Posizioni yoga per migliorare la fertilità

30 Aprile 2019
Rimettetevi in forma per la maternità attraverso queste posizioni yoga.

Le posizioni yoga che migliorano la fertilità tornano utili quando si concepisce un figlio o quando ci si prepara a concepirlo. Ma perché si dice che questi esercizi aiutino le donne a diventare madri? La risposta si trova in tutti gli effetti positivi che lo yoga sortisce sull’organismo femminile.

Innanzitutto, lo yoga è uno strumento incredibile per ridurre lo stress. Inoltre, contribuisce a disintossicare l’organismo, a migliorare la circolazione sanguigna e a potenziare la funzionalità del sistema immunitario.

Come se non bastasse, questi posizioni yoga hanno un valore aggiunto: favoriscono le cure ormonali nelle donne che hanno problemi di fertilità.

“La gravidanza fisiologica può essere un buon momento per iniziare a praticare lo yoga, poiché la maggior parte delle posizioni si possono adattare ai cambiamenti fisici cui va incontro la gestante. Grazie allo yoga la donna riuscirà a mantenere o aumentare la forza e il tono muscolare dell’area pelvica e addominale, migliorare la flessibilità e diminuire l’ansia.”

– Esterh Azón López, Eduardo Mir Ramos –

 

Le migliori posizioni yoga per il concepimento e la gestazione

1. Posizione della pinza da seduti

Seduta a gambe distese, la donna deve allungarsi in avanti con le braccia distese e cercare di toccarsi la punta dei piedi. Questa posizione è un ottimo esercizio per  stirare i muscoli della zona lombare, dei fianchi e quelli ischi tibiali. Il rilassamento muscolare rivitalizza l’apparato riproduttivo, in particolare ovaie e utero.

2. Il respiro dell’ape

È una posizione o un asana ideale per alleviare lo stress, spesso una delle cause principali di infertilità. Sedetevi con la schiena ben dritta, gli indici toccano l’interno dell’orecchio. Respirate profondamente. Quindi, esercitate una leggera pressione sulla cartilagine delle orecchie ed espirate imitando il ronzio dell’ape (da qui il nome di questa tecnica). Ripetete da 6 a 7 volte.

 

Alcune posizioni yoga migliorano la funzionalità del sistema immunitario

3. Posizione della dea reclinata

In questo asana dovete sdraiarvi su una superficie comoda, con le spalle appoggiate al suolo e il collo sostenuto da un cuscino. Dopodiché, con le piante dei piedi ben piantate a terra, flettete le ginocchia e fatele ricadere ai lati. Si tratta di una delle posizioni yoga che servono ad allenare l’interno coscia e i muscoli dell’inguine. Allevia il disagio fisico che si può presentare in processi come la fecondazione in vitro, lo stress e i dolori mestruali.

L’ideale è mantenere la posizione per 10 minuti. In questo arco di tempo, cercate di respirare con regolarità ed evitate movimenti bruschi al momento di cambiare posizione.

4. Posizione della candela

Con questa posizione si stimolano le ghiandole tiroidee. Ricordiamo che una funzionalità insufficiente di queste ghiandole è un’altra delle cause più comuni di infertilità. Sdraiatevi supine, con la schiena appoggiata al pavimento, gambe tese e braccia stese di fianco al busto con i palmi rivolti verso l’alto. Quindi, sollevate le gambe per formare un angolo di 90 gradi. Con le mani, sostenete i fianchi e sollevate ancora di più le gambe.

Mantenete questa posizione per circa un minuto e mezzo. Quindi, abbassate lentamente le gambe fino a quando il corpo sarà di nuovo parallelo al pavimento.

5. Posizione capovolta

Questa posizione va mantenuta 15-20 minuti. Bisogna sdraiarsi a terra, sollevare le gambe e appoggiarle contro il muro. Si dice che compiere questo asana dopo un rapporto sessuale contribuisce ad aumentare le probabilità di rimanere incinte. A cosa si deve questa credenza? Al fatto che, in questa posizione, lo sperma rimanga dentro il corpo della donna in un luogo vicino all’utero.

6. Posizione del cobra

Sdraiatevi prone, i palmi delle mani appoggiati al pavimento e i piedi appoggiati sul collo del piede. Inspirate ed espirate con lentezza e calma mentre sollevate il busto. La schiena si inarca verso l’alto mentre le mani, i piedi e i fianchi spingono perso il basso.

Quella del cobra è una delle posizioni yoga più consigliate per aumentare la fertilità, poiché migliora la circolazione sanguigna verso l’apparato riproduttivo. Inoltre, aiuta a creare un equilibrio ormonale e aumenta la produzione di muco cervicale fertile, che facilita la fecondazione dell’ovulo durante il rapporto sessuale.

 

Alcune posizioni yoga favoriscono la circolazione sanguigna dell'apparato riproduttivo.

Studiatevi e seguite un programma di yoga per favorire il momento del concepimento e per star bene in gravidanza. Oltre a vedere i benefici a livello fisico, vi sentirete anche più rilassate, meno stressate e meno ansiose.

Bastano 45 minuti, un’ora al massimo al giorno per dare respiro al vostro corpo e alla vostra mente. Approfittate degli enormi benefici offerti da queste posizioni yoga per migliorare la fertilità.

  • Barbira Freedman F. (2005). Yoga para embarazo, parto y más. Madrid: Tursen & H. Blume;