Un’invenzione ottimista: il barattolo della calma

· 4 novembre 2017

Non è il momento di darsi per vinte. L’educatrice Maria Montessori ha messo a nostra disposizione un’invenzione ottimista, il barattolo della calma. Un dispositivo creato come strumento per contribuire al rilassamento dei bambini nei momenti di stress. Non si tratta di un elemento miracoloso che tranquillizza solo i bimbi: con la calma dei piccoli, arriva anche la nostra.

 

Nonostante siano normali i capricci ad una certa età, quando questi diventano più frequenti, iniziano le nostre preoccupazioni, lo stress e la disperazione. In generale, risulta molto complicato controllare il pianto e i comportamenti irritanti dei piccoli. Per tale motivo finiamo per cedere a molte delle loro richieste. Tutto perché non sappiamo come comportarci.

 

Per aiutarci a controllare i famosi capricci, sono stati elaborati diverse teorie e suggerimenti. Quelli di Maria Montessori godono di una certa reputazione e sono stati ampiamente approvati.

 

Dobbiamo chiederci se i bimbi si stanno comportando in maniera negativa per la loro età, e se esistono reali disturbi del comportamento. Ad ogni modo, il barattolo della calma serve per affrontare situazioni passeggere, la cui origine è identificata chiaramente.

 

Il barattolo della calma: tre esempi colorati.

 

Cose da sapere sul barattolo della calma

 

Maria Montessori progettò un metodo educativo su più livelli, articolato in diverse attività e modalità. L’obiettivo finale è raggiungere la corretta educazione del bambino, senza castighi, sfruttando le sue abilità.

 

Sappiamo che i bambini non capiscono tutto. Inoltre, non hanno la stessa capacità di adattamento in certi ambienti. O la facilità di esprimersi. È per questo che possono arrivare a comportarsi in maniera incomprensibile, turbandoci e lasciandoci senza argomenti per dare una risposta certa.

 

Il barattolo della calma è una delle invenzioni incluse nel metodo Montessori; è studiato per i bambini dai due ai sei anni. Secondo alcuni studi, questo dispositivo è ideale per divertire i bambini con un oggetto in particolare, la cui funzione deve essere stabilita in precedenza. E deve essere conosciuta dal bimbo.

 

Come costruirlo?

 

Una delle qualità del barattolo della calma è che possiamo costruirlo noi stesse a casa. Avremo bisogno dei seguenti materiali:

 

  • Un barattolo trasparente o traslucido con tappo, preferibilmente di plastica per evitare che si rompa cadendo.
  • 1 o 2 misurini di colla a cui aggiungere glitter o brillantini.
  • Oltre ai brillantini che contiene la colla, conviene aggiungere 3 o 4 cucchiai addizionali di colori vivaci. Scegliete quelli preferiti dal vostro bambino.
  • Shampoo, preferibilmente per bambini o neutro; in alternativa glicerina.
  • Acqua calda.
  • Pistola di silicone.
  • Tubo di silicone.

Modo di preparazione

 

  • Inserite tutti i materiali nel barattolo. Le quantità di ognuno devono essere adeguate alla dimensione del contenitore. Occorre lasciare uno spazio vuoto di circa 1 centimetro: il miscuglio non deve arrivare fino al tappo.
  • Possiamo inoltre aggiungere dei piccoli giochi, come barchette, figure geometriche, cuori, che siano distinguibili nel barattolo.
  • Mischiamo tutti i materiali e assicuriamoci che il tappo sia ben sigillato con silicone, per evitare che il bimbo lo apra.

In un barattolo della calma ben preparato il movimento dei materiali è molto interessante. Le densità dello shampoo, dell’acqua e della colla sono diverse. Ciò permetterà a tutti gli elementi di muoversi a diverse velocità con diversi movimenti.

 

Benefici del barattolo della calma

 

Ha molti vantaggi per ciò che riguarda la condotta: permette al bimbo di rallentare poco a poco il suo ritmo. Per usarlo, il piccolo deve agitare il barattolo e osservare il movimento dei suoi componenti. Questo lo farà divertire e concentrare.

Il barattolo della calma è ideale per realizzare un compito che richieda il nostro tempo parziale. Ma è specialmente consigliato per aiutarlo a calmarsi se fa i capricci. Può funzionare come una sorta di punizione che il bimbo è obbligato a subire, per continuare con una conversazione sana. Altri benefici sono:

  • Stimola la sua capacità di concentrazione.
  • Stabilizza i suoi livelli di energia.
  • È ideale per rilassare la mente e creare l’abitudine di dormire.
  • Utile durante viaggi lunghi o momenti che richiedono un’attesa paziente.
  • Può funzionare con bambini irrequieti o a rischio di iperattività.