Il peso del bambino durante la gravidanza

· 19 Gennaio 2019
In questo articolo vi diciamo tutto quello che dovete sapere sul peso del bambino durante la gravidanza, su come calcolarlo e scoprire se va bene.

Conoscere quanto pesa un neonato durante la gestazione è uno dei maggiori interrogativi che i genitori si pongono, quando vanno dal medico per eseguire un’ecografia. Durante la consultazione con lo specialista, le domande e i dubbi sono molteplici. Un valore approssimativo del peso del bambino, comunque, può essere dato a partire del terzo mese di gravidanza.

Si tratta di un aspetto molto importante dal momento che consente al medico di poter valutare il corretto sviluppo del feto. Il peso del nascituro verrà calcolato approssimativamente, tenendo conto di tre parametri fondamentali di cui vi parleremo in seguito.

Parametri per calcolare il peso del bambino durante la gravidanza

  • Misura della circonferenza cranica.
  • Lunghezza del femore.
  • Circonferenza dell’addome.

Questi tre dati potranno essere facilmente registrati attraverso l’utilizzo di ultrasuoni. Infatti, lo specialista eseguirà una mappatura per dare un valore stimato che, però, è molto vicino al reale peso della giovane creatura. Generalmente, viene considerato con un margine di errore di appena il 10%.

bambino piccolo in braccio ad adulto

Regola di Dexeus

Una delle formule utilizzate per calcolare il peso del bambino durante la gravidanza è la cosiddetta regola di Dexeus. Prende il nome dal ginecologo di origine catalana che lo ha progettato: Santiago Dexeus.

La regola di Dexeus indica che il feto raddoppia il suo peso in ciascun mese lunare dal terzo mese di gestazione, fino al sesto. Nei restanti tre mesi aumenterà di circa 700 grammi, su base mensile.

Questa regola si basa su una tabella che inizia a tre mesi con un feto di 125 grammi, come mostrato di seguito:

3 mesi: 125 g; 4 mesi: 125 x 2 = 250 g; 5 mesi: 250 x 2 = 500 g; 6 mesi: 500 x 2 = 1000 g; sette mesi 1000 + 700 = 1700 g; 8 mesi: 1700 + 700 = 2400 g; 9 mesi: 2400 + 700 = 3100 g.

Questo è un modo per guidare gli specialisti nel tracciare e verificare il normale sviluppo del bambino. Tuttavia, il peso finale dipenderà da diversi elementi, associati alla crescita. Essi possono essere fattori genetici, legati all’alimentazione o anche allo stato di salute e l’umore della madre, durante tutta la gravidanza.

Ogni bambino è un mondo a parte

Così come dopo la nascita, ogni bambino ha uno sviluppo diverso e individuale che, sebbene rispetto ad una media già stabilita, sempre prevede un margine di soggettività. Solo lo specialista può indicare se lo sviluppo del bambino, durante la gravidanza, è appropriato. Per questo motivo la mappatura ad ultrasuoni viene eseguita continuamente, durante le diverse settimane di gestazione.

Naturalmente, il peso del bambino durante la gravidanza è molto importante. Come abbiamo già ripetuto, esso è la “cartina tornasole” di uno sviluppo adeguato di tutto l’organismo. Inoltre, il peso ottimale alla nascita è importante, perché le variazioni di temperatura durante il parto potranno interessare il suo giovane organismo, in base alla quantità di grasso corporeo che possiede.

Tutto ciò senza dimenticare che il nascituro passerà da una dieta ricevuta attraverso il cordone ombelicale a un’alimentazione diretta, attraverso l’allattamento al seno. Si spiega dunque come mai abbia bisogno di un’adeguata capacità di aspirazione, che è correlata alla quantità di massa corporea che ha sviluppato. Maggiore è la massa corporea, più forte sarà la sua capacità di nutrirsi.

madre tiene in mano ecografia dal medico

Buona alimentazione

In via ottimale, anche la madre dovrebbe mantenere una dieta completa. Ciò significa scegliere degli alimenti che contengano tutti i nutrienti necessari per il corretto sviluppo fetale. E, ovviamente, che consentano alla futura mamma di affrontare al meglio ogni fase della gravidanza.

Anche se esistono molti calendari e tabelle che cercando di prevedere il peso dei bimbi nel pancione, vi ricordiamo che solo lo specialista è in grado di verificare se la crescita e lo sviluppo del vostro piccolo è appropriato, durante la gestazione. Quindi, a meno che non vi dica qualcosa di diverso, non preoccupatevi se il peso del bambino è leggermente diverso dagli altri o non rispetta le misurazioni “standard”. Ogni organismo è unico, anche in questa primordiale fase della vita.