Gli sbalzi d'umore degli adolescenti, come conviverci?

L'adolescenza può essere una delle fasi più difficili per i giovani, poiché attraversano complessi cambiamenti psicologici e biologici. Sfortunatamente, tutti questi cambiamenti possono influenzare il ragazzo e causare sintomi come gli sbalzi d'umore.
Gli sbalzi d'umore degli adolescenti, come conviverci?
María Alejandra Castro Arbeláez

Revisionato e approvato da la psicologa María Alejandra Castro Arbeláez.

Ultimo aggiornamento: 27 dicembre, 2022

I continui cambiamenti emotivi e gli sbalzi d’umore che si percepiscono durante la pubertà sono opprimenti sia per gli adolescenti che per le persone che vivono con loro. Pertanto, è necessario sapere come affrontarli e come avere una comunicazione schietta e aperta.

Se avete un adolescente in casa, vi sarete posti questa domanda più di una volta. Il fatto è che nella pubertà sia le donne che gli uomini passano dalla malinconia alla gioia, dalla noia allo svago in breve tempo e, naturalmente, come se fossero esperti attori di cinema.

Durante la pubertà, l’essere umano subisce i cambiamenti più trascendentali che avrà per tutta la vita e, questo, insieme alla sua inesperienza, presuppone un vero conflitto. Ora, cosa possono fare i genitori per aiutare i loro figli? Come mitigare questo squilibrio emotivo? Per risolvere qualsiasi problema, bisogna prima identificarlo.

Origini degli sbalzi d’umore degli adolescenti

gruppo di osservazione di adolescenti

Gli sbalzi d’umore nell’adolescenza hanno due possibili origini:

Origine psicologica

La mente degli adolescenti, il loro modo di pensare, di vedere la vita, di relazionarsi con i coetanei, i loro gusti e sogni, sono soggetti a molte variazioni. A partire dai 12 anni vostro figlio comincerà a pensare in modo diverso da come faceva una volta, a trarre conclusioni più profonde, a prendere decisioni migliori, a preoccuparsi di questioni che prima per lui non esistevano; in breve, comincerà a maturare.

Origine fisiologica

Le cause fisiche degli sbalzi d’umore negli adolescenti sono dovute alle trasformazioni ormonali che iniziano a verificarsi all’inizio della pubertà. Gli ormoni sessuali dei maschi aumentano la produzione di testosterone e quella delle femmine, di progesterone e di estrogeni. Quindi, insieme alla maturazione degli organi sessuali di entrambi i sessi, varia anche il comportamento.

Prima di arrabbiarvi con vostro figlio o vostra figlia adolescente, rimproverarli o semplicemente voltargli le spalle, dovete insegnargli ad affrontare i suoi sbalzi d’umore, ad avere il controllo sulle emozioni. Ricordate che è in gioco anche la stabilità emotiva di tutta la famiglia. Di seguito vi spieghiamo cosa fare.

Come convivere con gli sbalzi di umore degli adolescenti

Supportare

Vostro figlio dovrebbe sapere che non è solo nell’affrontare quel percorso delicato e controverso che può essere il passaggio dall’infanzia alla giovinezza. Dovete essere al suo fianco il più possibile, condividere le sue preoccupazioni e desideri; e spiegare perché si sente insicuro, sconvolto o felice, apparentemente senza motivo.

sbalzi d'umore adolescenti

Affinché possa trovare una soluzione ai suoi improvvisi sbalzi d’umore, deve prima conoscerne l’origine e presumere che siano tanto normali quanto temporanei.

Guidare

Nell’adolescenza vostro figlio è vulnerabile alle influenze esterne. Per questo dovete guidarlo nelle sue decisioni, instillare in lui valori e buone idee, insegnargli anche tutte le cose cattive e dargli gli strumenti per uscire da ogni vicenda. In generale, dovreste mirare ad essere una delle sue principali influenze.

Trovate il tempo per parlare con vostro figlio, ricordate che il vostro “piccolo seme” si sta preparando per il futuro e ha bisogno di una mano ferma e amica che lo guidi. Condividete con lui le esperienze che ricordate di quando eravate adolescenti e cosa avete fatto per controllare i vostri alti e bassi emotivi.

Spiegare l’importanza del riposo per ridurre gli sbalzi d’umore degli adolescenti

Quando si dorme abbastanza, il cervello ha il tempo di riprendersi dalle funzioni che svolge durante il giorno, di assimilare tutto ciò che ha imparato.

Quando, invece, non ci riposiamo a sufficienza, o soffriamo di un disturbo del sonno, non svolgiamo altrettanto bene, abbiamo difficoltà a concentrarci e a svolgere qualsiasi attività che, in altra occasione, ci risulta molto facile; inoltre, siamo scontrosi.

Assicurarsi che rilascino energie

Liberare le energie, in questa fase, è essenziale quanto mangiare. L’adolescente ha bisogno di diverse attività quotidiane per incanalare tutto il coraggio che ha dentro.

Chiedete a vostro figlio di iscriversi a uno sport in cui si esaurisce attraverso l’esercizio fisico. Altrimenti incoraggiatelo a nuotare in spiaggia, correre, camminare; e chiedetegli di aiutarvi con le faccende domestiche. Praticare una certa attività fisica genera beta-endorfine, l’ormone che regola gli sbalzi d’umore e riduce lo stress.

Aiutarli a canalizzare i sentimenti

Insegnate a vostro figlio a incanalare i suoi sentimenti e modi di pensare attraverso l’esecuzione di un progetto.

sbalzi d'umore adolescenti

Che sia un progetto artistico: musica, arti plastiche, danza; come lo sviluppo di un software, la ristrutturazione della sua stanza, la cura di un giardino; la cosa fondamentale in questo caso non è il progetto in sé, ma un mezzo in cui poter riversare sentimenti e idee.

Prendersi cura della loro autostima

Migliorare l’autostima degli adolescenti aiuterà a prevenire che cadano in un disturbo alimentare e aiuterà anche a controllare sia l’ansia che la depressione. La comunicazione in questi casi è molto importante, dovete ricordare com’era la vostra adolescenza, in modo da avere un’idea di ciò di cui vostro figlio ha bisogno in questo momento.

Il modo migliore per prendersi cura dell’autostima di vostro figlio è attraverso l’affetto. Questo non significa che dovreste aumentare bruscamente il vostro affetto; tuttavia, dovreste fargli sapere che siete lì per lui, qualunque cosa accada, e che può contare su di voi per superare qualsiasi problema.

Il nostro consiglio per gli sbalzi d’umore degli adolescenti

Rimanete al passo con gli sbalzi d’umore di vostro figlio. Se notate che vanno oltre il normale, che vanno all’estremo, dovete cercare l’aiuto di uno psicologo, terapeuta o medico di famiglia. Vostro figlio potrebbe soffrire di depressione e necessitare dell’aiuto di uno specialista.

Come potete vedere, gli sbalzi d’umore degli adolescenti sono del tutto normali e tutti li attraversano. La cosa principale è far sapere a vostro figlio che è normale sentirsi confuso, che non è solo e che ci sarete sempre quando ha bisogno di voi. Inoltre, dovete avere molta pazienza e non lasciare che questi cambiamenti vi influenzino.




Il contenuto di Siamo Mamme è solo a scopo educativo e informativo. In nessun caso sostituisce la diagnosi, la consulenza o il trattamento di un professionista. In caso di dubbi, è consigliabile consultare uno specialista di fiducia.