Sono sicuri i massaggi durante la gravidanza?

· 4 Aprile 2019
Vorreste fare un massaggio ma non siete certe se i massaggi durante la gravidanza siano sicuri o meno? In questo articolo abbiamo cercato di fare un po' di chiarezza sull'argomento.

Quando siamo in gravidanza ci preoccupiamo per il nostro benessere e vogliamo essere il più rilassate possibile. Tuttavia, di fronte a qualsiasi attività siamo invase dai dubbi. Ad esempio, se vogliamo farci un massaggio, ci viene il dubbio se i massaggi durante la gravidanza siano sicuri.

Un’esperta ci spiega quanto possa essere sicuro e benefico un massaggio quando siamo in gravidanza. Come sappiamo, tutto quello che contribuisce alla nostra salute mentale e fisica è il benvenuto in questa fase. Nonostante questo, alcune pratiche potrebbero essere controindicate dagli specialisti. Vediamo cosa ci raccontano riguardo ai massaggi durante la gravidanza.

Massaggi durante la gravidanza

La fisioterapista Flor María Trujillo è un’esperta della salute femminile; lei ci racconta che il dubbio nei confronti dei massaggi durante la gravidanza è generalizzato. Fino a questo momento non c’è stata nessuna donna incinta che sia arriva da lei senza dubbi al riguardo.

Nella maggior parte dei casi, i massaggi cercano di favorire la stimolazione dei sensi attraverso una connessione tra il corpo e la mente. Possono essere anche necessari in presenza di dolore o contrazioni.

Massaggio con il pancione

Una donna in stato interessante può richiedere un massaggio per trovare un sollievo. Tuttavia, le è utile anche fare un massaggio per il semplice piacere di farlo. Tutto però dipende dal mese di gestazione al quale si trova e dalla sua situazione in particolare. Ed è per questo che, a volte, è necessario valutare la presenza di un possibile danno per lei e il bambino.

Secondo l’esperienza della dottoressa Trujillo sì, possiamo farci fare dei massaggi durante la gravidanza. Nonostante questo, è assolutamente necessario metterci nelle mani esperte di un professionista. Riguardo a ciò, è consigliabile che la persona che ci fa il massaggio sappia della gravidanza e dei cambiamenti del nostro corpo.

La fisioterapista consiglia di aspettare fino al terzo trimestre di gravidanza per iniziare con i massaggi. Infatti, è dopo le 12 settimane, quando la gravidanza diventa evidente, che iniziano a comparire dei fastidi fisici.

I massaggi possono apportare moltissimi benefici, ma ogni donna è differente. In questo senso, è importante l’opinione del ginecologo che ci segue di fronte a qualsiasi dubbio. Il corpo della donna può soffrire di qualche problematica, per cui una diagnosi precisa potrà favorire qualsiasi terapia.

Quali sono i massaggi più utili durante la gravidanza?

I massaggi durante la gravidanza hanno come obiettivo quello di migliorare vari aspetti della salute della donna. Al giorno d’oggi è un’attività comune, per cui sono stati creati degli schemi precisi per ogni situazione. I massaggi più raccomandati in questa fase sono i seguenti.

Massaggi durante la gravidanza per la schiena

I dolori alla schiena sono comuni in gravidanza e possono essere alleviati con un massaggio specifico. La causa di questi fastidi è da ricercare nei cambiamenti nella muscolatura e nella struttura delle ossa. Di fronte a questo tipo di dolori, può essere utile realizzare dei massaggi terapeutici per dare sollievo.

Inoltre, durante le sessioni di massaggi per la schiena, i professionisti vi aiutano a prevenire una postura errata. Il fisioterapista consiglia le donne in gravidanza riguardo la postura più corretta, sia per alleviare i dolori alla schiena sia per evitarli.

Fisioterapista fa un massaggio a una donna incinta

Massaggio perineale

Questo tipo di massaggio utilizza una tecnica speciale, per questo può essere effettuato solo da persone con esperienza. Tende ad essere più completo rispetto ad altri massaggi ed è molto importante durante la gravidanza. Non tutte le donne incinte svolgono questo tipo di terapie, ma sono abbastanza raccomandati.

Per mezzo del massaggio perineale, il pavimento pelvico è stimolato in modo che la muscolatura acquisisca forza e flessibilità in vista del parto. Un massaggio come questo è delicato, ma può facilitare la dilatazione quando arriva il momento.

Massaggi per drenare

Durante la gravidanza si fa più evidente e fastidiosa la ritenzione di liquidi. Per questo motivo, è consigliabile effettuare delle sessioni di massaggi che abbiano lo scopo di aiutare a drenare quei liquidi in eccesso.

È molto importante nell’area delle gambe, in cui si produce la maggior parte dell’infiammazione. Questi massaggi contribuiscono ad alleviare i dolori causati dall’accumulo di liquidi e, inoltre, migliorano la circolazione.