Come costruire un albero genealogico con l’aiuto dei bambini?

· 27 Gennaio 2019
Realizzare un albero genealogico con i bambini è un'attività perfetta per fargli comprendere la sua famiglia e da dove viene.

L’albero genealogico è il sistema più semplice e rapido per documentare, visivamente, la storia della propria famiglia. Per i bambini, è un modo eccellente e divertente per conoscere gli antenati che li hanno preceduti. In questo articolo, vi mostreremo come crearne uno, in casa, con la collaborazione dei vostri piccoli.

Oltre che essere un modo per passare del tempo assieme, vi permetterà di creare un bellissimo ricordo, capace di ricostruire le vicissitudini di tre o più generazioni. Coinvolgere i vostri figli in questo lavoro di ricerca e investigazione, li farà intrattenere in modo intelligente e curioso.

L’idea di mettere assieme l’albero genealogico con tutti gli antenati è un progetto eccellente. Permetterà ai bambini di imparare che fanno parte di qualcosa di molto importante: la famiglia. Capiranno la bellezza e il carattere fondamentale dei propri legami familiari. Inoltre, sarà divertente scovare qualche somiglianza con nonni o bisnonni, grazie magari a qualche foto dimenticata.

Come creare un albero genealogico della vostra famiglia

Come sapete, la maggior parte degli alberi genealogici deve presentare uno spazio per ogni membro della famiglia. I vari profili dovranno poi essere connessi tra loro, specificando le differenti relazioni. Oltre al nome di ciascun individuo, ogni casella può includere date, luogo di nascita e ulteriori informazioni, a seconda del livello di complessità desiderato.

Lo schema delle diverse generazioni seguirà un ordine crescente verticale, dall’alto verso il basso. Nomi e foto dei bisnonni andranno dunque posizionati in alto, inserendo i nonni sotto, poi gli zii, i genitori, figli e infine anche i nipoti. Al contrario, i collegamenti tra coppie e fratelli avranno una disposizione orizzontale.

Inoltre, le rappresentanti femminili della famiglia vengono solitamente inserite in una cornice rotonda, mentre gli uomini ne hanno una quadrata. Grazie alle nuove tecnologia, non sarà complicato stampare, in bianco e nero o a colori, le foto dei vostri familiari con le dimensioni più adatte al vostro albero genealogico.

bambina taglia un cartoncino seduta

Fare un albero genealogico assieme ai figli

Prima di iniziare con la spiegazione dettagliata su come creare un albero genealogico con l’aiuto dei vostri bambini, è una buona idea pensare a cosa vi servirà per realizzare questo progetto.

Tra le altre cose, avrete bisogno di tre fogli di carta, uno grande di colore bianco e due più piccoli di color marrone e un altro verde. Sarà anche necessario preparare le foto stampate dei membri della tua famiglia. Non dovranno poi mancare forbici, righello, colla, matita, gomma e altri fogli colorati.

“Oltre al nome di ogni individuo, ogni casella può includere date, luogo di nascita e ulteriori informazioni, a seconda della complessità desiderata”.

Passo dopo passo

Sin dal primo momento, noterete che si tratta di un’attività davvero molto semplice e divertente. Con pochi semplici passaggi, riuscirete a creare un albero genealogico con l’aiuto dei vostri bambini. Dovrete solo seguire le seguenti istruzioni:

  • Per prima cosa, prendete il foglio marrone e una matita. Disegnate i contorni di un albero con diversi rami e sotto-rami, che rappresenteranno i diversi membri della famiglia. Se non si dispone di carta marrone, potrete colorare a mano un foglio bianco.
  • Usando le forbici, ritagliate i bordi dell’albero disegnato sul foglio marrone. Una volta finito, potete incollarlo sul foglio bianco grande.
  • Il cartoncino verde vi servirà per disegnare e ritagliare le foglie dell’albero. Ripetete quindi quanto fatto per l’albero, in modo da avere tante foglioline di carta verde.
  • Successivamente, con i fogli colorati creerete delle cornici. Disegnate e ritagliate forme rotonde e quadrate che poi vi serviranno da contorno per le foto dei parenti di sesso femminile e maschile.
  • Una volta pronte le cornici, dovrete ora incollare le foto dei familiari. Non dimenticate che i nonni vanno posizionati in alto, sopra i genitori, in cima all’albero, mentre i figli saranno disposti in fondo, appena sotto i genitori. Fratelli e sorelle saranno sempre collocati da sinistra a destra, in ordine di nascita.
due genitori leggono con in mezzo il figlio

  • Ora è il momento di decorare e colorare l’albero. Questo è un momento creativo in cui farete decidere ai vostri bimbi se disegnare uccelli, animali, stelline o altro ancora.
  • Per concludere, vostro figlio scriverà un bel titolo in cima all’albero genealogico, appena creato.

Un’attività divertente da fare assieme

Ora che sapete come fare, per costruire un albero genealogico con l’aiuto dei bambini, non resta altro che mettervi al lavoro. Siamo sicuro che saprete prendere ispirazione dai suggerimenti che vi abbiamo presentato in questo articolo. Ovviamente potrete aggiungere altri dettagli e personalizzare questa attività, semplice e divertente che vi aiuterà a coinvolgere i vostri figli.

Rispetto ad altri giochi, è un esercizio che serve a capire meglio la struttura e la storia della propria famiglia. Un modo originale per passare un simpatico pomeriggio tutti insieme.