Come vincere la noia mentre allattate vostro figlio

· 28 Dicembre 2018
I momenti dedicati all'allattamento possono rivelarsi interminabilmente lunghi. Come fare, allora, per vincere la noia? Ecco alcuni suggerimenti utili per impiegare al meglio il vostro tempo.

L’allattamento materno può assumere un sapore agrodolce. Si tratta di un momento incredibilmente intimo che create con il vostro bebè mentre lo allattate e lo alimentate; a volte, però, per la madre può rivelarsi un po’ troppo lungo, e vincere la noia rivelarsi un’impresa ardua.

Sono molte le madri che, mentre allattano i loro figli, possono sentirsi impotenti e incapaci di vincere la noia per il fatto di non poter fare niente durante questo momento… Se anche a voi capita la stessa cosa, però, dovete tranquillizzarvi. Al vostro bebè servite serena e tranquilla, affinché possa alimentarsi e crescere adeguatamente.

Eppure, anche se vi mantenete tranquilla e date per scontato che l’allattamento non sia per voi qualcosa di semplice perché vi annoiate, la realtà è che quei lunghi momenti possono farvi sentire improduttiva… Sempre entro certi limiti, però. Ricordate che state alimentando il vostro bebè e che quella che state realizzando è un’attività della massima importanza.

La buona notizia è che non tutto è perduto e che potete cambiare alcune delle vostre abitudini per poterlo alimentare bene e che, inoltre, siete in grado di vincere la noia mentre vi trovate in una di queste lunghe sedute di allattamento materno, che vi capiti a metà della mattinata o nel cuore della notte. Che cosa potete fare, però, per vincere la noia mentre allattate vostro figlio?

l'allattamento può offrire molte occasioni per dedicarsi ad attività spesso trascurate

Meditare

Si tratta di una magnifica occasione per potervi concentrare sulla vostra parte interiore e meditare. La meditazione fa bene a voi, alla vostra vita, alle vostre emozioni e alla vostra felicità. Avete solo bisogno di tempo da dedicare a voi e alla vostra interiorità. Quale maniera migliore che farlo insieme al vostro bebè mentre lo nutrite?

È un modo per trovare la vostra pace interiore. Chiudete gli occhi e permettete alla vostra anima di rilassarsi. Potrete godere di queste brevi sessioni di meditazione che vi aiuteranno a calmare l’ansia dell’essere madre e, chissà, potreste anche sentirvi immediatamente molto più tranquilla e dotata della sensazione di disporre di un grande potere sulla vostra vita. Si tratta di una maniera meravigliosa di dedicare a voi stesse questi istanti che vi regala il vostro bebè!

Leggere per vincere la noia

Lo sappiamo bene: essere madre non ci consente di trovare molto tempo per noi stesse e la lettura può diventare un’utopia. Bene: il momento in cui allattate il vostro bebè può rivelarsi ottimo per sedervi e mettervi a leggere tranquillamente. Il vostro bebè non cercherà di fornirvi argomenti di conversazione e, quindi, non vi distrarrà dalla lettura in nessun momento.

Potrete tornare a essere un topolino di biblioteca e divorare tutti quei libri che avevate abbandonato sugli scaffali. Potete anche approfittarne per ascoltare un po’ di musica di atmosfera e leggere così più confortevolmente. Fatevi un favore, però, ed evitate di leggere libri che abbiano a che fare con il bebè… Leggete un romanzo o qualunque altra lettura che vi faccia sentire bene o immaginare nuovi mondi.

vincere la noia durante l'allattamento è più facile di quanto non si creda

Guardare la televisione

L’allattamento può rappresentare il vostro momento di guardare le vostre serie preferite oppure quei programmi con i quali vi piace trascorrere il poco tempo libero che avete. Rannicchiarvi sul divano mentre allattate il vostro bebè è una buona idea per trascorrere piacevolmente il tempo e vincere la noia.

È un modo per staccare la spina e godere della televisione, un’attività che, però, potreste giudicare sopravvalutata o improduttiva. Quindi, se avete voglia di guardare un film, anche se necessariamente a spezzoni, potete approfittare del tempo dedicato ad allattare il vostro bellissimo bebè.

Comunicare attraverso i social network

Saprete perfettamente che essere mamma di un bebè è un’attività che assorbe una grande quantità di tempo, motivo per cui potreste aver dovuto trascurare un po’ le vostre amicizie. Per rimediare a questo inconveniente, potete impiegare il tempo nel quale allattate il vostro bebè, aggiornando il vostro stato su Facebook o rispondendo a quell’e-mail che giace da tempo senza risposta nella cartella della posta in arrivo.

Potete stilare un elenco delle persone con le quali vi piacerebbe stare più in contatto e approfittare del tempo dedicato all’allattamento per mantenere i rapporti.

Lavorare a maglia

Se vi piace lavorare a maglia, il momento dell’allattamento materno può essere perfetto per tessere piccoli berretti o calzini per il vostro bebè. Oppure potreste realizzare una sciarpa o dei guanti da regalare a voi stesse. Potete tessere ciò che più vi piace, perché disponete di tempo a sufficienza. Inoltre, tessere rappresenta un ottimo esercizio per rilassarvi in maniera produttiva.

Naturalmente, però, il modo migliore di approfittare di questi momenti è quello di godervi il legame che esiste tra voi e il bebè. Un legame che sarà più forte di quanto immaginiate a partire da questo istante e che niente e nessuno potrà mai spezzare.