Tornare in forma dopo il parto senza andare in palestra

· 7 ottobre 2017

Una delle verità indiscutibili di questo mondo è che siamo un “progetto in costruzione”. Non importa l’età né quanti chili di troppo o in meno abbiamo: possiamo sempre migliorare sia il nostro aspetto fisico sia la nostra maniera di comportarci. Mettetevi davanti allo specchio e decidete cosa volete migliorare: tornare in forma dopo il parto è possibile.

 

Ebbene sì: potete rimediare agli effetti della gravidanza sul vostro corpo senza andare in palestra. Ma attenzione, la silhouette ideale non si ottiene per miracolo. Non resta che accettare il detto “Chi bello vuole apparire, un poco deve soffrire”. Ma nel nostro caso, possiamo modificarlo e dire che “Per dimagrire non bisogna poltrire”.

 

Recuperare la linea richiede costanza, un’alimentazione corretta e una buona routine di esercizi.

 

I primi otto mesi dopo aver partorito saranno i più duri, soprattutto perché gli organi nel vostro corpo non si trovano ancora al loro posto. Gli ormoni non hanno ancora trovato un equilibrio. Inoltre, il metabolismo è più lento e probabilmente vi sentirete super stanche e addirittura brutte. Tutto questo non è un motivo per arrendersi, ma per comprendersi ed iniziare a tornare in forma poco a poco.

 

La cosa più probabile è che alcune zone del corpo siano flaccide e che vi siate ingrassate un po’. Succede a tutte, è naturale. La pelle si è stirata per ospitare quel bellissimo bebè che ora vi fa sentire una delle donne più fortunate del mondo. Tutto ha una soluzione e ciò che vedete fuori posto tornerà com’era con tempo, costanza e buone abitudini.

 

Prima di cominciare, ricordate che recuperare la linea non è una gara. Pazienza e costanza saranno i vostri massimi valori, poiché con il tempo realizzerete che più attività fisica farete e più vi sentirete piene di energia.

 

Tornare in forma dopo il parto salendo e scendendo le scale.

 

Migliorare l’alimentazione

La prima cosa da fare è chiedere al medico se avete già il permesso di fare sport. In teoria, qualsiasi donna abbia avuto un parto naturale può cominciare a fare esercizio fisico dopo quaranta giorni. Quelle che hanno avuto un parto cesareo dopo circa 12 settimane.

 

Durante i 40 giorni, dovete dare al vostro corpo il tempo di riprendersi dal parto. Potete approfittarne per cominciare a mangiare bene e a bere molta acqua o liquidi. Cercate di muovervi in casa e di non stare tutto il tempo sedute sul divano, la sedentarietà è il vostro principale sabotatore. Ogni piccolo sforzo conta.

 

Camminare per tornare in forma dopo il parto

Terminato questo periodo cominciate a camminare. Infatti, è questo il migliore esercizio che possiate fare. Cercate di farlo all’aria aperta, per esempio nel cortile di casa. Per far sì che vi aiuti a tornare in forma dopo il parto dovete camminare davvero. Non si tratta di passeggiare. Sudate!

 

Dopo pochi giorni vedrete che l’attività fisica non è solo utile per recuperare la linea, ma vi aiuterà anche a sentirvi bene con voi stesse. Lo sport contribuisce a stimolare la produzione di endorfine che il corpo richiede e inoltre vi tirerà su il morale.

 

Una donna misura il girovita dopo il parto.

 

Fare pesi per sviluppare i muscoli

 

Quando il vostro medico curante vi autorizzerà a fare esercizio – inclusi i pesi- fatelo. A casa, potrete improvvisare i pesi con delle bottiglie di latte o dei contenitori da riempire con acqua. I pesi faranno scattare il vostro metabolismo e rimetteranno tutto a posto, mentre l’esercizio cardiovascolare che svolgerete camminando e la dieta giusta si occuperanno del grasso.  Mettetevi d’impegno con i pesi: potenzieranno la perdita di grasso e svilupperanno i muscoli.

 

Plank per una pancia piatta

 

C’è un altro fantastico esercizio per tornare in forma dopo il parto: il plank. E’ il più indicato per rassodare l’addome, e potete anche farlo con l’aiuto delle gambe. Fate plank laterali e frontali. Potete trovare vari tutorial su Youtube. E’ importante che non facciate altri tipi di addominali fino a sei mesi dopo il parto.

 

La migliore routine di esercizi è quella che gestirete voi: se la organizzerete voi, si adatterà ai vostri gusti e necessità. Tuttavia otterrete un ottimo risultato camminando, facendo pesi e addominali almeno tre volte a settimana. Pian piano prenderete il ritmo e più vi allenerete, più avrete energie per migliorare il vostro aspetto e affrontare le vostre attività quotidiane.