Ascesso nei bambini: sintomi, cause e trattamenti

Le infezioni della pelle sono il motivo per cui più spesso i genitori richiedono un consulto medico. Anche se di solito non portano complicazioni, vanno trattati velocemente.
Ascesso nei bambini: sintomi, cause e trattamenti
Maria del Carmen Hernandez

Scritto e verificato da la dermatologa Maria del Carmen Hernandez.

Ultimo aggiornamento: 29 dicembre, 2022

Gli ascessi nei bambini sono aumentati molto durante l’ultimo decennio e richiedono una rapida valutazione per iniziare il rispettivo trattamento. Tuttavia, la gestione può variare a seconda dell’impostazione dell’assistenza medica. Continuate a leggere per conoscere le cause, i sintomi e i possibili trattamenti dell’ascesso nei bambini.

Cause dell’ascesso nei bambini

Un ascesso cutaneo è l’ accumulo di pus nei diversi strati dermici. Nella maggior parte dei casi, sono causati da una precedente infezione innescata da un batterio che penetra nella pelle attraverso un graffio o un taglio.

Oltretutto, possono essere generati da un pelo incarnito, da una puntura d’insetto o da una ferita da puntura. In quel momento il sistema immunitario entra in azione e invia globuli bianchi per combattere l’infezione.

I batteri più comuni tra quelli presenti sulla pelle sono lo Staphylococcus Aureus e lo Streptococco di gruppo A, che di solito non causano patologie. Tuttavia, quando è evidente una lesione sulla superficie della pelle, possono dare origine a un’infezione. Tendono persino ad apparire sulla pelle pelosa ed esposta a sudore o attrito.

Sintomi dell’ascesso nei bambini

All’inizio gli ascessi appaiono in rilievo, sono rossi e morbidi al tatto. Inoltre, l’area circostante può essere calda o apparire fortemente accumulata di pus. In genere sono molto dolorose fino a quando non vengono prosciugate, mentre possono essere accompagnate da febbre o malessere generale. Per questo, un antidolorifico può essere utile.

Inoltre, gli ascessi possono svilupparsi sulla superficie della pelle, negli strati più profondi o persino in un dente. Fortunatamente, la maggior parte sono innocui e possono andare via senza richiedere alcun trattamento.

Quando andare al pronto soccorso?

In primo luogo, gli ascessi devono essere gestiti da personale medico. Tuttavia, se si verifica uno dei seguenti segni o sintomi, è necessario consultare urgentemente uno specialista:

  • L’ascesso aumenta di dimensioni.
  • Febbre alta
  • L’ascesso riappare.
  • L’edema e l’eritema peggiorano.
  • Il dolore peggiora o non scompare.
Se, a causa dell’ascesso, c’è febbre alta o aumento del dolore, tra gli altri sintomi, è meglio consultare urgentemente un medico.

Opzioni di trattamento per l’ascesso nei bambini

Il piano terapeutico degli ascessi nei bambini può essere chirurgica o attraverso antibiotici e misure di igiene e cura. A loro volta, i farmaci e le creme da banco possono essere tutto ciò che è necessario per accelerare il processo di guarigione in un caso lieve.

Trattamento chirurgico

Esistono diversi trattamenti per gli ascessi cutanei nei bambini. In generale, quelli di grandi dimensioni richiedono un intervento chirurgico per drenare il contenuto purulento. Per fare ciò, viene praticata un’incisione sulla lesione piena di pus. Il taglio di solito guarisce da solo; tuttavia, alcuni possono richiedere la sutura di alcuni punti.

Antibiotici orali

Nella maggior parte dei casi, vengono prescritte compresse o sciroppi antibiotici per aiutare a uccidere i germi. Pertanto, è necessario garantire che il bambino segua il trattamento farmacologico completo, anche se il miglioramento inizia a essere visto prima di completarlo. La somministrazione di antibiotici aiuta a ridurre l’infiammazione e il dolore nella regione interessata.

Misure di cura e igiene

Il medico darà le indicazioni necessarie per metterlo in pratica. Alcuni di loro sono i seguenti:

  • Mantenete l’ area interessata coperta da una benda antiaderente.
  • Prevenire la diffusione dell’infezione. Per questo, bisogna lavarsi le mani regolarmente e risciacquare biancheria da letto e vestiti con acqua calda.
  • Indossare abiti puliti ogni giorno.
  • Evitate che il bambino faccia il bagno; preferite incoraggiarlo a fare la doccia per prevenire la diffusione dell’infezione.
  • Evitate di schiacciare, toccare o far scoppiare l’ascesso.
Ascesso nei bambini.
Mettete una benda antiaderente sulla zona interessata, oltre a lavare le mani e sciacquare i vestiti con acqua calda. Si tratta di alcune delle principali misure di cura per trattare l’ascesso.

Complicazioni dell’ascesso cutaneo nel bambino

Raramente gli ascessi evolvono sfavorevolmente e causano serie complicazioni. Tuttavia, alcuni di essi includono quanto segue:

  • Diffusione dell’infezione, potenzialmente al midollo spinale o al cervello.
  • Sepsi.
  • Endocardite, che è un’infezione nel rivestimento interno del cuore.
  • Generazione di nuovi ascessi.
  • Cancrena, morte del tessuto nell’area circostante l’ascesso.
  • Osteomielite (infezione ossea acuta).

Un’altra possibile complicanza è lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA), che è un ceppo di batteri resistente ai farmaci comunemente usati per trattare gli ascessi cutanei. D’altra parte, sebbene esistano altri antibiotici alternativi, non sempre sono efficaci.

Prevenzione degli ascessi nei bambini

Gli ascessi nei bambini sono piuttosto comuni, visto che probabile che i bambini non si risciacquino bene e si prendano cura di ferite o tagli.

In conclusione, le infezioni cutanee sono una delle consultazioni pediatriche più frequenti; ecco perché è importante insegnare ai bambini a lavarsi le mani correttamente e regolarmente come metodo di cura e prevenzione.

Potrebbe interessarti ...
Ascesso dentale nei bambini: cause e raccomandazioni
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Ascesso dentale nei bambini: cause e raccomandazioni

L'aspetto di un ascesso dentale nei bambini non è qualcosa che può essere preso alla leggera. Vi diciamo di cosa si tratta e come agire.



  • Sladden MJ, Johnston GA. Common skin infections in children. BMJ. 2004 Jul 10;329(7457):95-9. doi: 10.1136/bmj.329.7457.95. PMID: 15242915; PMCID: PMC449820.
  • Rayala BZ, Morrell DS. Common Skin Conditions in Children: Skin Infections. FP Essent. 2017 Feb;453:26-32. PMID: 28196318.
  • Galli L, Venturini E, Bassi A, Gattinara GC, Chiappini E, Defilippi C, Diociaiuti A, Esposito S, Garazzino S, Giannattasio A, Krzysztofiak A, Latorre S, Lo Vecchio A, Marchisio P, Montagnani C, Nicolini G, Novelli A, Rossolini GM, Tersigni C, Villani A, El Hachem M, Neri I; Italian Pediatric Infectious Diseases Society; Italian Pediatric Dermatology Society. Common Community-acquired Bacterial Skin and Soft-tissue Infections in Children: an Intersociety Consensus on Impetigo, Abscess, and Cellulitis Treatment. Clin Ther. 2019 Mar;41(3):532-551.e17. doi: 10.1016/j.clinthera.2019.01.010. Epub 2019 Feb 15. PMID: 30777258.

Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.