La soluzione fisiologica: un magico antidoto contro l’influenza

17 Ottobre 2017
La soluzione fisiologica: un magico antidoto contro l'influenza

La soluzione fisiologica, o siero fisiologico, è una soluzione contenente sostanze compatibili con l’organismo umano. È usata come sostituto del sangue e per diversi scopi medici: diluire la polvere delle iniezioni, somministrare altre sostanze e curare le ferite.

Esiste anche un altro uso abbastanza frequente della soluzione fisiologica, che ne fa senza dubbio una soluzione magica:  la disostruzione nasale nei bambini con l’influenza.

Se usate già la soluzione fisiologica per curare il catarro di vostro figlio, complimenti! Se invece non siete abituate a utilizzarla vi renderete conto di quanto può essere utile per alleviare le congestioni nasali dei bambini.

Approfondiremo l’argomento con una serie di domande e risposte.

Esiste qualche pericolo legato al lavaggio nasale del bambino?

NO: la soluzione fisiologica è composta per la maggior parte da acqua e da altri elementi che, come già detto, sono innocui per l’organismo. 

Nessuno è allergico alla soluzione fisiologica né ci sono controindicazioni se usata in concomitanza con altri medicinali.

Come si usa la soluzione fisiologica per decongestionare le fosse nasali?

In genere i pediatri raccomandano di irrigare ogni narice con 1/4 di fialetta 3 volte al giorno.  Nel caso in cui il bambino sia molto influenzato e non riesca a respirare bene, si possono aumentare le irrigazioni a 5 al giorno.

Ciononostante, prima di sottoporre il bambino al trattamento, vi raccomandiamo di consultare il pediatra.

Mamma bacia il neonato.

La tecnica per applicarla è semplice. Basta sdraiare il bambino sulle vostre gambe a pancia in su, sostenergli la testa e spruzzare 1/4 di fialetta in una narice. Dopodiché, bisogna spruzzare la stessa quantità di soluzione salina nell’altro orifizio.  

Vedrete che le secrezioni cominceranno a essere più fluide e il naso si stapperà.

Dove possiamo acquistare la soluzione fisiologica?

Se non potete uscire di casa in un determinato momento, ma avete bisogno di usare il siero fisiologico, potete prepararlo voi senza problemi.

La formula è semplice.

Mettete a bollire un litro d’acqua. Quando bolle aggiungete 9 grammi di cloruro di sodio (sale da cucina)  e lasciatelo bollire per alcuni secondi. 

Quindi, togliete il recipiente dal fuoco e lasciate che si raffreddi. Versatelo in un vaso precedentemente sterilizzato e tenetelo a temperatura ambiente.

Potrete usarlo con vostro figlio ogni volta che ne avrete bisogno.

Tuttavia  è consigliabile usare sempre la soluzione fisiologica che si trova in farmacia perché è stata preparata in laboratorio ed è priva di germi.

Perché usare la soluzione fisiologica e non un altro fluidificante del muco nasale?

Irrigazioni nasali con la soluzione fisiologica.

Perché l’acqua è sempre un elemento efficace per eliminare tossine, lavare, disostruire. Il siero fisiologico è composto per la maggior parte da acqua e usandolo non c’è pericolo che i fluidi nasali diventino più densi.

Mantenere le fosse nasali idratate farà sì che si congestionino meno. Inoltre l’uso frequente della soluzione fisiologica quando il bambino è influenzato può aiutare l’organismo a eliminare i batteri, i virus e molti allergeni che si fermano nelle fosse nasali in questa fase. 

Il siero fisiologico: la soluzione magica all’influenza

Come vi sarete accorte già da sole, il siero fisiologico può essere una buona soluzione per curare l’influenza.

I raffreddori comuni non vanno curati con antibiotici, antistaminici né nessun altro medicinale, perché si corre il rischio che i fluidi nasali diventino più densi e impieghino più tempo a essere eliminati dall’organismo.  

In caso di febbre, se non è provocata da un altro disturbo associato, è consigliabile l’assunzione dei farmaci consigliati dal pediatra.  Somministrate la quantità giusta a seconda del peso di vostro figlio e attenetevi alle istruzioni sulla frequenza di somministrazione. Potete applicare delle bende umide sulla fronte, per accelerare la sudorazione.

Potrà sembrarvi strano, ma l’influenza si guarisce con l’acqua. Liquidi abbondanti da bere, soluzione fisiologica per le fosse nasali e, se volete, molta frutta ricca di vitamina C per rinforzare il sistema immunitario di vostro figlio.