State perdendo la vostra autorità di genitori?

1 Agosto 2018
State perdendo la vostra autorità di genitori? Vi accorti che i vostri figli sembrano avere più controllo di voi, in casa? Non vergognatevi e non sentitevi demoralizzati o perduti. La realtà è che si tratta di una situazione sempre più comune.

State perdendo la vostra autorità di genitori? Vi accorti che i vostri figli sembrano avere più controllo di voi, in casa? Non vergognatevi e non sentitevi demoralizzati o perduti. La realtà è che si tratta di una situazione sempre più comune.

La prima cosa che dovreste fare è comprendere che, a mano a mano che crescono, i vostri figli si formeranno le loro opinioni e, in casa, assumeranno una certa dose di autorità. È un comportamento sano e naturale, a patto che si manifesti in maniera graduale e responsabile. Il fatto che vostro figlio prenda decisioni in base alla sua età e al suo grado di maturità non è affatto un problema.

Capita molto spesso che i fratelli maggiori si assumano determinate responsabilità e investano se stessi di una certa autorità, di fronte ai piccoli. In questo caso, per loro è un modo di imparare valori e migliorare la propria autostima. Tuttavia, se i vostri figli prendono il controllo impiegando comportamenti negativi, vi trovate di fronte a un problema.

In quale momento esiste un problema?

se state perdendo la vostra autorità, uno dei vostri figli potrebbe imporsi sugli altri con la prepotenza

A volte, è molto difficile capire che state perdendo la vostra autorità di genitori, se lavorate o trascorrete molto tempo fuori casa. Questo, però, non dovrebbe mai costituire un pretesto perché i vostri figli trascurino cose così importanti come le regole di casa.

Per scoprire se state perdendo la vostra autorità, è necessario che analizziate il comportamento dei vostri figli:

  • I vostri figli seguono le regole di casa? Se avete concordato che vadano a dormire alle 20:00, rispettano davvero questo orario?
  • Quando imponete un castigo, la vostra volontà viene rispettata?
  • Vi sembra che uno dei vostri figli intimidisca gli altri?
  • Avete paura delle scenate e dei capricci dei vostri figli?

Si tratta di quattro domande fondamentali che vi permetteranno di valutare la vostra autorità come genitori. Siate onesti, quando è il momento di rispondere.

Che cosa fare quando state perdendo la vostra autorità come genitori?

Ora che vi siete resi conto che il problema esiste, è arrivato il momento di agire per porvi rimedio. Nelle righe che seguono troverete i nostri suggerimenti.

1. Riprendete il controllo del comportamento del vostro figlio più problematico

Quando avete compreso che state perdendo la vostra autorità come genitori, indubbiamente avete verificato come uno in particolare dei vostri figli abbia preso in mano le redini della situazione. Quindi, il primo passo da compiere consiste nel recuperare la vostra autorità a partire dal capo, perché i più piccoli lo seguiranno.

È importante smettere di cercare di trovare delle scuse al suo comportamento. Se infrange le regole di casa, dovete evitare di giustificarlo o cadere nel’errore di colpevolizzare voi stessi. Invece, parlate con lui, spiegandogli che il suo comportamento è sbagliato e per quali motivi. Se tutto ciò non funziona, pensate a un castigo adeguato.

2. Evitate di negoziare eccessivamente

Nel momento in cui parlerete con vostro figlio di quanto è sbagliato il suo comportamento, lui cercherà di riassumere il controllo. All’inizio potrà mostrarsi arrabbiato e ribelle, ma, in seguito, cercherà di negoziare e convincervi.

Cercate di ricordare che, accettando troppi compromessi, gli inviate un messaggio sbagliato. Crederà che, se riesce a ottenere ciò che desidera o a farvi perdere la pazienza, il controllo si trova ancora nelle sue mani.

Quando lui avvia le trattative, voi mettetevi fine in maniera tranquilla. Potete utilizzare frasi simili a questa: “La decisione è stata presa da noi, da mamma e papà, e non cambierà di una virgola fino a quando non avrai migliorato il tuo comportamento.”

3. Per ottenere buoni risultati, fate appello alla maturità dei vostri figli

Per recuperare l'autorità perduta, parlate tranquillamente con i vostri figli

Dal momento che siete consapevoli del fatto che state perdendo la vostra autorità di genitori, potete trarre vantaggio dal desiderio di comandare che prova vostro figlio. Se orientate i cambiamenti attraverso un insieme di sfide, sarà più facile che vostro figlio vi obbedisca.

In questo modo manterrete vive le motivazioni dei vostri figli, e voi avrete un cammino più facile, davanti a voi. Non avete bisogno di dare premi tangibili, come un videogioco nuovo o altri permessi. Azioni come un complimento sincero e un riconoscimento possono dare ottimi risultati.

Potete cambiare la maniera di formulare le frasi. Per esempio: “Se non fai in modo che alle 20:00 tutti stiano dormendo, verrai punito” potrebbe diventare: “Credi di riuscire a fare in modo che tutti i tuoi fratelli dormano alle 20:00?”.

4. Ricordate di essere presenti

Anche se, in molte occasioni, può sembrare che i vostri figli siano abbastanza  responsabili e maturi per potersi occupare di se stessi, non dovete dimenticare che hanno bisogno di voi. Sappiamo bene che andare a lavorare è necessario. I vostri piccoli, però, hanno bisogno di sapere che siete il loro sostegno e che siete lì per loro, in qualunque momento.