Come prevenire il tumore della pelle nei bambini

Prevenire il tumore della pelle nei bambini è essenziale, perché solo una o due scottature solari provocano il doppio del rischio di melanoma. Vi diciamo noi come proteggerli!
Come prevenire il tumore della pelle nei bambini

Ultimo aggiornamento: 27 dicembre, 2021

La prevenzione del tumore della pelle nei bambini dovrebbe essere considerata una cura essenziale, poiché gran parte dei danni alla pelle del sole si acquisiscono prima dei 18 anni.

Questo ha diverse spiegazioni, che vanno dalla maggiore sensibilità della pelle dei bambini alla quantità di tempo che trascorrono al sole mentre giocano.

Ma è importante sapere che il melanoma è il tumore della pelle più comune nei bambini e negli adolescenti e può essere prevenuto con pochi semplici accorgimenti. Continuate a leggere per conoscerli.

La pelle ha memoria

La pelle delicata dei bambini è molto vulnerabile alle scottature solari e questo aumenta il rischio di futuri tumori della pelle.

Più piccolo è il bambino, più è probabile che soffra di danni del sole. In effetti, solo una o due ustioni da vesciche dovute al sole raddoppiano il rischio di sviluppare il melanoma.

A seconda del tipo di esposizione solare, aumenta il rischio di soffrire di alcuni tipi di tumore:

  • L’esposizione cumulativa ai raggi UV aumenta il rischio di sviluppare il carcinoma a cellule basali (BCC) ed il carcinoma a cellule squamose (SCC).
  • Il rischio di sviluppare melanoma è direttamente correlato all’esposizione al sole che si verifica durante l’adolescenza, soprattutto tra i 15 e i 20 anni.

Secondo un articolo pubblicato su Drugs of Today, altri fattori di rischio legati allo sviluppo di neoplasie cutanee maligne sono i seguenti:

  • Storia familiare di tumore della pelle.
  • Esposizione a sostanze chimiche.
  • Tipo di pelle Fitzpatrick.
  • Presenza di nevi melanocitici.
  • Stato di immunodepressione.

Prevenzione del tumore della pelle nei bambini

Il melanoma è la forma più grave di tumore della pelle e la luce ultravioletta è uno degli agenti cancerogeni più conosciuti. In effetti, la stragrande maggioranza dei melanomi e dei tumori della pelle non melanoma (NSCLC) è correlata all’esposizione ai raggi UV.

Per tutto questo, di seguito condivideremo le misure di prevenzione che possiamo attuare oggi per prevenire queste malattie nei nostri bambini.

Usare correttamente la protezione solare

Il tumore della pelle non melanoma (NSCLC) è più comunemente localizzato nelle regioni della testa e del collo, come l’orecchio, il naso e il labbro superiore. Queste aree sono esposte a maggiori quantità di radiazioni ultraviolette per tutta la vita e quindi si verificano danni cumulativi.

I melanomi possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo e sono più comunemente osservati sulle spalle, sulla schiena e sugli arti inferiori.

La protezione solare è una strategia estremamente importante per prevenire il tumore della pelle, in quanto è il metodo più sicuro e semplice che può essere attuato a qualsiasi età. Ma per sfruttare appieno questo vantaggio, è necessario scegliere il prodotto più adatto per ogni persona e utilizzarlo correttamente.

Come viene garantito il corretto utilizzo della crema solare?

Innanzitutto bisogna sapere che la migliore crema solare è quella che si usa, quindi questo aspetto è molto più importante della qualità della crema.

Scegliamo una crema solare con fattore di protezione (SPF) pari o superiore a 50 e applichiamola sulla pelle asciutta almeno 30 minuti prima di esporre i nostri bambini al sole. Dovremmo stenderla generosamente su tutta la superficie della pelle, senza dimenticare di proteggere il collo del piede, la nuca e le orecchie.

Durante il giorno è necessario applicarla nuovamente ogni due ore o dopo ogni bagno. Anche se fa molto caldo e i bambini sudano molto, si consiglia di aumentare la frequenza di applicazione.

Aggiungere altri elementi di protezione della pelle

L’abbigliamento può essere un ottimo alleato quando si tratta di prevenire scottature solari e alcuni problemi della pelle in futuro. Per questo motivo sono stati sviluppati capi che assorbono o bloccano i raggi ultravioletti.

Questi prodotti hanno un filtro di protezione dai raggi ultravioletti (UPF) che contiene una numerazione che rappresenta la quantità di radiazione UV che penetra attraverso il tessuto. Per essere considerato un indumento appropriato per la fotoprotezione, deve avere un UPF maggiore di 30 e avere il sigillo di raccomandazione della Skin Cancer Foundation.

Un’altra ottima opzione per proteggere i bambini dal sole sono berretti o cappelli e occhiali da sole con crema solare.

Sebbene sia importante proteggere la pelle dei più piccoli dai raggi solari, ciò non significa che non debbano essere esposti al sole. Questo perché la stimolazione della luce naturale è utile per rafforzare il sistema immunitario e le ossa.

protezione solare da spiaggia fps danni lesioni raggi solari occhiali occhiali da sole cappello a tesa larga spiaggia ragazza bambino felice all'aperto vacanza mare

Evitare l’esposizione al sole nelle ore di punta

Si consiglia di evitare l’esposizione nei momenti in cui il sole è più potente, poiché i suoi effetti possono essere ancora più dannosi per la pelle. Pertanto, l’ideale è tenere i bambini al riparo dalla luce del sole tra le 11 e le 16, che sono le ore centrali della giornata.

Scegliere le sfumature durante questo intervallo di tempo è una buona opzione, ma sempre con gli elementi di fotoprotezione appropriati (crema solare e abbigliamento). Allo stesso modo, quando esponiamo i bambini al sole, facciamolo in modo responsabile.

Prevenire il tumore della pelle nei bambini è l’opzione migliore

L’incidenza del tumore della pelle è in aumento a un ritmo significativo. Pertanto, la prevenzione è sempre la migliore strategia per combattere questo tipo di patologia.

L’uso della crema solare va instillato fin dalla tenera età, in modo che i più piccoli la adottino come abitudine sana e necessaria per la vita.



  • D’Orazio J, Jarrett S, Amaro-Ortiz A, Scott T. UV radiation and the skin. Int J Mol Sci. 2013 Jun 7;14(6):12222-48. doi: 10.3390/ijms140612222. PMID: 23749111; PMCID: PMC3709783.
  • Saladi RN, Persaud AN. The causes of skin cancer: a comprehensive review. Drugs Today (Barc). 2005 Jan;41(1):37-53. doi: 10.1358/dot.2005.41.1.875777. PMID: 15753968.
  • Adam J. Sun-protective clothing. J Cutan Med Surg. 1998 Jul;3(1):50-3. doi: 10.1177/120347549800300115. PMID: 9677262.