Giochi per allenare la mente dei bambini

18 Agosto 2019
Continuare a esercitare la mente dei bambini durante il periodo delle vacanze è fondamentale per uno sviluppo intellettivo migliore.

Imparare giocando, questo è l’obiettivo che bisogna porsi durante le vacanze dei più piccoli. Anche se le vacanze devono essere un periodo di riposo che segue l’impegnativo anno scolastico, è molto importante continuare ad allenare la mente dei bambini.

Non parliamo di riempire i tipici quaderni estivi di monotoni esercizi e compiti simili a quelli che vengono svolti anno dopo anno, ma del gioco come strumento di apprendimento. Nelle righe che seguono, vi presentiamo una serie di giochi per allenare la mente dei più piccoli. Avrete bisogno solo di alcuni fogli di carta, matite colorate e tanta immaginazione.

Giochi per allenare la mente dei bambini

1. Gioco della memoria

Uno dei giochi più classici e semplici, ma che suscita sempre grande entusiasmo nel pubblico infantile, è il gioco della memoria. Oltre al divertimento offerto dal gioco in sé, altrettanto divertente è che i bambini possano realizzare e scegliere le coppie da utilizzare.

Per lo svolgimento di questo gioco serviranno:

  • Le immagini delle coppie che si desidera scegliere.
  • Cartoncini della stessa forma e colore.
Famiglia che fa un gioco da tavolo

Questi cartoncini verranno impiegati per incollarvi sopra delle immagini delle stesse dimensioni, in modo da poterli voltare per non vedere l’immagine. Il gioco in sé consiste nel disporre sul tavolo tutte le carte a testa in giù per poi girare un cartoncino alla volta per trovare la coppia corrispondente.

Si tratta di un gioco bellissimo, utile per l’acutezza visiva e la memoria, del quale sarà possibile realizzare diverse varianti per aumentare il divertimento dei bambini.

2. Tombola dell’alfabeto

Si tratta di un gioco perfetto da svolgere con i più piccoli che a scuola hanno già imparato l’alfabeto. La tombola dell’alfabeto è una variante del famoso gioco realizzato con i numeri.

Potete realizzare voi stessi i cartoncini della tombola, impiegando diversi colori per le lettere. Il bambino ripasserà l’alfabeto senza esserne consapevole, mentre disegna le lettere.

Per lo svolgimento del gioco, è possibile “chiamare” una riga, quando si completa un’intera fila di lettere, oppure un’intera cartella, quando abbiamo riempito tutte le lettere corrispondenti.

3. Puzzle

Tra i giochi per allenare la mente non possono mancare puzzle o rompicapo. Potete realizzarli a partire da fogli di carta o cartoncini, in modo semplice e rapido.

Questo genere di gioco è perfetto per indurre i bambini ad allenare il pensiero logico e il ragionamento. Risultano adatti anche per sviluppare competenze di altro genere, come la coordinazione occhio-mano o la psicomotricità fine.

Una variante molto originale che si può applicare a questo gioco consiste nel creare dei puzzle con i mattoncini dei Lego. A tale scopo, avrete bisogno solo di alcuni mattoncini, di un cartoncino per disegnare le tessere e una penna o un pennarello.

Dopo che avrete disegnato e ritagliato sul cartoncino il contorno delle tessere, queste verranno mescolate, per fare in modo che sia il bambino a mettere ogni tessera con somiglianza corrispondente sul mattoncino Lego.

Un gioco perfetto per scoprire la geometria e allenare il ragionamento insieme ai piccoli di casa.

Altri giochi per allenare la mente

4. Trova le differenze

Colorare è una delle attività preferite dai più piccoli. Per questo motivo, adoreranno trovare le differenze tra due disegni in bianco e nero che poi loro stessi coloreranno.

Questo gioco è perfetto per i bambini che trovano difficile mantenere la concentrazione, perché aiuta anche a sviluppare l’acume visivo. Su Internet è possibile rintracciare numerosi disegni per giocare a trovare le differenze, ma potete anche prepararle voi stesse per i vostri figli.

Esempio di tessera del gioco trovare le differenze

5. La ricerca del tesoro, uno dei giochi per allenare la mente più divertenti

È un gioco molto semplice che i bambini adoreranno grazie alle avventure che farà vivere loro. Si tratta di un ottimo gioco per sviluppare il ragionamento seguendo gli indizi seminati lungo un percorso stabilito.

Consente anche di sviluppare la percezione visiva, la concentrazione e l’attenzione, dato che i dettagli risultano fondamentali per la risoluzione di questo gioco. Allo stesso tempo, offre numerose possibilità poiché gli indizi forniti possono rappresentare operazioni matematiche, indovinelli o qualunque altra attività che consenta, a sua volta, di sviluppare un’altra abilità.

6. Indovinelli

Per questo gioco per allenare la mente non avrete bisogno di nessun genere di materiale. Vi basterà la vostra immaginazione. Il linguaggio e l’intonazione impiegati per recitare gli indovinelli riescono a catturare l’immaginazione dei più piccoli, facendoli concentrare completamente su di essi.

In questo modo, si sviluppano l’associazione di idee e la formazione di concetti, così come il pensiero e l’immaginazione.

  • Crespillo, E. (2010). El juego como actividad de enseñanza-aprendizaje. Gibralfaro.