L’amore della vita arriva in 9 mesi

16 maggio 2018

“Per quelli che non sono genitori è difficile comprendere il tipo di amore che comporta avere figli. Si tratta di una relazione indescrivibile e inimmaginabile: la sua forza e la sua intensità si sperimentano ogni volta che guardate negli occhi la vostra creatura. L’amore della vita arriva in 9 mesi.”

Sicuramente avete sentito dire che avere un figlio fa provare emozioni inimmaginabili. All’inizio della gravidanza avete nove mesi per aspettare l’arrivo del vostro vero amore. Questo esserino cambierà per sempre il vostro mondo e vi donerà emozioni che non sapevate di poter provare.

Nel momento in cui il piccolo verrà al mondo capirete che niente è più importante. In quel preciso istante e ogni volta che lo guarderete negli occhi, sentirete una felicità enorme. Il suo sguardo vi comunicherà pace, purezza e amore incondizionato.

Un figlio si trasforma nell’amore della vita perché il legame che avrete con lui sarà ineguagliabile. Voi gli avete dato la vita, gli avete fornito un luogo sicuro in cui crescere. Anche se il bebè non può comunicarvelo, lo sa, e vi terrà sempre accanto per questo.

L’allattamento, il contatto con la pelle, ascoltare la vostra voce già dall’interno dell’utero, non farà altro che rafforzare il vostro legame. Probabilmente durante il cammino avrete dubbi e domande, è tutto perfettamente normale. 

Con il tempo comprenderete che vostro figlio è il regalo più bello che la vita potesse farvi. Il sacrificio più bello, l’atto di amore più puro.

l'amore della vita

L’amore della vita: insicurezza e preoccupazioni

Il primo trimestre di gravidanza può essere un momento difficile per molte mamme, dato tutte le trasformazioni che dovranno subire a livello ormonale e fisico. Inoltre il malessere fisico, la nausea e la stanchezza si sommano ai dubbi e alle preoccupazioni del divenire genitore.

Non dovete preoccuparvi: pensate che è un processo naturale per il quale il vostro corpo è preparato. Se è il vostro primo figlio e pensate di non essere all’altezza della situazione, non abbiate paura. Non siete la prima donna ad avere questo timore eppure sono tutte riuscite in questa sfida. Il vostro istinto materno vi guiderà.

Inoltre non dimenticate di non essere sola nell’aspettare l’amore della vita. Molte persone care vi saranno sicuramente vicine in caso di bisogno. Le vostre amiche, il vostro partner, per non parlare dei futuri nonni che saranno sempre felici di aiutarvi.

“La maternità ha un effetto umanizzante: tutto si riduce all’essenziale.”

-Meryl Streep-

L’amore della vita: come cambia il cervello materno

Sapete che la scienza ha confermato che il cervello materno subisce dei cambiamenti durante la gravidanza? Questa è la prova tangibile dell’importanza del legame madre/figlio. L’unico scopo di queste alterazioni è quello di proteggere il bebè prima di tutto.

Come conseguenza di questi cambiamenti ormonali, la futura madre sarà capace di:

  • Sentire maggiore empatia con i sentimenti del piccolo nel suo grembo.
  • Percepire minacce con maggiore suscettibilità.
  • Notare sintomi anomali che potrebbero rappresentare dei pericoli per il bebè.

Tutto ciò ha una spiegazione. La ragione è che si riduce la quantità di materia grigia nel cervello, responsabile di processare le informazioni. Questa riduzione è dovuta al fatto di rendere la madre maggiormente efficiente per il suo compito; per questo sarà capace di dare tutta sé stessa per quello che è importante in questa tappa della sua vita: prendersi cura del bebè.

l'amore della vita

Prepararsi a crescere l’amore della vita

La maternità espone forze e debolezze in una persona. Per ottenere un legame forte e indistruttibile con vostro figlio dovrete basare la sua crescita sull’amore e l’affetto.

Anche se suona come un concetto ampio, è applicabile in molte occasioni. Ad esempio, tenete a mente che non è positivo riflettere le proprie frustrazioni, paure e insicurezze su vostro figlio. Al contrario, lasciate che sia sé stesso e insegnategli il coraggio di perseguire i suoi sogni. Vederlo succedere sarà anche il compimento dei vostri.

Altro aspetto importante è offrire sempre amore e affetto. Non sottovalutate il valore del contatto, delle carezze, gli abbracci e anche, la comprensione. Tanto quanto è bene ma anche da adolescente e poi, adulto dovrete sempre essere al suo fianco.

I bambini che crescono con l’appoggio dei genitori sono più forti ed emotivamente stabili. Questo perché lo stress generato da una sensazione di non protezione attacca il cervello, l’autostima e la sicurezza di sé. Attenzione a non creare danni in questo senso a vostro figlio.

L’amore della vita arriva durante il cammino; e vi aspetta tanto come voi aspettate lui. Non affannatevi a fare in modo che sia tutto perfetto, è impossibile. Basterà fargli sentire l’amore dei genitori ed il contatto con loro per renderlo felice. Renderà felice anche voi allo stesso tempo.

 

 

Guarda anche