io so leggere la tua essenza come non riuscirà mai nessun altro. Fidati ciecamente di me, come io faccio con te. Credi nel potere di questa grande squadra. Allora, e solo allora, vedrai che tutto ci riuscirà perfettamente bene, grazie all’amore madre-figlio che ci unisce.

  • Bowlby, J. (1986). Vínculos afectivos: formación, desarrollo y pérdida. Madrid: Morata.
  • Bowlby, J. (1995). Teoría del apego. Lebovici, Weil-HalpernF.
  • Garrido-Rojas, L. (2006). Apego, emoción y regulación emocional. Implicaciones para la salud. Revista latinoamericana de psicología, 38(3), 493-507. https://www.redalyc.org/pdf/805/80538304.pdf
  • Marrone, M., Diamond, N., Juri, L., & Bleichmar, H. (2001). La teoría del apego: un enfoque actual. Madrid: Psimática.
  • Moneta, M. (2003). El Apego. Aspectos clínicos y psicobiológicos de la díada madre-hijo. Santiago: Cuatro Vientos.