Come prendersi cura dei piedi dei bambini

· 30 Aprile 2019
Sono molti gli aspetti della salute dei piccoli che hanno bisogno di ricevere attenzioni speciali. Per questa ragione, nel seguente articolo vi spieghiamo in che modo è possibile prendersi cura dei piedi dei bambini.

Prendersi cura dei piedi dei bambini aiuta a proteggere i più piccoli da problemi ai quali potrebbero andare incontro durante la vita adulta. Per questo motivo desideriamo approfittare del presente articolo per suggerirvi in che modo prendervi cura dei piedi dei bambini in maniera semplice e veloce.

Non c’è dubbio che il dolore alla schiena, alle ginocchia e alle caviglie sia dovuto, in larga misura, a un problema ai piedi. Per fortuna, mantenere in buona salute i piedi dei bambini non richiede molto tempo né grandi sforzi.

Il prendersene cura, infatti, eviterà che in futuro si presentino problemi correlati. In ogni, caso, nelle righe che seguono vi offriamo alcuni suggerimenti in modo che sappiate come è possibile prendersi cura dei piedi dei bambini. Prendete nota e scegliete il vostro metodo preferito.

In che modo è possibile prendersi cura dei piedi dei bambini?

1. Lavate i piedi tutti i giorni

Il primo consiglio utile per prendersi cura dei piedi dei bambini consiste nel fatto che questi devono essere lavati e asciugati molto bene tutti i giorni, specialmente negli spazi tra le dita. Per i piccoli è molto facile, infatti, sviluppare un’infezione provocata da micosi, come il piede dell’atleta, se i loro piedi sono costantemente umidi e sudati.

Per questa ragione, quando arriva il momento della doccia, dovete fare particolare attenzione a lavare i loro piedi nel miglior modo possibile. Potete usare anche un pizzico di talco, che contribuisce a mantenerli asciutti e in salute. Dovete solamente assicurarvi di rimuovere l’eccesso di polvere per evitare che si accumuli tra le sue dita.

scalzo e contento

2. Le scarpe per prendervi cura dei piedi dei bambini

Non appena vi nasce il sospetto che le scarpe di vostro figlio siano troppo piccole, non esitate! Sostituite immediatamente le scarpe che non vanno bene, in modo da evitare possibili danni ai piedi del vostro bambino. Infatti, comprare scarpe della taglia corretta è davvero importante. Per questa ragione, vi raccomandiamo di servirvi in un negozio che vi offra la consulenza di personale specializzato che possa assicurarvi di fornirvi la taglia corretta.

Nell’area destinata alle dita deve esserci spazio sufficiente per permettere ai piedi di crescere adeguatamente. Di conseguenza, controllate le scarpe del piccolo mentre le indossa, premendo lievemente la parte superiore della punta.

3. Utilizzate calzini adeguati per i piedi del bambino

I calzini realizzati in lana e cotone manterranno caldi i piedi di vostro figlio e concederanno il giusto spazio per il loro sviluppo. Quindi, è necessario verificare regolarmente che venga utilizzata la taglia corretta, soprattutto se asciugate i calzini in un’asciugatrice.

Tenete conto del fatto che i calzini possono restringersi e, se diventano troppo attillati, possono ostacolare la crescita dei piedi del bambino. Anche se vostro figlio non cammina ancora, accertatevi anche che ogni calzatura morbida offra molto spazio per consentire ai piedi di muoversi liberamente.

4. Tagliategli le unghie in linea retta

Tagliare le unghie dei piedi in linea retta per evitare che incarniscano è uno dei consigli più importanti per prendersi cura dei piedi dei bambini. Le unghie incarnite si presentano quando crescono nella carne circostante. Possono fare in modo che la pelle che si trova accanto all’unghia del piede si arrossi o si infiammi e il dito del piede presenti un forte dolore.

In questo senso, dovete fare attenzione al modo in cui vengono tagliate le unghie del bambino per evitare che possano incarnire. Potete anche impiegare dei tagliaunghie e, se necessario, limare i bordi affilati. Non tagliate mai il lato delle unghie dei piedi di vostro figlio e non tagliatele mai troppo corte.

5. Lasciateli camminare a piedi nudi

Infine, vi raccomandiamo di incoraggiare i bambini a camminare a piedi nudi in casa, a patto che sia possibile farlo. Quindi, a mano a mano che il bambino impara a camminare, lasciate che si aggiri scalzo tra le mura domestiche. In questo modo permetterete ai suoi piedi di svilupparsi e rafforzarsi senza alcuna restrizione. Dovrete solo assicurarvi che il pavimento sia pulito e privo di qualunque elemento che metta a rischio la sua salute.

camminare scalzi in casa è un modo per prendersi cura dei piedi dei bambini

Anche se può sembrare una contraddizione, camminare a piedi nudi è una delle cose migliori che possiate fare per la crescita dei piedi del piccolo. Tra i tanti vantaggi, aiuta i muscoli a svilupparsi e diventare più forti. Inoltre, consente all’aria di circolare attorno a tutto il piede.

Prima di concludere, vi ricordiamo che le scarpe prendono la forma dei piedi che le utilizzano. Anche se risparmiare denaro nell’acquisto di scarpe può rappresentare una tentazione, un paio di bassa qualità può risultare dannoso per la salute dei piedi del vostro bambino.

In ogni caso, vi raccomandiamo di seguire sempre il nostro elenco di consigli per assicurarvi la cura dei piedi dei bambini. Che cosa state aspettando per adottare queste abitudini?

  • Rosselli, P. (2002). Pie Plano. El Pediatra Eficiente, (6), 538–539.
  • Morin, C., Chrestian, P., & Ilharreborde, B. (2015). Infecciones osteoarticulares del pie en el niño. EMC – Podología17(4), 1–7.