Frasi che non dovreste dire a un bambino con delle paure

Dovremmo evitare di dire determinate frasi a un bambino con delle paure. Infatti, invece di aiutarlo, l'unica cosa che otterremo è ferirlo ancora di più.
Frasi che non dovreste dire a un bambino con delle paure

Ultimo aggiornamento: 30 novembre, 2021

La paura è un’emozione che si innesca quando la persona si sente in pericolo o minacciata. Aumenta la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress, per prepararci alla lotta o alla fuga.

Quando una persona ha paura, il polso accelera, la sudorazione aumenta e le pupille si dilatano. Questa emozione è istintiva e, grazie ad essa, l’umanità è riuscita a sopravvivere.

A volte la paura si manifesta senza uno specifico stimolo minaccioso: si innesca la stessa reazione, come in presenza di quello stimolo. Ecco perché vostro figlio potrebbe avere paura di qualcosa che per voi è innocuo.

Quello che succede è che tra i 3 ei 6 anni i bambini attraversano una fase di paure irrazionali perché ancora non sanno distinguere bene tra immaginazione e fantasia.

I vostri figli hanno bisogno del vostro sostegno per poter affrontare le loro paure e per riuscirci,  abbiamo creato una raccolta di frasi che non dovreste dire loro quando provano paura. Non perderlo!

Cosa non dire a un bambino quando ha paura

Di solito, i genitori usano determinate frasi per calmare i bambini quando hanno paura. Tuttavia, molte volte peggioriamo la situazione senza rendercene conto. Vediamo quali frasi non dovremmo dire a un bambino con delle paure.

1. “Non è così male”

Questa frase sminuisce le sue emozioni e dovrebbe essere evitata in qualsiasi contesto. Potrebbe non esserci nulla di male per voi, ma causano disagio nel bambino.

Anche se pensi che la paura non sia importante, quando dici questa frase, l’unica cosa che otterrete è dare al bambino per capire è che le sue emozioni non sono valide e che deve reprimerle. Questo, in futuro, può causare seri problemi emotivi.

Non urlare a un bambino.

2. “Smettete di avere paura”

Per quanto vogliate evitare che vostro figlio provi paura, non va bene costringerlo a non provarla.

Non dimenticate che la paura è un’emozione istintiva che ci avverte del pericolo. Sebbene si possa imparare a controllare, non smette di sentire da un momento all’altro.

3. “Sei un codardo”

Non ridicolizzate vostro figlio perché ha paura, né tantomeno ridete di lui per questo motivo. A nessuno piace essere deriso per aver paura di qualcosa.

Ciò di cui il bambino ha bisogno è che approviate le sue emozioni; vuole sentirsi capito e appoggiato. Aiutatelo a sviluppare le sue strategie per affrontare la paura, non per nasconderla.

4. “Non aver paura”

Anche se non vi piace vedere vostro figlio turbato dalla paura e cercate di convincerlo che non c’è nulla di cui aver paura, non smetterà di sentirsi insicuro. La paura è un’emozione naturale e dovete vederla come tale.

Invece di intimargli di non avere paura, ditegli che è un ragazzo molto coraggioso. Questo lo conforterà e lo farà sentire molto meglio.

5. “Se continui così, mi arrabbio”

Le minacce non sono né buone né consigliabili per nessuna situazione. In effetti, di fronte alla paura, questa frase non infonde più coraggio ma tutt’altro. Gli farete capire che la paura è una brutta emozione e che dovrebbe vergognarsi di provarla. O peggio, che i suoi genitori si vergognano di lui per come si sente.

6. Frasi che non dovreste dire: “Hai davvero paura di questo? Non ti vergogni?”

Dinnanzi a questa frase, quello che otterrete è che vostro figlio non si rivolgerà più a voi quando avrà paura di qualcosa. Oltre a sentirsi insicuro, si vergognerà delle sue emozioni autentiche.

7. “La ragione della tua paura è un’assurdità”

Può sembrare sciocco per te, ma non lo è per lui. Se dite così a vostro figlio, penserà che le sue emozioni sono davvero sciocche e che dovete reprimerle. Ma come abbiamo detto prima, dovete convalidare la loro emozione in modo che si sentano capiti.

Lasciate che vi dica perché ha paura e dategli il vostro sostegno!

8. “Sembri una bambina”

La paura è solo un’emozione da ragazza? Certo che no, è un’emozione che ogni essere umano ha il diritto di provare.

Non importa quanto siate arrabbiati, non dovresti mai dire questa frase a vostro figlio.

9. “Non aver paura, quella puntura non ti farà male”

Non è bene mentire ai bambini in modo che smettano di avere paura, perché l’unica cosa che si otterrà è che non si fideranno più di noi.

Le punture fanno male a chiunque e questo non è il modo migliore per superarle.

10. “Chiudi gli occhi e torna a dormire”

Sebbene i bambini debbano affrontare le proprie paure, all’inizio hanno bisogno di aiuto. Quindi, se ha avuto un incubo e ha paura, andategli incontro, abbracciatelo e parlateci un po’. Questo ti aiuterà a pensare a qualcos’altro, ti conforterà e ti permetterà di sentirti meglio e più rilassato.

Altre frasi che non dovreste dire a un bambino che ha paura

11. “Non piangere, non c’è niente che non va!”

Un’altra frase che sminuisce la tua emozione e ti incoraggia a reprimerla. Bene, gli dai a capire che la sua emozione non ha importanza, quando per lui sì.

12. “Non piangere, gli uomini non hanno paura”

Da quando la paura è solo una questione di donne o ragazze? Usciamo da questi stereotipi e diamo valore all’emozione, la fa sentire chi la sente.

Questa è una frase che nega ai bambini la possibilità di esprimere ciò che sentono e che, semplicemente perché sono uomini, non possono temere nulla. Questo è un grosso errore e non dovresti caderci.

13. “Non essere così esagerato! Non è così male!”

Svalutare la sua paura renderà solo il bambino frustrato e stressato, il che può portare a comportamenti aggressivi.

14. “Devi essere forte”

Di generazione in generazione, ci è stato insegnato che non dovremmo accettare la nostra paura e che dovremmo minimizzare questa emozione.

Ma se lo facciamo, smettiamo di essere empatici con le diverse realtà della vita.

Le frasi che non dovreste dire a un bambino che ha paura

Frasi che non dovreste dire.

Le frasi citate in in questo articolo non dovrebbero mai essere dette a un bambino che ha paura, perché non lo aiuterete affatto, anzi.

Quando un bambino prova paura, ha bisogno di sostegno per superarla e questo significa ricevere rassicurazioni, fiducia, tranquillità, tanto amore e comprensione da parte tua.

Cambiate il repertorio di frasi ed eviterete così che quelle paure si prolunghino e generino fobie o ansia in futuro.

Potrebbe interessarti ...
Mio figlio: il mio presente, il mio futuro e la cosa migliore che mi sia capitata
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Mio figlio: il mio presente, il mio futuro e la cosa migliore che mi sia capitata

L'arrivo di un figlio riaccende la nostra vita. I figli sono il nostro presente e portano speranza e gioia. Sono la cosa migliore che ci sia mai ca...