Come avere la casa pulita prima dell’arrivo del bebè

· 16 Maggio 2019
Se aspettate un bambino sapete bene quanto è importante fargli avere un ambiente sicuro ed accogliente, allora non perdetevi questi consigli per avere la casa pulita prima dell'arrivo del bebè.

Se aspettate un bambino sapete bene quanto è importante avere una casa pulita e sicura per il giorno in cui vi entrerà. Anche se non dovete ossessionarvi con questo, è meglio avere tutto pronto prima di entrare in ospedale. Dopo sarete molto stanche e non avrete più tempo per sistemare le cose. Per questo non perdetevi alcuni consigli per avere la casa pulita prima dell’arrivo del bebè.

Preparare la casa per l’arrivo del bebè

La sicurezza prima di tutto

Dovrete pensare se la casa è pronta e sicura per il nuovo membro della famiglia. Avere un neonato in casa significa che appena potrà muoversi andrà in cucina ad aprire i mobili pieni di prodotti chimici e tossici. Sembra un momento lontano dall’arrivo a casa del bebè, ma il tempo passa velocemente. Per questo è necessario tenere i prodotti chimici e di pulizia ben riposti, sin da subito.

I neonati iniziano a muoversi abbastanza presto e prima che ve ne rendiate conto girano per tutta casa,  per questo è importante giocare d’anticipo. Come consiglia l’Accademia Americana di Pediatria, i prodotti chimici di qualsiasi tipo ed i medicinali devono essere tenuti sempre fuori dalla vista e dalla portata dei bambini, in mobiletti chiusi a chiave. Utilizzate serrature magnetiche per gli armadietti che sono alla loro portata.

Tenere la casa pulita

Tenere la casa pulita

Nei primi giorni o settimane dall’arrivo in casa del bebè non pensate di poter tenere la casa pulita ed impeccabile. Il vostro riposo è la cosa più importante. Considerate questa come priorità e dopo pulite solo quelle cose che sono realmente necessarie come le lenzuola, i piatti, il pavimento, il bagno e le zone comuni.

Dimenticate per un periodo le finestre ed i posti meno utilizzati perché il vostro riposo è molto più importante di tutto questo. Inoltre, se è necessario e vi sentite particolarmente stanche o avete semplicemente bisogno di tempo per voi, non esitate a chiedere aiuto a familiari o amici che possono aiutarvi con le pulizie di casa. Se avete la possibilità economica potete chiamare ogni tanto una persona per le pulizie più pesanti.

Ricordate anche le pulizie giornaliere per non stressarvi troppo e per evitare di creare troppo sporco intorno a voi ed al bambino. Ma per questo non è importante pulire in modo approfondito, potete sfruttare alcuni consigli per tenere pulita la casa in modo veloce.

Consigli per una casa pulita dopo l’arrivo del bebè

  • Per le gocce. Asciugate con salviette monouso o panni in microfibra (possono anche essere lavati in lavatrice e riutilizzabili, assorbono molto ed asciugano velocemente).
  • Per il disordine. Se vivete in una casa a più piani mettete una cesta ad ogni piano per le cose che avete bisogno di far scendere o salire in altri momenti, o semplicemente per quelle cose che riordinerete con più calma.
Organizzare le pulizie di casa dopo l'arrivo del bebè

  • Preparate una bottiglia con acqua saponata e teneteci un panno vicino. In questo modo potrete tenere pulita qualsiasi superficie al momento del bisogno.
  • I panni. Cercate di riempire sempre al massimo la lavatrice, per non ritrovarvi continuamente a stendere e piegare i panni. Però, i vestitini del bebè è meglio lavarli a mano con un detersivo apposito che si prenda cura della pelle (molto delicata) dei più piccoli.

Questi sono alcuni consigli che potrete sfruttare per tenere la casa pulita e pronta per l’arrivo del bebè, senza stancarvi più del necessario. Ricordate che il vostro riposo è fondamentale per potervi prendere cura del bimbo ed allo stesso tempo di voi stesse. È importante che la vostra casa sia pulita e sicura, quindi scegliete il modo di pulire che più si adatta a voi ed ai vostri bisogni familiari.