La caduta dei capelli in adolescenza: cause, sintomi e trattamento

Sebbene sia normale perdere circa 100 capelli al giorno, quando questo numero aumenta può suggerire qualche patologia.
La caduta dei capelli in adolescenza: cause, sintomi e trattamento

Ultimo aggiornamento: 04 aprile, 2022

La caduta dei capelli è di solito vissuta abbastanza frequentemente durante l’adolescenza. Tuttavia, la maggior parte delle persone inizia a notarlo durante l’età adulta e ciò ha un grande impatto sull’autostima.

Successivamente, vi diciamo le probabili cause di questa caduta dei capelli e come affrontarla. Siete pronti?

Cause della caduta dei capelli in adolescenza

Esistono molteplici cause di caduta dei capelli adolescenziale, inclusi squilibri ormonali, fattori genetici e alcune condizioni mediche sottostanti.

In alcune occasioni, questa condizione può essere invertita con il trattamento corretto, quindi vale la pena sapere cosa la causa.

1. Fattori genetici

La calvizie maschile o femminile è una forma genetica di caduta dei capelli che si verifica in modo prevedibile ed è nota come alopecia androgena.

Il modello maschile di solito inizia con una recessione dell’attaccatura dei capelli a forma di U, V o M e una graduale perdita di capelli sulla corona. Al contrario, il modello femminile è caratterizzato da un graduale diradamento su tutta la chioma.

In generale, questo tipo di caduta dei capelli inizia nell’età adulta, ma si può riscontrare anche nell’adolescenza. Pertanto, non è raro che i giovani sperimentino questo modello di alopecia, soprattutto se c’è una storia simile in famiglia.

glabro cuoio capelluto nudo glabro alopecia areata
Le chiazze del cuoio capelluto nudo dell’alopecia areata possono essere estese e localizzate in diverse regioni della testa.

2. Alopecia areata

L’alopecia areata è una condizione autoimmune caratterizzata da caduta dei capelli a chiazze, causata da un puntuale attacco del sistema di difesa sui follicoli piliferi stessi. Oltre al cuoio capelluto, questa condizione può manifestarsi in qualsiasi regione del corpo che presenta peluria, come le sopracciglia, il corpo o le ciglia.

Secondo una pubblicazione fatta da Nature Reviews Disease Primers, questa patologia colpisce il 2% delle persone ad un certo punto della loro vita. Infatti, un’alta percentuale di questi lo manifesta prima dei 30 anni e anche nell’infanzia.

3. Cattive abitudini alimentari

Squilibri dietetici o diete carenti di nutrienti essenziali possono causare la caduta dei capelli. Tra gli elementi più frequentemente coinvolti vi sono i seguenti:

  • Vitamina A, E e C
  • Zinco
  • Biotina
  • Vitamina E e D
  • Niacina
  • Acido folico
  • Selenio

4. Patologie tiroidee

Le malattie della tiroide possono causare la caduta dei capelli nell’adolescenza o essere responsabili dello sviluppo di capelli deboli e fragili.

Tuttavia, la caduta dei capelli è più frequente nelle malattie della tiroide prolungate o gravi e tende a ridursi con il trattamento corretto.

5. Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS)

Questa sindrome presenta livelli aumentati di ormoni sessuali maschili (come gli androgeni) che generano alcuni squilibri nel corpo, come l’interruzione dei cicli mestruali, il diradamento dei capelli e l’acne.

Il corretto trattamento di questa condizione può contribuire a rigenerare capelli dalle normali proprietà.

Come riconoscere la caduta dei capelli in adolescenza?

La pubertà genera fluttuazioni nei livelli di alcuni ormoni che, come abbiamo visto, sono in grado di alterare la crescita dei capelli. La caduta dei capelli può iniziare subito dopo la pubertà e aumentare nel tempo.

In generale, durante l’adolescenza si verifica una caduta dei capelli a chiazze, a pattern e un indebolimento e diradamento della fibra capillare. Inoltre, in quelle occasioni in cui la caduta dei capelli è causata da una condizione medica sottostante, è probabile che si verifichino altri sintomi associati.

Una diagnosi precoce da parte di personale medico specializzato può migliorare la salute del capello e favorirne la crescita e la rigenerazione.

caduta dei capelli in adolescenza
Conviene assistere alla valutazione con il dermatologo per arrivare alla diagnosi della causa della caduta dei capelli e iniziare il trattamento il prima possibile.

Trattamento della caduta dei capelli in adolescenza

Il medico può diagnosticare la causa della caduta dei capelli con un esame fisico, un esame del sangue, la storia personale dell’adolescente e, se necessario, con una piccola biopsia del cuoio capelluto.

Il trattamento da istituire dipenderà dalla causa che porta alla caduta dei capelli ed ecco alcuni esempi:

  • Alopecia areata: iniezioni locali di corticosteroidi e unguenti topici possono aiutare a invertire la condizione. Anche i farmaci immunomodulatori sono abbastanza utili per questo scopo;
  • Cause genetiche: è generalmente indicato l’uso di minoxidil e spironolattone, nonché di finasteride e plasma ricco di piastrine (PRP);
  • Dieta povera: correggere le abitudini alimentari e le carenze di vitamine e minerali è fondamentale;
  • Sindrome dell’ovaio policistico: si ricorre solitamente all’uso di contraccettivi orali, spironolattone o metformina;
  • Malattie della tiroide: in questo caso, i farmaci sono indicati per bilanciare i livelli ormonali.

Ci sono altre cause di caduta dei capelli, come il consumo di alcuni farmaci, il lupus, la tigna del cuoio capelluto o il telogen effluvium. Per questo motivo, è necessario sapere che, in alcune occasioni, il trattamento non ribalta completamente il quadro clinico.

Caduta dei capelli e autostima

L’obiettivo di fermare la caduta dei capelli è ridurre il disagio, l’ansia o l’angoscia che questa genera. E, d’altra parte, è necessario tenere conto di questo segno come indicazione di qualche patologia nascosta che andrebbe approfondita.

La caduta dei capelli può causare una bassa autostima e avere un impatto negativo sulla fiducia di un adolescente; e, a sua volta, può essere conseguenza di situazioni di stress o ansia a qualsiasi età.

Potrebbe interessarti ...
Lavare i capelli al bambino tutti i giorni: fa bene?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Lavare i capelli al bambino tutti i giorni: fa bene?

Esistono molte leggende e molti dubbi sui vantaggi o meno di lavare i capelli al bambino tutti i giorni. I professionisti vi diranno che non è nece...