Le mamme più allegre hanno bambini più attivi

26 Febbraio 2019
Scoprite insieme a noi come essere mamme più allegre e perché questo sia positivo anche per i vostri bambini.

Le mamme più allegre possono avere maggiori benefici per se stesse e per i loro figli. L’allegria può essere descritta come uno dei sentimenti più nobili che può provare una persona. La sensazione di felicità e soddisfazione di fronte alle diverse situazioni è, inoltre, favorevole in varie fasi della maternità.

È molto comune che una persona che abbia un’attitudine positiva e un aspetto sorridente riesca a trasmetterlo con tutto il suo corpo. Degli occhi che brillano sono sinonimo di allegria, di benessere e persino di felicità. Questo sentimento vi fa sentire molta più energia in tutto il corpo, con maggiore predisposizione a fare le cose in modo positivo.

Durante la gravidanza è molto importante che la madre si circondi di cose positive e che possa relazionarsi con persone che le danno allegria. Si tratta di un atteggiamento ottimo per lo sviluppo del feto e per il benessere della donna incinta. L’allegria è molto importante per migliorare la qualità della vita della madre, in modo che possano portare avanti nel migliore dei modi la gravidanza.

Un gruppo di ricercatori giapponesi ha dimostrato che l’allegria nelle madri porta ad effetti positivi sulla gravidanza. Essere mamme più allegre e felici ha un’influenza anche sullo sviluppo del bambino. Questo si evidenzierà nella loro crescita e attraverso veri e propri comportamenti.

Essere mamme più allegre

Come essere mamme più allegre?

L’allegria è un’emozione che viene da dentro, per questo non possiamo obbligarci a sentirla. Nonostante questo, sono molte le cose che possiamo fare per cercare di essere mamme più allegre.

È normale che durante la gravidanza sentiamo molte emozioni opposte, ma è nostro dovere cercare equilibrio e pace. Sapere che i nostri figli possono avere beneficio o danno dalle nostre emozioni è una ragione in più per cercare di essere più allegre.

Alcuni modi per ritrovare l’allegria

Per aiutare voi attuali o future mamme ad essere più contente, vi presentiamo alcuni consigli.

  • Ascoltare musica. Attraverso la musica si crea uno stimolo particolare nel bambino che è davvero impressionante. Gli effetti della musica possono rimanere impressi in lui sia fisicamente che emotivamente. A partire dalla 20° settimana, il bambino può già udire, permettendogli di essere contagiato dalle emozioni. È in grado di percepire lo stato d’animo di sua madre, che ascoltando le sue canzoni preferite sarà sicuramente più felice. A seconda di come si sente la madre, così si sentirà il bambino: se la musica la rende felice, anche il feto si sentirà così.
  • Ridere molto. Le endorfine sono ormoni che si producono quando siamo felici. Per aumentare la produzione di questi ormoni è molto utile la risata. Ridere molto provoca una riduzione dei livelli di stress; allo stesso tempo, migliora le difese e tonifica la muscolatura favorendo così un buono stato fisico della madre. Alcune donne in gravidanza potrebbero praticare con il proprio partner una tecnica molto semplice, la risoterapia. Questa permette anche una migliore comunicazione di coppia tramite la risata, che immediatamente si trasmette al feto con effetti molto positivi.
La gioia della gravidanza

  • Vedere dei film. Una delle cose che dovete avere ben chiaro in mente è che tutto quello che ricevete voi allo stesso tempo lo riceverà il vostro bambino. Per questo è importante che guardiate solo film che vi mettano di buonumore, che non vi infastidiscano né vi spaventino. Vedere un film divertente vi farà ridere e potrà migliorare il vostro stato d’animo.

Qualche altro trucco

  • Leggere libri. Durante il periodo della gravidanza, leggere libri dona sensazioni positive al feto. Benessere, protezione e affetto sono solo alcune delle cose che possiamo trasmettere al bambino quando leggiamo per lui. Inoltre, favorisce lo sviluppo del feto nel ventre materno, perché ascoltando frequentemente le voci dei genitori può riconoscerle. Il fatto di poter avere del tempo prezioso per leggere e godersi le sue storie preferite regala dei momenti di benessere anche alla madre.
  • Mangiare del cioccolato. Secondo una ricerca dell’università finlandese di Helsinki, il consumo di cioccolato diminuisce le ripercussioni negative che si possono presentare in gravidanza. Si è visto che le donne incinte che mangiavano cioccolato avevano bambini più attivi e sorridenti. È molto comune che alcune donne mangino del cioccolato durante la gravidanza, magari per ansia o voglia; quello che probabilmente non sanno è che questo loro comportamento ha un effetto positivo sul bambino.