8 domande per il ginecologo in gravidanza

· 30 Marzo 2018

Posto che la gravidanza è un’esperienza ricca di cambiamenti, è normale che sorgano molte domande per il ginecologo. In fondo, quello che si vuole è avere qualche sicurezza.

A seguire, vi commentiamo quali sono le otto domande per il ginecologo più comuni. Certamente è fondamentale scegliere un bravo professionista che risponda a ogni vostro dubbio e vi aiuti a trovare le soluzioni più appropriate per il vostro caso. Deve ispirarvi fiducia e darvi sicurezza. Specialmente se è la vostra prima gravidanza.

Se siete già state in dolce attesa precedentemente, probabilmente la situazione vi sarà più chiara. Tuttavia, fate attenzione a questa lista di domande per il ginecologo che le novelle madri tendono a sollevare.

Sia che la tua gravidanza sia stata programmata meticolosamente, che il medico ti ha convinto o che è stata una sorpresa, una cosa è certa: la tua vita non sarà più la stessa.

-Catherine Jones-

Dubbi durante la gravidanza: domande per il ginecologo

Bambino appena nato

1. Quali farmaci da banco sono sicuri?

È molto probabile che durante i mesi della gravidanza abbiate bisogno di qualche farmaco da banco. Sintomi come il mal di testa, la gastrite, la nausea, la stipsi o i dolori muscolari sono molto comuni. Perciò è molto importante chiedere quali sostanze sono sicure per voi e per il bambino. Questa di solito è una delle prime domande per il ginecologo.

2. È normale che abbia dei crampi e un po’ di sanguinamento?

Durante il primo mese di gravidanza i crampi e i sanguinamenti non sono strani. Si possono avere quando l’ovulo fecondato si impianta e comincia a crescere dentro l’utero.

Tuttavia, è fondamentale contattare il medico e scartare qualsiasi anomalia, specialmente se il sanguinamento persiste. Si può trattare di un’infezione vaginale o uterina che dovrebbe essere trattata immediatamente.

3. Quanto aumenterà il mio peso durante la gravidanza?

Basandosi sullo studio dell’indice di massa corporea prima della gravidanza, il vostro medico calcolerà un range di normalità nell’aumento di peso. Questo valore si ottiene considerando il peso e l’altezza e deve essere verificato ogni tre mesi. Non c’è uno standard fisso per ogni donna, ma dipenderà dalla vostra particolare condizione fisica.

4. Posso fare esercizio durante la gravidanza?

L’esercizio migliora la vostra condizione fisica e quella del bambino. Aiuta inoltre a evitare alcuni fastidi, che vanno dalla ritenzione di liquidi fino all’ansia.

In una gravidanza normale, il dottore può raccomandarvi attività come il nuoto, le camminate e lo yoga prenatale. Per evitare qualsiasi rischio, il ginecologo vi darà le sue indicazioni dettagliate. Dovete fare attenzione a non eccedere con l’intensità e la durata dell’attività fisica.

Yoga in gravidanza

5. Che vaccini devo fare?

Per prevenire che il sistema immunitario fallisca, dovete fare alcuni vaccini. Ci sono momenti determinati della gravidanza per ognuno di questi ed è indispensabile farli in tempo. Ricordate che il vostro organismo è più vulnerabile alle malattie durante la gravidanza e dovete prendere le giuste precauzioni per entrambi.

6. Cambierà definitivamente il mio sistema riproduttivo dopo il parto?

I muscoli pelvici sono disegnati appositamente per alloggiare il bambino e in genere poi tornano alla loro posizione e dimensione normale. La memoria muscolare del corpo farà sì che il vostro organismo recuperi la forma che aveva prima del parto. È conveniente dopo il parto realizzare dei particolari esercizi, gli esercizi di kegel, per rinforzare questi muscoli.

7. Avrò problemi a controllare la mia vescica dopo la gravidanza?

Il controllo della vescica tende a diminuire dopo la gravidanza e il parto. Specialmente durante il periodo in prossimità della nascita del vostro bambino, potete presentare alcune perdite di urina.

Tuttavia, circa tre mesi dopo, tutto tornerà a funzionare come prima. Per rendere meno importante questo sintomo, gli esercizi di Kegel possono essere un grande aiuto. Per scartare qualsiasi disturbo, presentate la questione al vostro ginecologo.

Domande per il ginecologo

8. È normale che urini molto durante la gravidanza?

Gli ormoni di una donna in gravidanza di trovano un po’ scombussolati a causa di tutti i cambiamenti che accadono all’organismo. Inoltre, il flusso di sangue verso la vostra pelvi aumenta. È probabile che dobbiate urinare con più frequenza durante questi nove mesi. Se sentite dolore, fastidio, bruciore, colore o odore anomali nelle urine, andate subito al consultorio del vostro medico.

È di vitale importanza che abbiate una buona relazione con il professionista che vi seguirà in questa fase. Queste domande per il ginecologo sono solo un orientamento. Ma, senza alcun dubbio, ve ne sorgeranno molte di più, che avranno ugualmente bisogno di una risposta. Prendete tutte le precauzioni necessarie per avere una gravidanza sicura e tranquilla.