7 consigli per un post-partum felice

Dopo il parto, arriva un momento complicato. In quegli istanti, il primo contatto della madre con il neonato diventa assolutamente necessario. In questo modo, tra lei e il bebè viene stretto un legame immacolato. Eppure, questo non è tutto. Di che che cosa hanno bisogno le madri per un post-partum felice?

Non dobbiamo dimenticare che ci troviamo di fronte a un momento delicato. Il corpo si trova in uno stato di debolezza e le emozioni generano un terremoto interiore. Per questa ragione, è molto importante che la nuova madre renda note le sue necessità e i suoi desideri. Allo stesso modo, amici e familiari dovrebbero dimostrarsi sensibili al riguardo.

In questo articolo di Siamo Mamme vi offriamo dei consigli utili per un post-partum felice. Prestate attenzione al seguente elenco di dettagli: qualunque persona vicina a questa nuova famiglia che inizia a crescere dovrebbe tenerne conto.

Elementi fondamentali per un post-partum felice

consigli per un post-partum felice

 

  • Un regalo? L’intimità! Si tratta di una necessità assolutamente normale e ragionevole. Il corpo attraversa dei cambiamenti, anche dolorosi. Che il parto sia normale o cesareo, presenterà delle (normalissime) conseguenze. Allo stesso modo, il seno materno diventa la fonte di alimentazione del neonato. Non sarebbe un bel favore per la nuova mamma aspettare un po’ prima di conoscere il bambino con cui passerete il resto della vita?
  • Un desiderio? Sentire il bebè. L’ideale è che la madre possa prendere in braccio il bebè, in modo che il passaggio dall’interno del suo corpo all’esterno non risulti brusco. Affinché il piccolo possa riconoscere il suo odore e il suo calore, è fondamentale che regni la calma. Allo stesso modo, non ci sarà niente di meglio per il bambino che sentire i battiti del cuore della madre. Nel frattempo, farà bene anche a lei conoscerlo esplorando il suo corpicino.
  • Una coccola? Il riposo. Si tratta di un elemento assolutamente necessario, considerando il notevole sforzo fisico che ha comportato dare alla luce un figlio. Infatti, è facile vedere che, dopo il parto, le nuove madri si sentono esauste. Come se non bastasse, a questo vanno sommate le caratteristiche del sonno del bebè, che, in questa fase iniziale, dorme solo a piccoli intervalli.
  • Un favore? Non prendete in braccio il bambino. Va fatto solo su richiesta e autorizzazione dei genitori, soprattutto nel caso di persone sconosciute. I problemi che in quel momento attraversano la mente dei genitori, così protettivi, sono tante: la corretta igiene delle mani, virus o batteri di qualunque genere che potrebbero infettare il bebè, il rispetto per il sonno del neonato e molti altri.
  • Consigli sulle visite. Per un post-partum felice, si raccomanda di segnalare in anticipo la futura visita. Questo comporta una certa dose di comprensione da parte delle persone care e  di  determinazione da parte dei genitori, nel momento in cui questa richiesta viene caldamente formulata. Un altro consiglio consiste nell’evitare le visite lunghe o agitate, perché in questo momento ciò che serve sono solo tranquillità e aiuti adeguati.
  • L’aiuto: il benvenuto! A richiesta, non è affatto fuori luogo un aiuto in casa, nella preparazione dei pasti o nell’assistenza ai fratellini. Non c’è bisogno di aggiungere che questa collaborazione deve adattarsi alle richieste della nuova madre, non ai capricci di qualche assistente.
Il riposo è fondamentale per un post-partum felice

  • Evitate i consigli non richiesti. Sono una neo mamma con un sistema ormonale sottosopra, molto sonno e una montagna di dubbi e paure. Il mio punto di riferimento sono le raccomandazioni dei medici competenti. Se non siete un professionista o non vi trovate nei miei panni, risparmiate tempo e fiato. Questo momento è mio e di mio figlio, ed è unico e irripetibile. Lasciateci la libertà di percorrere la nostra strada.

Naturalmente, non tutti questi desideri e necessità sono presenti in ogni madre. Dipendono esclusivamente dallo stato fisico e mentale in cui si trova la madre dopo il parto. Tuttavia, si tratta di fattori che, nella maggior parte dei casi, contribuiscono a un post-partum felice.

In base alla vostra esperienza personale, quali necessità avete sentito, dopo aver dato alla luce vostro figlio? Vi riconoscete in questi desideri e necessità, che spesso non vengono rispettati? Aggiungereste qualche altro consiglio a questa lista? Raccontateci la vostra esperienza!

Categorie: Neonati Tags:
Guarda anche