Essere madre di una femmina vuol dire avere una complice per tutta la vita

· 27 agosto 2016
mamma figlia

Il giorno in cui sei nata ho smesso di essere la figlia di mia madre per essere la madre di mia figlia. Quel giorno è cominciata la tua vita… e anche una nuova vita per me.

Ho sempre creduto che essere donna sia un enorme privilegio. Innanzitutto, la donna è ambivalente e si dibatte sempre tra stati d’animo e sentimenti. D’altra parte, essere madre è un’esperienza rivelatrice, impegnativa e sorprendente che ci mette davanti a un “nuovo io” che ci portiamo dentro e che non pensavamo esistesse.

Auguri, è una femmina!

Dal momento in cui avrete una bambina, terrete fra le braccia una piccola che vi ruberà la calma, vi toglierà il sonno, riempirà la vostra vita di tenerezza, delicatezza e sensibilità.

Che le piaccia o no il rosa, questa piccolina diventerà una bambina che porterà nei suoi geni la capacità di saper amare e odiare con la stessa intensità. La sua forza andrà oltre il piano fisico e risiederà nella sua grande capacità di dare e darsi agli altri.

Vi riempirete di emozione vedendo vostra figlia ridere e piangere. La vedrete tenera, affettuosa, goffa e civettuola, senza sapere nemmeno come ha imparato. Un giorno la troverete a cullare il suo orsetto di peluche e il giorno dopo saltare su pozzanghere di fango con la bocca piena di cioccolato.

Tutti i giorni vedrete una nuova sfumatura della sua personalità. Vi sorprenderà sapere e osservare che somiglia a voi ogni giorno di più.

Un giorno, prima di quanto immaginiate, vorrà essere come voi e metterà le vostre scarpe, le vostre collane e i vostri trucchi. Si innamorerà del suo papà, ma il suo primo esempio su come essere donna sarete voi. Si arrabbierà quando abbraccerete o bacerete il suo papà, ma la sua prima amica, confidente e rifugio sarete voi.

bimba tacchi

Vi sorprenderà sapere che il legame con vostra figlia è così forte e intimo che a prima vista sarete uguali. La sua complicità nasce dalla comprensione che esiste tra voi due, sapendo già quanto noi donne possiamo essere drammatiche, volubili, intelligenti e capricciose.

Una figlia è al tempo stesso una copia della madre e una persona totalmente diversa e unica.

Simone de Beauvoir

Spiegare a parole l’amore per una figlia è un compito assai difficile. Solo a pensarlo mi emoziono e mi escono le lacrime. Essere mamma di una bambina è una benedizione. Vostra figlia diventa la vostra migliore amica per sempre: non può che essere così. In ogni gesto, parola o reazione c’è una parte di voi che non è possibile negare.

Cosa vuol dire essere madre di una femmina?

Ecco alcuni consigli per gestire la vostra complice:

  • Con lei potete leggere molto. Scegliete storie dove le donne abbiano un ruolo importante, così che non pensino che ci siano opportunità nella vita fuori dalla loro portata.
  • Quando qualcosa la preoccupa, parlate con lei sedute sul bordo del suo letto. Le piacerà il contatto faccia a faccia.
  • Se vedete che con i suoi amici è sempre lei a cedere, insegnatele che è permesso esprimere quello che pensa. Così imparerà a stare attenta ai propri diritti.
mamma e figlia testa

Conoscere come tendono ad agire e imparare le bambine e quali comportamenti sono necessari vi aiuterà a capire meglio vostra figlia e a educarla nel miglior modo possibile.

Vi auguro di trovare sempre parole adatte per accarezzare il suo cuore di bambina, qualsiasi sia la sua età.

Che possa vedere in voi la miglior alleata sia per giocare insieme con le bambole, sia per strappare un permesso a papà o migliorare il mondo.

Non dimenticate mai di dare il buon esempio a vostra figlia. Grazie a questo sarà la vostra complice per tutta la vita.