Dinamiche di gruppo per adolescenti: ecco come usarle

6 Luglio 2019
L'adolescenza è una fase di grandi cambiamenti necessari per entrare nella vita adulta. In questo articolo vedremo quali dinamiche di gruppo sono utili allo sviluppo morale, sociale e psicologico degli adolescenti.

Per capire come funzionano le dinamiche di gruppo per gli adolescenti, dobbiamo, in primo luogo, chiarire i concetti di pubertà e adolescenza e le loro differenze. In questo senso, la pubertà indica un insieme di cambiamenti che trasformano il corpo del bambino in un corpo adulto capace di riprodursi (cambiamenti biologici, fisici, morfologici, ormonali e psicosessuali).

L’adolescenza, d’altra parte, è un processo di transizione dall’infanzia all’età adulta che dura diversi anni. È uno stadio in cui avvengono una serie di cambiamenti e in cui sono coinvolti non solo i fattori sopra menzionati, ma anche altri fattori intellettuali, psicologici e sociali. Precisamente, è su questi fattori che lavorano le dinamiche di gruppo per gli adolescenti.

Dinamiche di gruppo

Le dinamiche di gruppo, anche conosciute come tecniche di dinamica di gruppo, si riferiscono a mezzi sistematici o procedure applicate, che mirano a organizzare il gruppo ed a sviluppare la sua attività.

Si tratta di tecniche molto motivanti che, applicate al lavoro del gruppo, stimolano l’ azione e permettono di sviluppare determinate possibilità di apprendimento. Lavora sul potenziale del gruppo e sviluppa la sua efficacia.

In questo modo, un gruppo che lavora con queste dinamiche può raggiungere i propri obiettivi, essere più produttivo e, inoltre, ottenere maggiore coesione e gratificazione dal gruppo stesso.

Dinamiche di gruppo per adolescenti

Le dinamiche di gruppo per gli adolescenti

Le dinamiche di gruppo per gli adolescenti possono essere utili sia nelle scuola che in altre istituzioni o organizzazioni giovanili, associazioni o centri. È importante che tanto la messa in campo di queste dinamiche, quanto il loro scopo, siano finalizzati al raggiungimento degli obiettivi relativi al gruppo degli adolescenti e alle sue caratteristiche specifiche.

Inoltre, devono essere considerate altre variabili contestuali, siano esse sociali, economiche, culturali, istituzionali, tra le altre. Le dinamiche di gruppo per gli adolescenti dovrebbero mirare a sviluppare forme di consapevolezza significative in tutti gli aspetti, aiutandoli a riflettere e maturare.

Consapevolezza rispetto a:

  • Socializzazione.
  • Creatività.
  • Comunicazione.
  • Autostima.
  • Responsabilità.
  • Autonomia.
  • Risoluzione dei conflitti.
  • Partecipazione.
  • Espressività.
  • Emozioni e loro gestione.

Alcune dinamiche

Attualmente, esiste una molteplicità di dinamiche pensate per gli adolescenti. Queste sono classificate in base agli obiettivi che si pongono. Possono essere molto diversi nelle loro caratteristiche, nella loro durata, nelle loro attività e nella loro complessità.

Così, ci sono dinamiche il cui obiettivo è “rompere il ghiaccio”, cioè i membri del gruppo si presentano e si conoscono meglio. Ad esempio, una dinamica chiamata “Starting Point”, in cui ogni membro del gruppo è invitato a rispondere ad una breve questionario con domande quali nome, colore preferito, una competenza, un difetto, un limite e una virtù.

In altre dinamiche l’obiettivo è quello di riflettere su ciò che accade all’interno dei gruppi in relazione ai processi comunicativi, che sono alla base, in alcuni casi, dei conflitti interpersonali. In questo senso, sono dinamiche utili ad esempio il “telefono senza fili”, o la “Sociogramma“.

Mani giunte in alto

Mentre dinamiche come il “brainstorming” o il “Simposio” servono a dare dei compiti e delle responsabilità per una migliore organizzazione e per aumentare il consenso all’interno del gruppo.

Esistono anche dinamiche per adolescenti il ​​cui obiettivo è la risoluzione dei conflitti e la modifica dei comportamenti, come la dinamica ” Six Thinking Hats”, di Edward de Bono o il Role Playing. Queste dinamiche lavorano su aspetti come l’empatia. Consistono nel mettersi al posto dell’altro e nel provare a considerare le diverse prospettive possibili nell’interpretazione di un problema o di una situazione.

Considerazioni finali

Qualsiasi dinamica per adolescenti se è ben applicata darà sempre dei risultati molto positivi.  Le dinamiche di gruppo aiuteranno a sviluppare una consapevolezza legata ai comportamenti e agli atteggiamenti sociali, morali e assiologici. Si tratta di forme di consapevolezza di fondamentale importanza nel raggiungimento di una corretta evoluzione e della maturità negli adolescenti.

In breve: è essenziale creare situazioni in cui i giovani siano in grado di riflettere sui loro comportamenti e sulle possibili conseguenze.