Le migliori app che vi aiutano a studiare

I vostri figli hanno difficoltà nello studio? O siete voi che non riuscite ad ottenere i risultati che vi siete posti? Sappiate che esistono delle app che possono aiutarci a studiare meglio.
Le migliori app che vi aiutano a studiare

Ultimo aggiornamento: 26 aprile, 2021

Un’applicazione o app è un programma informatico progettato per consentire agli utenti di eseguire diverse attività su un dispositivo. Esistono delle applicazioni per aiutarvi a studiare, progettate specificatamente per questo scopo. Queste app ci forniscono delle risorse per utilizzare e organizzare le informazioni e i contenuti quando studiamo.

App che aiutano a studiare: app per prendere appunti

Esistono diverse applicazioni per tablet o cellulare che servono per prendere appunti e organizzare e archiviare le informazioni che vi servono. Potete utilizzarle facendo uso di una penna digitale o semplicemente con le dita.

Applicazioni come Squid, Moleskine Journal, Paper, Evernote, Somnote o Simple Note sono ideali per prendere appunti. Inoltre, alcune di queste app vi consentono di realizzare disegni o schizzi e di firmare i documenti.

Altre app, come Google Keep, non solo vi aiutano a prendere appunti, ma anche a condividerli rapidamente. Applicazioni come Any.do vi permettono di prendere appunti attraverso un microfono trasformando la vostra voce in testo. Inoltre, applicazioni come Office Lens vi consentono di scansionare i vostri appunti in formato cartaceo e convertirli in file digitali di diversi formati.

Ragazza che usa applicazioni per computer per studiare.

Le app per imparare

Quando si tratta di studiare in maniera efficiente, non sono utili solo le applicazioni che facilitano l’organizzazione delle informazioni, ma anche quelle che ci consentono di consultarle, di apprendere qualcosa che non sapevamo o di risolvere un dubbio sul significato di una parola o di un’espressione. Inoltre, esistono delle app che sono più orientate all’apprendimento e alla creazione di contenuti.

Ad esempio, Kahn Academy è un’applicazione che offre dei tutorial video su vari argomenti. Oppure, Coursera, che consente di seguire corsi brevi online gratuiti. Altre, come TED, vi danno la possibilità di seguire delle conferenze su vari argomenti tenute in tutto il mondo. E altre ancora, come Curiosity, vi offrono milioni di contenuti interessanti. Tra le tante, non dimentichiamoci di Wikipedia (nella versione app per dispositivi mobili) che è un’ottima fonte di informazioni.

Inoltre, esistono anche delle applicazioni interessanti come Audible, che vi permettono di ascoltare gli audiolibri. Ci sono anche delle applicazioni (come Wuolah) che forniscono appunti e riassunti scritti da studenti di tutto il mondo.

Quando si tratta di apprendimento, esistono moltissime app che possono essere di grande aiuto. Ad esempio, per la creazione di una bibliografia, si possono utilizzare Easy Bib o APA Style.

Applicazioni per aiutarvi a studiare: app per l’organizzazione dello studio

L’organizzazione e la pianificazione sono essenziali per rendere il nostro studio davvero efficace. Ci sono delle applicazioni, come Google Calendar, che ci permettono di essere più ordinati dandoci la possibilità di creare dei calendari da rispettare. Oppure, Studious, che è un app con cui potete organizzare e programmare le ore di studio e le date degli esami evitando di assumere delle cattive abitudini di studio.

Pocket è un’altra app utile per creare e organizzare dei collegamenti tra le varie materie di studio e poterli consultare facilmente quando ne avete bisogno. Per creare degli elenchi delle attività da svolgere, potete utilizzare Tick Tick.

Esistono anche delle applicazioni che servono per ordinare le nostre idee. Ad esempio, Simplemind può aiutarci nello studio perché ci permette di creare delle mappe concettuali e mentali.

Applicazioni per aiutarvi a studiare: app per la concentrazione

Sicuramente, uno degli aspetti più difficili dello studio è quello di evitare distrazioni e rimanere concentrati. Esistono delle applicazioni molto utili per chi si distrae facilmente.

Flipd, Study Helper o Focus Lock vi permettono di bloccare le notifiche di altre applicazioni consentendovi di rimanere concentrati quando studiate. Esiste anche un’app, chiamata BreakFree, che registra il numero di volte e il tempo che passate a guardare il vostro telefono.

Per migliorare la concentrazione e l’attenzione nello studio, potete utilizzare applicazioni come Brain Focus. Questa app conteggia il tempo impiegato per lo studio e quello destinato al riposo.

Bambina che usa un tablet con app per studiare.

App per studiare in gruppo

Non si studia sempre da soli. Ci sono momenti in cui si condivide lo studio con gli altri: per un lavoro di gruppo o quando si scambiano gli appunti o qualsiasi altro tipo di informazione. Trello e Google Drive sono delle app eccellenti per la condivisione delle informazioni. Oppure, potete utilizzare Join.me che vi permette di scambiare rapidamente le vostre opinioni. Inoltre, c’è anche l’applicazione Huddle che ci aiuta a creare dei documenti condivisi.

Applicazioni complete

Alcune applicazioni sono molto specifiche, ma ce ne sono altre che sono più complete e offrono molte più risorse. Queste ultime si possono utilizzare per prendere appunti, per organizzare, consultare, archiviare e condividere le informazioni e per lavorare con un gruppo di persone.

Queste applicazioni più complete ci permettono di creare mappe concettuali, fogli di lavoro, calendari, impostare avvisi e promemoria, ecc. Tra queste menzioniamo GoConqr, My Study Life, Quizlet, Microsoft OneNote o Yammer (che per le sue caratteristiche somiglia a un social network).

Per finire…

Oltre alle applicazioni che abbiamo citato, ve ne sono altre che vi aiutano a studiare in modo specifico una determinata materia o un determinato argomento. Nel nostro elenco, non possiamo dimenticare quelle applicazioni complete e molto utili che servono per memorizzare e archiviare tutti i tipi di informazioni e immagini: Dropbox, Wuala, Google Drive, SkyDrive o Amazon Cloud Drive.

Indubbiamente, le applicazioni per aiutarvi a studiare sono molte e ogni giorno ne compare una nuova con caratteristiche più innovative. Con queste applicazioni studiare diventerà un’attività sempre più facile e non avrete più scuse per non rimanere concentrati e apprendere cose nuove.

Potrebbe interessarti ...
Abitudini di studio corrette per vostro figlio
Siamo MammeLeggilo in Siamo Mamme
Abitudini di studio corrette per vostro figlio

Anche se la capacità di risposta dipende, in parte, dal piccolo, la cosa più importante è creare abitudini di studio adeguate fin dalla tenera età.



  • Celaya, J. (2014). Apps Educativas: Nuevas formas de acceder al conocimiento (Vol. 1). Dosdoce. Recuperado de https://books.google.es/books?hl=es&lr=&id=8AaMDwAAQBAJ&oi=fnd&pg=PT6&dq=apps+educativas&ots=UJ5fygczCT&sig=g_JhIDhH3Ot4s8I-xWZQCDi4wSc#v=onepage&q=apps%20educativas&f=false
  • Caballero, P. y Mena, C. (2015). Aplicaciones informáticas. Editorial Macmillám Profesional.
  • Montañez Muñoz, F.  (2012). Aplicaciones informáticas de propósito general. Editorial McGraw Hill. Recuperado de https://www.mheducation.es/bcv/guide/capitulo/8448180690.pdf