Mamma troppo protettiva: ecco gli 8 segnali principali

· 2 Marzo 2018

“I genitori vogliono il meglio per i loro figli, tuttavia il più delle volte quello che credete essere il meglio si rivela non essere tale. Sapete quali sono le caratteristiche che definiscono una mamma troppo protettiva?”

L’iperprotettività è praticata da alcuni genitori, che spesso sono spaventati di lasciare che i figli vivano la propria vita. Questa caratteristica prevede comportamenti che evitano l’assunzione di responsabilità nei figli, limitano le libertà e le esperienze tipiche di ogni età.

Vi siete mai chieste: “Sono una mamma troppo protettiva?” Analizzate questi segnali e capirete.

Ricordate che il compito delle madri non è soltanto quello di proteggere i propri figli. I piccoli hanno bisogno anche degli strumenti per affrontare le sfide della vita e renderli delle persone capaci e indipendenti.

“I piccoli oggetto solo di lode, si abituano ad esse, evitano i compiti in cui si sentono più insicuri e falliscono in tutte le attività in cui non sono portati.”

-Ashley Merryman- 

Azioni tipiche di una mamma troppo protettiva

1. Tentare di risolvere tutti i problemi del piccolo

Nelle situazioni difficili le madri iperprotettive prendono il controllo velocemente. Si sforzano al massimo per evitare al piccolo qualsiasi tipo di fastidio.

Per fare in modo che i bambini non soffrano, non permettono la stimolazione della tolleranza alla frustrazione e la capacità di risolvere problemi.

2. Avere frequenti contatti con la scuola

Al momento di insegnare al piccolo come affrontare una situazione, cercano l’aiuto di terzi. Quando ad esempio si presenta un problema a scuola, i genitori iperprotettivi pretendono dai docenti la sua risoluzione.

Non importa che si tratti di una piccola cosa, cercano una soluzione immediatamente e continuano a tenere i piccoli rinchiusi in una bolla.

mamma troppo protettiva

3. Fare qualsiasi cosa in modo che i figli abbiano successo

Gli esseri umani apprendono molto dai propri errori e dalla frustrazione. Tuttavia, l’iperprotettività fa in modo che i bambini non si mettano mai in gioco in attività in cui non sono sicuri di eccellere.

L’intenzione è sicuramente delle migliori ma in questo modo si sta privando il piccolo della possibilità di esplorare e sviluppare delle nuove abilità.

4. Essere condiscendente quando le cose non vanno per il verso giusto

Quando i piccoli riescono a dare nome e ad esprimere le proprie emozioni è meraviglioso. Allo stesso tempo hanno bisogno di imparare a gestire la tristezza, la rabbia e la sensazione d’impotenza.

Più che fare di tutto per rimediare, insegnategli ad accettare questa condizione e a superarla.

5. Controllare le sue amicizie

Le persone con cui il piccolo condivide l’infanzia e l’adolescenza possono influire molto sul suo comportamento. Una mamma troppo protettiva non permetterà mai al figlio di frequentare persone che lei non considera “giuste”.

Contrariamente a questo, sono i bambini stessi a doversi rendere conto di chi gli fa del bene e chi no. Imparare a creare relazioni interpersonali sane è un’abilità che le persone devono sviluppare autonomamente.

6. Essere invasivi nel mondo dei figli

Essere eccessivamente presenti nella vita dei figli non è qualcosa di salutare. Ovviamente è normale che una madre voglia solo il bene per i suoi figli, ma superare i limiti può essere pericoloso.

Con il passare del tempo i piccoli esigeranno intimità e cominceranno a costruire la propria vita privata. Fa parte del processo di maturazione ed è del tutto normale. Un genitore iperprotettivo non sarà in grado di accettarlo, supererà i limiti e violerà il diritto dei figli di avere dei segreti.

mamma troppo protettiva

7. Assegnare poche responsabilità in casa

La cooperazione e il senso di appartenenza alla famiglia si costruiscono tramite la disciplina. Molti bambini iperprotetti dai genitori non conoscono il senso di reciprocità o di contribuire al funzionamento della società.

Se questo succede, i piccoli sentiranno che i propri sentimenti, bisogni e necessità siano più importanti di quegli degli altri.

8. Nascondere la realtà del mondo

Da adulti i genitori sanno molto bene che al mondo esistono cattiverie, ingiustizie e malvagità. Anche i bambini però devono essere a conoscenza di questi pericoli ed essere preparati a superarli.

Altrimenti correranno il rischio di essere consumati da un mondo feroce al quale non sono preparati.

Quanti di questi segnali di madre iperprotettiva ritrovate in voi? Anche se volete solo il meglio per vostro figlio dovete insegnarli ad essere preparato per le situazioni difficili.

Non sempre potrete essere presenti per aiutarlo nelle situazioni complicate, insegnategli l’indipendenza e la resilienza.