Mio figlio di un anno si sveglia spesso durante la notte

7 Marzo 2019
Anche vostro figlio di un anno si sveglia speso durante la notte? Ecco quali possono essere i motivi.

Pensare che vostro figlio abbia un problema d’insonnia quando si sveglia spesso durante la notte è normale. Nonostante ciò, è importante che teniate in conto il fatto che generalmente il sonno dei bambini piccoli è ad intervalli; di conseguenza, è normale che si svegli anche ogni 90 minuti. Nel caso in cui questi periodi siano più corti e protratti nel tempo, sarà necessario consultare il pediatra per individuare le cause.

Durante il primo anno del bambino è possibile che le vostre notti abbiano subito una tremenda virata di 180 gradi. È tutto chiaro, la vostra routine di riposo si è adattata a quella del vostro bambino: ora vi svegliate ogni volta che lo fa lui, le vostre ore di veglia sono duplicate e siete attente a qualsiasi movimento che fa. Ma cosa succede quando si sveglia spesso durante la notte, ovvero almeno due volte?

Il sonno dei bambini nel primo anno di vita

Un piccolo da 0 a 12 mesi si sveglia una o due volte per notte, altri magari più agitati anche fino a 3 volte. Alcuni bambini dormono facilmente e riposano tutta la notte, senza interruzioni. Nonostante ciò, è importante sapere che la quantità di ore di sonno durante il primo anno dei bambini va, in media, dalle 12 alle 13 ore.

Durante questo primo anno, i bambini iniziano a essere leggermente coscienti di ciò che li circonda, riconoscendo persino la presenza della mamma nella stanza. Inoltre, la sua immaginazione si sta sviluppando e sono in grado di sognare. A volte si possono svegliare a causa di un sogno angosciante, così come può accadere in un adulto medio.

Perché il mio bambino si sveglia spesso durante la notte?

Nel primo anno di vita, il vostro piccolo passerà probabilmente molto tempo tra le vostre braccia o comunque vicino a voi. Man mano che cresce, sicuramente si stabilirà una routine in cui prima lo addormentate e poi andate a dormire.

Assenza della mamma

Il bambino, essendo più cosciente della sua realtà, percepisce la separazione dalla mamma. Non avendovi vicine può sperimentare una sorta di stato d’ansia, per cui magari prima si sveglia e, vedendo che siete presenti o così vicine, piangerà o griderà. La cosa migliore da fare è calmarlo fino a che non abbia recuperato la voglia di tornare a riposare profondamente.

Bambina mette a letto l'orsacchiotto

Terrori notturni

Questi sgradevoli terrori notturni sono diversi dagli incubi, i quali compaiono tra i 3 e i 4 anni di età. Gli incubi possono essere ricordati, mentre i terrori notturni invece no.

I terrori notturni si sviluppano durante la fase del sonno profondo del bambino, per cui è probabile che scoppi a piangere improvvisamente o inizi a gridare senza alcun controllo. Attenzione! Questo è comune nella maggior parte dei bambini da 0 a 12 mesi, per cui inizialmente è possibile che vi spaventiate un po’ e vogliate prenderlo in braccio e calmarlo.

Tuttavia, c’è una cosa che molte mamme ignorano. Queste azioni possono essere proprio il motivo per cui il bambino non possa addormentarsi molto in fretta nei momenti successivi.

Osservate se piange o geme, costantemente o alcune volte, con ancora gli occhietti chiusi. Se è così, è molto probabile che stia avendo un sogno o un terrore notturno. Ricordatevi che questo accade mentre è completamente addormentato, per cui vostro figlio si trova in un sonno profondo.

Quando succede questo, dovete evitare di prendere in braccio il bambino per calmarlo, dal momento che in questo modo potrebbe svegliarsi. La cosa migliore che potete fare è verificare se effettivamente continua ad avere gli occhi chiusi; anche quando è scomodo è preferibile che lo accarezziate ma senza muoverlo. Se il pianto si prolunga per più di 5 minuti dobbiamo cercare di capire qual è il motivo e procedere a calmarlo.

Bambino dorme con un orsacchiotto

Aiutate il vostro piccolo

Sappiamo che come madri, desiderate che i vostri piccoli abbiano un sonno lungo e piacevole. Tuttavia, se il vostro bambino si sveglia spesso durante la notte non deve essere motivo di allarme. Man mano che cresce, vedrete che le ore di sonno aumenteranno sempre di più. Allo stesso modo potrete notare che il sonno sarà di qualità: profondo e piacevole.

Perché vostro figlio dorma tranquillamente e non si svegli spesso durante la notte, è anche consigliabile giocare con lui e distrarlo durante il giorno. È utile adeguare la sua routine prima di metterlo a letto, includendo attività rilassanti: un bagnetto con acqua tiepida, un massaggio, una canzone e le coccole della mamma. Seguendo tutte queste raccomandazioni, è abbastanza probabile che il vostro bambino possa dormire un sonno profondo e ristoratore.