Stretching muscolare nei bambini: esercizi e benefici

Lo stretching è un fattore molto importante per lo sviluppo psicomotorio dei bambini. Cercate di farlo regolarmente e con molta attenzione per non danneggiarlo.
Stretching muscolare nei bambini: esercizi e benefici

Ultimo aggiornamento: 26 novembre, 2021

Lo stretching muscolare è essenziale per il corpo umano. A sua volta, l’esecuzione costante di questo esercizio consente lo sviluppo muscolare e riduce le possibilità di lesioni. Questa pratica è anche raccomandata già da quando i bambini sono ancora neonati.

L’attività fisica non dovrebbe essere limitata dall’età, ma dovrebbe essere adattata alle condizioni di ogni persona. In questo senso, una delle raccomandazioni per gli esercizi di allungamento muscolare nei bambini è che vengano eseguiti dai genitori o supervisionati da essi.

Lo stretching muscolare nei bambini

Più piccolo è il bambino, più complesso sarà per lui impegnarsi nell’attività fisica. In generale, durante i primi mesi di vita i piccoli non svolgono attività fisica in modo programmato.

Tuttavia, il primo anno di vita è una tappa fondamentale per lo sviluppo psicomotorio del bambino. E quindi, come madri, dovreste concentrarvi sulla stimolazione precoce e sull’importanza dell’allungamento del corpo.

Per tutto quanto sopra, oggi vi insegneremo alcuni esercizi di allungamento muscolare per bambini che saranno di grande aiuto. Prendete nota!

Esempi di esercizi di stretching muscolare per bambini

flettere le gambe cosce arti inferiori stiramento potenziamento stimolazione precoce baby terapista

I bambini piccoli fanno alcuni movimenti attraverso gli archi riflessi del corpo. In questo modo, a poco a poco si associano all’ambiente e imparano a far fronte alle capacità motorie.

Nonostante ciò, lo stretching muscolare è molto più complesso di così e si distingue come attività diretta da terzi. In questo caso, la madre o il padre.

Va detto che questo esercizio non è l’equivalente dello stretching occasionale dei più piccoli, che di solito è inaspettato e sporadico. Al contrario, questi esercizi sono programmati, specifici e passivi, poiché richiedono l’azione di un’altra persona.

Prendete nota dei seguenti suggerimenti!

1. Allungamento delle gambe

Per allungare le gambe del vostro bambino, assicuratevi che sia sdraiato sulla schiena.

Da questa posizione, tenete i piedi con ogni mano e iniziate a stimolare la mobilità articolare di fianchi, ginocchia e caviglie.

Quindi, piegate entrambe le gambe dall’articolazione del ginocchio, una alla volta. Cercate di portarle verso il petto, con un movimento deciso ma senza esercitare una forza eccessiva. Quando finite con una gamba, fate lo stesso con l’altra.

Successivamente, allungate entrambe le gambe e lasciatele riposare. Fate fare una passeggiata al bambino ed eseguite movimenti di flessione ed estensione e, infine, mantenete quella posizione per alcuni secondi.

2. Allungamento delle braccia

Anche le braccia dovrebbero essere stimolate e allungate in modo simile alle gambe.

Per eseguire esercizi di stretching nei bambini devi assicurarti che siano distesi sulla schiena su un cuscino solido e comodo.

Per iniziare, prendete il braccio destro nella mano e portatelo di lato e leggermente indietro. Mantenete la posizione per alcuni secondi. Per migliorare l’allungamento vi consigliamo di appoggiare l’altra mano all’altezza del petto.

Quando finite con il braccio destro, eseguite esattamente lo stesso esercizio con il braccio sinistro.

Per allungare entrambe le braccia bisogna tenerle con le mani, portarle in avanti e incrociarle tra loro. Mantenete questa posizione per alcuni secondi e tornate alla posizione di partenza, in modo che il bambino possa riposare.

Benefici dello stretching muscolare nei bambini

Esistono molti esercizi di stretching muscolare e ogni segmento del corpo può e deve essere allungato. Tuttavia, gli esempi presentati sopra si riferiscono alle principali strutture del corpo: le braccia e le gambe.

Idealmente, dovreste implementare questi esempi, così come altri esercizi di stretching, regolarmente durante la settimana. Ciò sosterrà i seguenti aspetti del benessere del bambino.

Prevenzione delle contratture

Le strutture che si contraggono causano disagio e problemi nel corpo. Nei bambini, un muscolo contratto può portare a malformazioni o condizioni simili. Per questo motivo lo stretching e la stimolazione ricorrente possono evitare questo tipo di problemi o migliorare quelli esistenti.

Trattamento della malattia

Lo stretching muscolare contribuisce anche al trattamento di varie malattie. Secondo una pubblicazione dell’Università di Valladolid, questo tipo di esercizio è molto efficace nel trattamento del torcicollo muscolare congenito.

D’altra parte, secondo uno studio pubblicato sulla rivista di Neurology, la fisioterapia (che comprende esercizi di stretching) applicata ai bambini con paralisi brachiale favorisce la loro riabilitazione.

Costruzione del tono muscolare

Il tono muscolare è la leggera tensione permanente dei muscoli per ottenere il supporto e la postura del corpo.

Fin dalla tenera età nella vita, i muscoli devono essere stimolati e rafforzati. Attraverso questi esercizi è possibile migliorare il tono muscolare in tutto il corpo. Infatti, lo stretching continuo offre al bambino la possibilità di mantenere lunghe posture.

Miglioramento delle capacità fisiche

L’esecuzione di esercizi di stretching muscolare e di stimolazione fisica contribuisce al rafforzamento delle diverse capacità fisiche. Sebbene questi tipi di abilità si sviluppino nel corso della vita, l’età infantile è molto sensibile a questo riguardo.

bambino felice gioca a letto capovolto

Stretching muscolare nei bambini: mai farlo senza l’approvazione medica

Lo stretching muscolare ha una serie di vantaggi per il bambino. Nonostante ciò, tutti gli esercizi che prevedete di attuare con il vostro bambino devono essere approvati dal pediatra.

Ricordate che tutti i bambini sono un “universo” diverso e alcune condizioni di salute possono generare una controindicazione durante lo stretching.

Potrebbe interessarti ...
A che età il neonato riesce a tenere la testa dritta?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
A che età il neonato riesce a tenere la testa dritta?

Molti genitori si preoccupando di sapere quando arriverà il momento esatto nel quale il neonato riuscirà a tenere la testa dritta.