Gomme da masticare: sono adatte ai bambini?

I bambini che masticano una gomma a volte possono avere dei vantaggi ma non sempre. Scopritene di più!
Gomme da masticare: sono adatte ai bambini?

Ultimo aggiornamento: 18 agosto, 2022

Sicuramente siete consapevoli che dare al vostro bambino dolci in eccesso è dannoso per i suoi denti e la sua salute in generale. Tuttavia, in alcuni casi va bene che i bambini consumino gomme da masticare.

A livello nutrizionale, qualsiasi dolce è considerato un alimento privo di valori nutrizionali, pieno di calorie, grassi e zuccheri.

Proprio per questo i dolci andrebbero consumati di tanto in tanto. Inoltre, per evitare contrattempi, è fondamentale che il bambino sappia masticare bene e non ingerisca gomme da masticare.

In questo articolo vi diciamo perché non è così male che i bambini mastichino gomme di tanto in tanto.

Il momento e la gomma da masticare indicata

Offrire regolarmente chewing-gum ai bambini, come con altri dolci, non è mai una buona idea. Ma se i più piccoli sono interessati a masticare di tanto in tanto, non è necessario vietarlo.

Per quei momenti ci sono alcuni aspetti di cui devi tenere conto, come l’età del bambino, la sua capacità di non ingerire il prodotto e il tipo di gomma da masticare.

Prima di tutto, dovresti sapere che non è consigliabile somministrare questo prodotto ai bambini prima dei 4 anni. A quell’età sono ancora troppo piccoli per capire che la gomma da masticare non va ingerita, quindi il rischio di soffocamento è maggiore. Ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente:

  • Date al piccolo delle caramelle morbide: la gomma da masticare nei confetti è più difficile e facile da ingoiare, poiché la sua consistenza ricorda quella delle caramelle. Pertanto, è preferibile evitarli nei bambini. I più facili da masticare sono quelli morbidi e rettangolari.
  • Sorvegliate il bambino : le prime volte che il piccolo mastica una gomma, si consiglia di sorvegliarlo in caso di inconvenienti. Finché non padroneggerà l’abilità di masticare senza deglutire, dovrai fare attenzione al soffocamento.
  • Prestate attenzione al tempo in cui la gomma rimane in bocca : si consiglia di non masticare la gomma per più di 30 minuti alla volta o per più di 60 minuti al giorno.
  • Attenzione al tipo di gomma da masticare: la migliore opzione è la gomma da masticare senza zucchero, poiché favorisce la proliferazione dei batteri e aumenta il rischio di carie.
Se i bambini masticano una gomma, si consiglia che siano morbidi, rettangolari e senza zucchero. Questi dolci non sono consigliati ai bambini di età inferiore ai 4 anni.

Benefici dei bambini che masticano gomme senza zucchero

L’opzione migliore è dare ai bambini gomme senza zucchero. È importante cercare prodotti che contengano il sigillo dell’American Dental Association (ADA) per assicurarsi che non contengano dolcificanti dannosi.

Queste caramelle in commercio spesso contengono edulcoranti che non provocano carie, come aspartame, xilitolo, sorbitolo e mannitolo. Secondo l’ADA, masticare gomme senza zucchero per 20 minuti dopo i pasti aiuta a prevenire questa malattia. D’altra parte, lo zucchero raffinato contribuisce allo sviluppo di malattie cardiovascolari, diabete e carie.

Questa azione preventiva contro la carie è dovuta al fatto che masticare chewing-gum senza zucchero provoca diverse situazioni protettive, come le seguenti:

  • Aumenta il flusso di saliva. Questo trascina e rimuove detriti e detriti di cibo dalla bocca.
  • I dolcificanti che menzioniamo neutralizzano gli acidi prodotti dai batteri e prevengono la demineralizzazione dei denti.
  • Riduce il livello di placca batterica sui denti.
  • La maggiore quantità di saliva porta con sé una maggiore presenza di calcio e fosfato, che rinforzano lo smalto dei denti.
  • Aiuta a ridurre lo stress e i nervi nei bambini molto ansiosi. L’azione meccanica e ripetitiva della masticazione può ridurre la tensione per un certo periodo, ad esempio prima di sostenere un esame.
  • Aiuta a migliorare alcuni tipi di otite.
  • Favorisce lo sviluppo delle mascelle.
  • La stimolazione salivare migliora la digestione e previene la secchezza delle fauci.
  • Riduce la sensazione di fame, utile per i bambini che fanno merenda fuori pasto o che hanno problemi di sovrappeso.

Svantaggi per i bambini che masticano gomme

La moderazione nel consumo di gomme da masticare nei bambini è la parola -chiave per evitare inconvenienti. Nello spazio che segue esamineremo alcuni degli svantaggi della masticazione frequente.

Deteriorano i denti

Il sovraccarico e il lavoro esagerato e costante delle strutture orali per masticare ancora e ancora provocano lesioni e disfunzioni del sistema masticatorio. I bambini che masticano frequentemente gomme possono sviluppare problemi all’articolazione temporo-mandibolare, ai denti e alle mascelle. D’altra parte, gastroenteriti, gas, irritazione intestinale, bruciore di stomaco o diarrea sono alcuni degli effetti che queste sostanze possono causare se se ne abusa.

Le gomme da masticare aumentano il rischio di carie

Il consumo di gomma con zucchero aumenta notevolmente il rischio di carie. Inoltre, i coloranti che contengono non sono salutari.

L’uso di gomme con zucchero aumenta il rischio di carie. I batteri orali sfruttano la sostanza dolce che rimane in bocca e producono acidi che demineralizzano i denti. Inoltre, l’eccesso di zucchero è associato ad altri problemi, come il diabete e il sovrappeso. Anche i coloranti che contengono questi prodotti non sono salutari per i bambini.

Le gomme da masticare riducono l’appetito

Un altro problema con i bambini che masticano le gomme è la diminuzione dell’appetito che causano. La sensazione di sazietà può portare i più piccoli a rifiutare i cibi nutrienti necessari alla loro corretta crescita e sviluppo.

Danneggiano l’apparecchio per i denti

I bambini che utilizzano apparecchi ortodontici o altri tipi di ortodonzia non devono masticare gomme per evitare di danneggiare i loro apparecchi.

Maggiore rischio di soffocamento

La masticazione occasionale di gomme non è un problema. Sebbene lo stomaco non possa scomporre una gomma da masticare come fa con altri alimenti, passerà normalmente attraverso l’intestino per essere eliminato.

In ogni caso, se la situazione si ripete in breve tempo, allora può essere rischioso. In rari casi, l’accumulo può portare all’ostruzione intestinale. Soprattutto se sono stati ingeriti insieme altri oggetti, come monete, bottoni o gusci di pipe.

L’igiene orale è fondamentale

Per concludere, è importante chiarire che la gomma da masticare senza zucchero non sostituisce l’igiene orale. È infatti opportuno lavarsi i denti dopo aver smaltito il prodotto.

L’ideale è controllare l’uso delle gomme da masticare nei più piccoli. Una buona opzione è sfruttare i loro benefici quando sono fuori casa e non è possibile per loro lavarsi i denti.

Potrebbe interessarti ...
Vostro figlio non vuole lavarsi i denti, cosa fare?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Vostro figlio non vuole lavarsi i denti, cosa fare?

Vi spieghiamo come stimolare e rafforzare l'apprendimento affinché il nostro bambino possa lavarsi i denti volontariamente e con la frequenza neces...



  • Ñañahuari Castrejón, C. G. (2019). Uso de chicle con Xilitol en control de placa bacteriana en niños del quinto grado de primaria de la institución educativa particular El Sembrador-Ventanilla, 2018.
  • Yaman‐Sözbir, Ş., Ayaz‐Alkaya, S., & Bayrak‐Kahraman, B. (2019). Effect of chewing gum on stress, anxiety, depression, self‐focused attention, and academic success: A randomized controlled study. Stress and Health35(4), 441-446.
  • Söderling, E., & Pienihäkkinen, K. (2021). Effects of xylitol chewing gum and candies on the accumulation of dental plaque: a systematic review. Clinical Oral Investigations, 1-11.
  • Nasseripour, M., Newton, J. T., Warburton, F., Awojobi, O., Di Giorgio, S., Gallagher, J. E., & Banerjee, A. (2021). A systematic review and meta-analysis of the role of sugar-free chewing gum on Streptococcus mutans. BMC oral health21(1), 1-11.
  • Napan Antezana, A. J. (2020). EFECTO DE LA GOMA DE MASCAR CON XILITOL EN LA MODIFICACIÓN DEL PH SALIVAL EN NIÑOS ENTRE 6 A 12 AÑOS EN LA INSTITUCIÓN PRIVADA MARÍA AUXILIADORA DE CHORRILLOS AÑO 2019.
  • Lima Illescas, M. V., Jiménez Jaramillo, D. J., Porras Polo, C. A., Maurat Argudo, A. K., & Álvarez Álvarez, D. P. (2022). Efectos de azúcares totales sustitutos de sacarosa en la salud bucal. Revisión bibliográfica. Revista Eugenio Espejo16(2), 101-113.
  • Sánchez-Pérez, L., Sáenz Martínez, L. P., Molina-Frechero, N., Irigoyen-Camacho, M. E., & Alfaro-Moctezuma, P. (2018). Riesgo a caries. Diagnóstico y sugerencias de tratamiento. Revista ADM75(6).