7 trucchi per spostare il bambino dalla culla al letto

· 8 Aprile 2019
È una grande sfida spostare il bambino dalla culla al letto. Non solo per il piccolo ma anche per i genitori che devono superare questa piccola paura di stare lontani dal neonato e l'angoscia di separarsi da lui. Scoprite alcuni trucchi per fare nel modo migliore questo importante cambiamento.

A volte, per comodità dei genitori durante la fase dell’allattamento, nei primi mesi di vita si fa dormire il piccolo nella propria camera. Questo, finché non arriva il momento di spostare il bambino dalla culla o dal letto alla sua cameretta, per dormire solo nel suo lettino.

È una grande sfida spostare il bambino dalla culla al letto. Non solo per il piccolo ma anche per i genitori che devono superare questa piccola paura di stare lontani dal neonato e l’angoscia di separarsi da lui.

I bambini hanno bisogno di creare presto l’abitudine alla propria individualità. Il primo modo per aiutarli è farli dormire nella loro cameretta una volta che hanno imparato a dormire da soli. Intorno ai 4 o 5 mesi, il bambino è pronto per passare alla sua cameretta. Generalmente è così perché a questa età dovrebbe già avere delle abitudini di alimentazione e di sonno prolungato.

7 trucchi per spostare il bambino dalla culla al letto

organizzare il cambiamento

Organizzate adeguatamente la stanza di vostro figlio

La stanza del bambino deve essere ben illuminata, soprattutto nella zona del letto e si consiglia di mettere una piccola luce da accendere durante la notte. Se si sveglia e bisogna entrare, questo eviterà di inciampare in qualcosa ed aiuta a potersi muovere tranquillamente.

Il momento migliore è quando già dorme tutta la notte

I bambini possono cominciare a dormire tutta la notte a partire dai 4/6 mesi. In ogni caso, questo dovrà essere il punto di partenza nella vostra ricerca del miglior momento per farlo dormire da solo nella sua stanza. Sapere che vostro figlio dorme tutta la notte vi darà la sicurezza di prendere la decisione di mandarlo a dormire solo nel suo letto. Questo vi permetterà di riposare di più ed affrontare meglio le giornate.

Fate della sua cameretta il luogo ideale dove dormire

La cameretta del bambino deve essere uno spazio caldo, senza umidità, un luogo dove lui vorrà dormire. Nella sua cameretta è consigliato di non mettere cuscini di piume perché la testa potrebbe affondarvi.

Se vi è possibile, mettete nella stanza un baby monitor per sentire quando si sveglia o piange, per poter accorrere da lui.

Il letto che scegliete per il vostro bambino è molto importante

Il letto che scegliete per il vostro bambino è molto importante

È molto importante assicurarvi che il letto di vostro figlio non sia troppo alto. Non deve neppure avere angoli appuntiti per evitare che si possa far male.

Se vostro figlio protesta e non vuole lasciare la culla, vendetegli l’idea del letto come attraente. Per esempio, copritelo con un copriletto del suo personaggio preferito, non vorrà più abbandonarlo.

Mantenete le abitudini

Forse vostro figlio si sentirà meglio se può dormire con la sua copertina anche se è troppo piccola per un letto così grande, o con il peluche che aveva nella culla. Questo non è affatto un problema, a vostro figlio non mancherà completamente se porta con se qualche piccolo souvenir che gli ricorda la sua culla.