Attività domestiche per divertirsi in famiglia

12 Febbraio 2019
Ecco qualche suggerimento per attività domestiche con la famiglia divertenti ed educative.

Può accadere che a volte i bambini non possano uscire. Magari perché piove, nevica, fa troppo freddo o troppo caldo o semplicemente perché non si può. Quando rimangono a casa, però, i bambini diventano estremamente inquieti. Per questo è sempre una buona idea avere qualche attività domestica per divertirsi in famiglia e per far sì che una lunga giornata o serata rinchiusi in casa si trasformi in qualche ora di piacevole svago passato in famiglia.

Ricordatevi: se volete ottenere buoni risultati nell’intrattenere un bambino è necessario essere creativi e avere idee che vadano d’accordo con la sua personalità. Non perdetevi i nostri suggerimenti per passatempi con i più piccini, senza dimenticare di adattarli ai gusti e agli interessi dei vostri figli.

Il Bingo in famiglia

Per migliorare la memoria di vostro figlio e facilitare l’apprendimento dell’albero genealogico, potete fare un gioco con le fotografie. Per prima cosa, scegliete nove foto di famiglia e disponetele in file di tre. Successivamente, date a vostro figlio nove carte o pedine che serviranno da gettoni del bingo.

Infine, preparate dei foglietti di carta con i nomi di tutti i componenti delle fotografie e metteteli in una scatola. Quando qualcuno urlerà “mamma”, “papà” o “nonna“, il bambino dovrà coprire la foto con una pedina; colui che otterrà una fila intera avrà vinto.

Ciotole sensoriali

Vi ricordate le emozioni che si provano quando si mettono le mani in una ciotola piena di palline, o di pasta, o di uva? Tutti lo abbiamo fatto da piccoli.  Questo gioco offre la stessa sensazione senza però dover mettere le mani dove non si può.

Riempite una serie di ciotole con oggetti o elementi che abbiano diverse consistenze. Potete scegliere uva, spaghetti cotti freddi, mais, fagioli secchi ecc. Bendate gli occhi di vostro figlio e chiedetegli di scoprire, attraverso le mani, l’oggetto e descrivere le sensazioni che sente.

Ranocchie

L’oggetto misterioso

Seguendo la linea dell’attività precedente, anche questo gioco consiste nel bendare gli occhi del piccolo e dargli elementi con diverse consistenze. Dovrete passargli l’oggetto dalle vostre mani e il piccolo dovrà indovinare cos’è. Cercate di scegliere elementi con consistenze diverse, ma che il piccolo conosca. Ricordate che se gli date un elemento che lui non conosce, potrebbe scoraggiarsi e innervosirsi.

Il ritmo del ballo

I bambini adorano ballare, molto più di noi. Rispolverate qualche canzone anni ’80 che si possa ballare e scoprite il ritmo dei vostri bimbi. Potete anche cercare canzoni che piacciano a loro.

Il ballo, oltre a migliorare lo stato d’animo, è un’attività stancante; potete stare certi che i vostri figli si butteranno sul divano felici e con la voglia di cenare e andare a dormire.

Bimba

Il murale dei film

Ai bambini piacciono tanto i film e anche i genitori più creativi possono ogni tanto godersi un momento di relax di fronte alla televisione. Scegliete un film adatto per l’età di vostro figlio e..non dimenticate i pop-corn!

Dopo la fine del film, potete fare dei commenti positivi su cosa vi sia particolarmente piaciuto e commenti negativi su quello che non avete apprezzato. Potete persino fare un disegno sul film e creare un vero e proprio murale di “film che abbiamo visto”. Cosa ne pensate di questa idea?