13 curiosità sui neonati

· 4 maggio 2018

Ogni bebè è un mondo. Anche se avete già avuto un figlio, il secondo vi sembrerà sempre differente. Conoscete già queste 13 curiosità sui neonati?

Quando intraprendete per la prima volta la strada della maternità, vi trovate di fronte a un universo di nuove esperienze che imparate ad apprezzare lungo il cammino.

Se siete già madre e avete diversi figli, potrete confermare che ognuno si sviluppa e si comporta in maniera completamente differente. Di seguito, vi mostreremo alcune curiosità sui neonati.

In questo articolo scoprirete anche la verità su alcune delle leggende più popolari in materia di sviluppo infantile. Dopo che avrete finito di leggere queste informazioni, sarete ancora più affascinata dall’esistenza dei vostri bebè.

Un bebè è qualcosa che porti dentro di te per nove mesi, tra le tue braccia per tre anni e nel tuo cuore per tutta la vita.

-Mary Mason-

Le più affascinanti curiosità sui neonati

1. Formazione di cartilagini

Fin dalla nascita, i bebè hanno delle cartilagini che in seguito diventeranno le rotule delle loro piccole ginocchia. Questa cartilagine, così importante nel normale funzionamento del sistema locomotore, si svilupperà adeguatamente all’età di sei mesi.

2. Immagini ad alto contrasto

I neonati possono mettere a fuoco la loro vista solamente a una istanza dal loro volto che va dai 20 ai 25 centimetri. Le immagini che riescono a visualizzare meglio sono quelle in bianco e nero fortemente contrastate. I colori non vengono ancora percepiti dalle cellule dei loro occhi.

3. Peso alla nascita

Generalmente, alla nascita i bebè maschi pesano più delle femmine. Il peso medio di un bambino si colloca tra i 2,500 e i 4,300 kg, mentre quello delle bambine tra i 2,400 e i 4,200 kg.

Una curiosità sui neonati: sapevate che, alla nascita, i maschi pesano più delle femmine?

4. Numero di ossa

Quando i bebè nascono, il loro apparato scheletrico non si è ancora formato definitivamente. Alla nascita hanno 300 ossa, che, con il trascorrere del tempo, si fonderanno per formare le strutture più complesse. Il numero si ridurrà fino a 206, che è la quantità di ossa presente in un organismo adulto.

5. Senso del gusto

Un bebè ha più di 10.000 papille gustative, un numero di gran lunga superiore a quello di cui dispongono gli adulti. Normalmente, queste papille supplementari scompaiono con il trascorrere del tempo.

6. Abitudini di sonno

Nel complesso, un neonato dorme dalle 15 alle 17 ore al giorno, ma i periodi di sonno sono molto brevi. Durante le prime settimane di vita, ogni sonnellino del bebè dura dalle 2 alle 4 ore, fino a che le sue abitudini di sonno iniziano a regolarsi.

7. Ritmo cardiaco

Un’altra curiosità sui neonati consiste nel fatto che il loro ritmo cardiaco è molto accelerato. Il cuore di un bebè batte dalle 130 alle 160 volte al minuto, quasi il doppio delle palpitazioni presenti in un adulto normale.

8. Senso dell’udito

I bebè nascono con un senso dell’udito piuttosto sviluppato. Sono in grado di identificare immediatamente qual è la provenienza di un suono dopo averlo ascoltato. Questa capacità è attiva nei loro cervelli fin dai primi dieci minuti di vita.

9. Azioni simultanee

A differenza di una persona adulta, i bebè possono eseguire due azioni simultaneamente, mentre si alimentano. Queste azioni consistono nel respirare e deglutire. Bisogna sottolineare il fatto che sono in grado di farlo solo fino ai sette mesi di età, approssimativamente.

10. Forma dei capelli

I capelli con i quali nasce il vostro bebè non sono definitivi, né nella loro struttura né nella loro forma. Durante le prime settimane, i capelli cadranno e verranno sostituiti nel corso del primo anno. Il colore, la forma e lo spessore dei capelli sono variabili.

I capelli con i quali i neonati vengono al mondo non sono definitivi

11. Riflessi

I riflessi sono la risposta che il corpo fornisce automaticamente di fronte agli stimoli esterni, e, nei neonati, sono abbondantemente presenti. Un bebè nasce con circa 70 riflessi primitivi che, nel corso della crescita, andranno scomparendo.

12. Esplorazione del mondo

I più piccoli esplorano l’ambiente che li circonda attraverso il senso del tatto. I recettori più sensibili presenti nei loro piccoli corpi sono situati nella bocca: questa è la ragione per la quale vi introducono spesso degli oggetti.

13. Colore degli occhi

Tutti i bebè nascono con gli occhi azzurri. La causa consiste nel fatto che il pigmento che dà colore agli occhi, chiamato melanina, non si è ancora sviluppato. Il colore azzurro definitivo negli occhi di un bambino comparirà all’età di sei mesi.

Quelle che avete letto sono solo alcune delle curiosità sui neonati. Godetevi al massimo questa prima tappa della crescita dei vostri figli e non perdetevene nemmeno un particolare.