Si può fare la depilazione laser durante la gravidanza?

· 19 Gennaio 2019
Sono moltissime le donne che si domandano se questo tipo di depilazione è compatibile con la gestazione. In questo articolo vi aiuteremo a chiarire i dubbi riguardo al laser durante la gravidanza

Durante la gestazione, molte donne sentono il bisogno di sentirsi più belle ed attraenti. A volte, questa delicata condizione fisica ostacola alcuni trattamenti estetici, come la depilazione. La curiosità porta a chiedersi se, ad esempio, si può fare il laser durante la gravidanza. Ve lo siete mai chiesto? In questo articolo chiariremo tutti i dubbi al riguardo.

Cos’è la depilazione laser?

Il trattamento laser è un metodo che, mediante applicazioni dirette sulla pelle, permette di indebolire il follicolo pilifero, provocando la caduta dei peli del corpo. Teoricamente, il trattamento della depilazione laser non dovrebbe provocare alcun danno alla formazione e al successivo sviluppo del feto. Questo procedimento estetico, infatti, agisce solo sulla superficie esterna della pelle, senza interferire con lo sviluppo fetale.

gambe nude di donna su letto

Cosa dicono gli esperti sul laser in gravidanza?

Tuttavia, gli esperti sconsigliano alle donne di sottoporsi ai trattamenti laser durante la gravidanza. Durante questo periodo, non è buona idea esporre la piccola creatura ad alcun tipo di luce, radiazione o scarica elettrica. In questo caso, vengono presi in considerazione tutti i possibili cambiamenti ormonali che potrebbero influenzarne l’organismo. Non a caso, potrebbe verificarsi una risposta negativa delle pelle della madre, con una serie di problematiche difficili da prevedere.

Nel periodo della gravidanza, il trattamento della depilazione laser favorisce la formazione di vene varicose. Ciò è dovuto alla rottura dei capillari e alle irritazioni provocate sulla pelle. Allo stesso modo, poiché la pelle delle donne incinte è molto sensibile, tendono a verificarsi ustioni che in seguito potrebbero lasciare il posto a sgradevoli cicatrici. Queste, aggiunte all’alterazione ormonale, possono causare un aumento della pigmentazione, causando macchie scure nella pelle.

Ma la depilazione laser non è l’unico metodo da evitare durante la gravidanza. Anche l’applicazione di cera o creme per la depilazione vanno evitate durante il periodo di gestazione. Questo si deve al fatto che si tratta, sempre e comunque, di sostanze chimiche. La loro formula e i differenti ingredienti possono innescare reazioni gravi sulla pelle sensibile delle donne incinte, così come ustioni e cicatrici che, apparendo successive, saranno poi difficili da eliminare.

Come depilarsi durante la gravidanza?

Per questi motivi, il metodo maggiormente consigliato è la rasatura tradizionale. È sicuramente quello meno invasivo per il corpo, durante tutti i 9 mesi di gestazione. Questo perché si basa esclusivamente sull’applicazione superficiale di spuma e il passaggio di un rasoio che, evidentemente, agiste solo sulla zona più esterna e superficiale della pelle.

Quando si può fare il laser?

Questo non significa che dovrete smettere per sempre di avvalervi di questo procedimento estetico. Dopo il parto potrete riprendere il trattamento con tranquillità, tenendo sempre presente che durante il periodo di allattamento bisogna evitare la depilazione laser nella parte superiore del corpo. Questa raccomandazione riguarda principalmente l’area vicino al seno, così come la zona delle ascelle e, naturalmente, il petto. Per il resto del corpo non ci sono particolari problemi.

donna fa la depilazione laser con gelatina su coscia sinistra

Nel caso in cui il bambino venga completamente alimentato con latte artificiale, è possibile eseguire la depilazione laser dopo un periodo di 2-6 mesi dopo il parto. In questo modo i livelli ormonali del vostro corpo torneranno alla normalità ed eviterete possibili reazioni della pelle. Inoltre, i peli sono spesso più abbondanti durante la gravidanza, con una tendenza a diminuire, progressivamente, dopo la nascita del bambino.

Come avete visto, se vi trovate nella fase di gestazione, è meglio evitare la depilazione laser almeno fino al parto. Per fortuna, potrete sempre ricorrere al tradizionale rasoio manuale, per continuare a rimanere belle e attraenti mentre sfoggerete il vostro tenero pancione.