I cambiamenti del corpo dopo la gravidanza

· 19 Gennaio 2019
Sono molti i cambiamenti che affronta il corpo dopo la gravidanza. Alcuni spariscono molto in fretta, altri hanno bisogno di qualche attenzione in più.

Dopo il parto la pelle cambia, può prodursi un eccesso di sudorazione, la ritenzione idrica scompare, quasi magicamente… Queste sono alcune delle trasformazioni che avvengono dopo il parto. Molti di questi possono sorprendervi o essere confusi con un problema di salute: ecco perché è importante informarsi circa i possibili cambiamenti del corpo dopo la gravidanza.

Dovete sapere che il vostro corpo sarà influenzato in diversi modi dagli alti e bassi degli ormoni. Tranquille, perché questi sintomi alla fine scompariranno. E, se alcuni permangono, come le smagliature, potranno comunque essere trattate con le dovute attenzioni e cure.

Dopo nove mesi di cambiamenti ormonali e fisici, è normale che il vostro corpo non sia più lo stesso. L’organismo femminile soffre, inevitabilmente, per l’espansione dell’utero, per l’enorme sforzo muscolare e ormonale, oltre che per il nutrimento del feto e la produzione di latte.

Di solito ci vogliono dai 9 ai 12 mesi affinché il corpo femminile recuperi il suo stato ottimale, quello presente prima dell’inizio della gravidanza. Certo, ogni donna è un mondo a parte e ci vorrà un po’ di tempo e molta pazienza per rivedervi in forma come prima. Non abbiate paura se la ripresa non è rapida come quella di qualche amica: siete uniche e il vostro organismo seguirà un percorso diverso da quello di altre donne. La consulenza del medico sarà fondamentale, nel corso di questo processo. Così come la forma fisica che riuscirete a mantenere, grazie a una  dieta equilibrata e, magari, una sana e adeguata attività fisica.

“La gravidanza può provocare alterazione del colore della pelle e delle mucose genitali o anche ipermobilità articolare I cambiamenti più significativi si presentano nel sistema cardiovascolare, urinario, digestivo, respiratorio, coagulativo e riproduttivo”. (Astrid Olivar)

panciera donna con mani sopra

Abbiamo deciso di creare una lista con tutti i principali cambiamenti del corpo dopo la gravidanza in modo da aiutarvi a riconoscerli e individuarli. La cosa più importante è capire che si tratta di un processo naturale e che potrete facilmente ritornare al vostro aspetto precedente. Vediamoli assieme dettagliatamente, uno per uno:

Cambiamenti del corpo femminile dopo la gravidanza

I più comuni

1. Riduzione del peso

La maggior parte delle donne perde metà del peso del bambino a partire dalla sesta settimane dopo il parto. Sapevate che nel dare alla luce si perdono già tra i 5 e i 7 chili?

2. Pancia infiammata

L’utero è ancora un po’ dilatato: sarà necessario poco più di un mese affinché possa tornare al suo stato originale.

3. Dolori vaginali

Saranno più intensi nelle donne che hanno partorito naturalmente ma appariranno anche se avete dato alla luce con il taglio cesareo. I suoi sintomi sono secchezza, infiammazione, presenza di flusso noto come lochia e incapacità di avere relazioni sessuali.

Finalmente delle buone notizie: dopo il parto perderete il liquido amniotico trattenuto e il vostro utero inizierà a contrarsi, diminuendo di addirittura la metà. Questo vi permetterà di perdere parecchi chilogrammi. Anche se il peso ideale è ancora lontano, certamente è un buon inizio.

4. Infiammazione alle gambe

Può durare diverse settimane ma può essere contrastata con un massaggi morbidi o grazie all’attività fisica, come l’allenamento in palestra, la corsa o semplicemente passeggiando.

5. Aumento della sudorazione

E’ la conseguenza della normalizzazione degli squilibri ormonali. Il corpo femminile, non avendo più bisogno di trattenere i liquidi, inizia a espellere una maggiore quantità di acqua attraverso le ghiandole sudoripare.

6. Mal di schiena

Si tratta di uno dei disturbi più comuni ed è legato anche alla debolezza dei muscoli addominali. I muscoli della zona lombare sono stati evidentemente sovraccaricati durante la gravidanza, per contenere, trasportare e proteggere il peso. Questo sintomo potrà essere alleviato con dei massaggi.

7. Infiammazione del seno e ipersensibilità

Ciò è dovuto alla produzione di latte. Dopo il parto, il seno può apparire un po’ flaccido, con la comparsa anche delle smagliature. Potete applicare delle creme e utilizzare un reggiseno adatto che non sia troppo aderente, evitando così che crei fastidio a pelle e capezzoli.

8. Incontinenza urinaria

La distensione muscolare del parto può causare perdite di urina, quando si tenta di tossire o ridere. Se avete avuto un parto lungo, anche i movimenti intestinali potranno diventare più complicati. Al contrario, se siete state capaci di allenare e rafforzare il perineo, questi disagi verranno superati più rapidamente.

donna incinta applica crema su pancione

Altri cambiamenti del corpo femminile dopo il parto

  • Sensazione di bruciore durante la minzione.
  • Infezioni del tratto urinario.
  • Perdita di capelli e debolezza delle unghie (associata a cambiamenti ormonali).
  • Costipazione.
  • Emorroidi.
  • Acne.
  • Disidratazione della pelle.
  • Vene varicose.

Ricordate che non tutte le madri ne soffrono necessariamente di questi sintomi. Spesso, alcuni di questi sintomi sono del tutto impercettibili.

Per finire vogliamo fare una riflessione sui modelli di perfezione estetica che spesso vengono proposti dai mass-media. I corpi perfetti post-parto che appaiono su riviste, in TV o sui social network non corrispondono affatto alla realtà.

Quando vedete una celebrità mostrare una silhouette praticamente impeccabile poche settimane dopo il parto, sappiate che il più delle volte tali risultati sono frutto di interventi chirurgici o di un accurato ritocco fotografico. Non credete a tutto ciò che vedete, specialmente quando ciò che viene mostrato è poco verosimile.

Il vostro corpo ha subito dei cambiamenti notevoli che richiedono tempo e pazienza per poter essere superati. Non sentitevi in colpa né sotto pressione: l’importante è recuperare la vostra forma fisica in modo sano e graduale, senza fretta né pericolose scorciatoie. Il corpo dopo la gravidanza ha bisogno di tempo e di cure.