Abusare del sole danneggia gli occhi dei bambini

Gli occhi dei bambini sono molto sensibili ai raggi del sole. Per evitare le sue conseguenze su questo tessuto, si consiglia la sua protezione con occhiali e altri accessori come berretti e visiere.
Abusare del sole danneggia gli occhi dei bambini
Leidy Mora Molina

Scritto e verificato da l'infermiera Leidy Mora Molina.

Ultimo aggiornamento: 06 dicembre, 2022

Quando andiamo a fare una passeggiata con i nostri piccoli nei giorni di sole, cerchiamo di prenderci cura della loro pelle dal sole. Normalmente, mettiamo una crema solare per prevenire le scottature, ma i danni del sole vanno oltre la semplice pelle. In questo senso, dovreste sapere che l’abuso dell’esposizione ai raggi ultravioletti può danneggiare gli occhi dei bambini.

I raggi del sole possono danneggiare la superficie dell’occhio, la cornea e il cristallino, soprattutto nei bambini, che sono più soggetti a disturbi oculari data l’immaturità dei loro tessuti. Quindi, è necessario conoscere gli effetti per prendere precauzioni al fine di evitare inconvenienti. Successivamente, vi diremo come scegliere gli occhiali da sole per il tuo bambino, oltre ad alcuni consigli per proteggere gli occhi dai raggi UV.

Gli effetti del sole sugli occhi dei bambini

I bambini sono sensibili alla luce solare, sia sulla pelle che negli occhi. Durante l’infanzia, questi tessuti sono ancora in fase di sviluppo e di adattamento all’ambiente. Per questo motivo, dobbiamo proteggerli per evitare danni futuri.

Gli occhi sono un tessuto sensibile e delicato. Il suo filtro naturale è il cristallino, uno strato oculare che finisce di svilupparsi intorno ai 12 anni. Ciò significa che, durante questo periodo, gli occhi del bambino sono più esposti agli effetti del sole. Allo stesso modo, la pupilla dei minori è più dilatata di quella degli adulti e lascia entrare più luce.

Si stima che durante l’infanzia il 75% della radiazione solare raggiunga direttamente la retina, lo strato più interno del bulbo oculare la cui missione è trasformare la luce che riceve in un impulso nervoso. Tuttavia, l’eccesso di radiazioni può causare gravi danni a questo tessuto e influire sulla salute visiva.

Il cristallino finisce di svilupparsi intorno ai 12 anni, quindi gli occhi dei bambini sono più esposti agli effetti del sole rispetto a quelli degli adulti.

radiazione solare

Il sole emette luce che raggiunge la terra sotto forma di energia nota come radiazione elettromagnetica. Sebbene solo il 5% di questa luce ultravioletta raggiunga la superficie, i suoi effetti sono molto dannosi. I raggi ultravioletti sono classificati, in base alla lunghezza d’onda, come UVA, UVB e UVC. La maggior parte degli UVC viene filtrata dall’atmosfera.

I raggi UVA e UVB sono dannosi per la salute degli occhi, in quanto vengono assorbiti dalla cornea e provocano danni acuti o cronici:

  1. Acuto : al momento dell’esposizione al sole.
  2. Cronico : quando si verificano complicazioni dopo alcuni anni.

Problemi agli occhi che possono apparire dal sole

Proprio come la nostra pelle, anche gli strati esterni dei nostri occhi possono scottarsi. Inoltre, le sue conseguenze sono maggiori nei bambini. Tra i sintomi di affettazione agli occhi causati dal sole abbiamo i seguenti:

  • Disagio agli occhi.
  • Dolore all’occhio.
  • Arrossamento degli occhi.
  • Fotofobia.
  • Secchezza.

Inoltre, la radiazione solare può causare le seguenti lesioni agli occhi:

  • Cheratite UV o fotocheratite : è l’infiammazione e l’irritazione della cornea dovuta agli effetti della luce solare. Si verifica da 6 a 8 ore dopo l’esposizione al sole e viene trattata con lacrime artificiali e unguento epitelizzante.
  • Occhio secco.
  • Fotocongiuntivite : quando il danno è nella congiuntiva.
  • Danno retinico.
  • Cataratta precoce : dovuta a danneggiamento del cristallino.
  • Pterigio : è un tessuto che cresce dal bulbo oculare verso la cornea.

Questi problemi agli occhi, derivati dall’esposizione al sole non protetta, possono causare complicazioni oculari significative o addirittura la perdita della vista.

L’uso degli occhiali nei bambini non è molto diffuso, ma è molto importante. È fondamentale sceglierne di sicuri, affidabili e adatti all’età del bambino.

Come scegliere gli occhiali da sole per il tuo bambino?

Attualmente solo il 2% dei bambini indossa occhiali protettivi per il sole. Tuttavia, il suo utilizzo è pienamente raccomandato dagli esperti. Per scegliere quelli giusti, tieni presente i seguenti consigli:

  • Scegli lenti con protezione UV. Acquistali in ottici specializzati che garantiscono la qualità della lente.
  • Conferma che le lenti hanno una protezione del 99% e del 100% per i raggi UVB e UVA.
  • Non dovresti comprare occhiali giocattolo o imitazioni. Ciò può causare danni alla vista del bambino, oltre a non avere una protezione adeguata.
  • Le lenti devono essere grandi in modo da proteggere l’intera area oculare. Tieni presente che sono di buona qualità, sicuri e che non si rompono facilmente.

Proteggi gli occhi dei bambini dal sole

È importante prendersi cura della salute visiva del bambino e, oltre all’uso degli occhiali, si raccomanda di includere anche altre misure precauzionali:

  • Evitare di esporre il bambino al sole tra le 10 e le 14 ore. Durante questo periodo, i raggi UV sono più intensi, quindi il bambino deve essere protetto dalla luce solare diretta.
  • Metti altri accessori che proteggano tutta la tua pelle. Tese larghe e berretti sono una buona opzione. Poiché i bambini spesso rifiutano gli accessori, puoi evitarlo optando per un berretto con il motivo dei loro personaggi dei cartoni animati preferiti.
  • Scegli occhiali e accessori comodi che permettano al bambino di muoversi senza il disagio di indossarli.
  • Devi proteggerlo in spiaggia, nel parco giochi e in tutti i luoghi aperti. Anche se la giornata è nuvolosa, i raggi UV possono causare danni.

Se avete domande su come prendervi cura degli occhi dei vostri figli, rivolgetevi a un optometrista, che eseguirà un controllo generale della vista e vi guiderà nella ricerca della lente giusta. Prima di tutto, cercate i modi necessari per proteggere la pelle e gli occhi del piccolo nelle giornate di sole.

Potrebbe interessarti ...
La regola dell’ombra per proteggersi dal sole
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
La regola dell’ombra per proteggersi dal sole

La regola dell'ombra può essere molto utile per prevenire le aggressioni dei raggi ultravioletti. Vi spieghiamo in cosa consiste.




Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.