Come evitare i capricci dei bambini

Come evitare i capricci dei bambini

Ultimo aggiornamento: 03 luglio, 2021

È molto probabile che quando i bambini si trovano nel mezzo di un capriccio, anche i genitori finiscano per impazzire. Sebbene questi momenti siano terribili, sono comunque parti inevitabili dell’infanzia, specialmente tra il primo anno di vita e i quattro anni. Cosa puoi fare per evitare i capricci, o per controllarli quando si verificano? Dai un’occhiata a questi suggerimenti espressi in 9 semplicissimi passaggi, per sapere come evitare i capricci dei bambini ed uscirne vittorioso.

Come evitare i capricci dei bambini: guida passo passo

Passaggio 1: Ignora

Quando tuo figlio fa i capricci, le sue emozioni sono completamente fuori controllo a livello cerebrale, quindi non è conveniente provare a ragionare con lui nel mezzo del conflitto. Nel momento preciso in cui compare il capriccio, non puoi fare nulla per migliorare le cose, quindi aspetta che si sia calmato prima di parlare.

Passaggio 2: Concedigli un po’ di spazio

A volte tutto ciò di cui un bambino ha bisogno è tirare fuori le sue emozioni malsane. Se lo ignori, non lo affronti e gli permetti di piangere e urlare quando sente che deve, puoi permettergli di eliminare la rabbia senza ferire un’altra persona.

Passaggio 3: Disciplina senza contatto fisico

La prossima volta che senti il bisogno di sculacciarlo, fai un respiro profondo e prenditi un paio di secondi per pensare a ciò che vuoi che tuo figlio impari. Di solito una parola al momento giusto avrà un effetto migliore di un colpo di cui potresti sentirti in colpa dopo pochi minuti.

Passaggio 4: Scopri la causa dei capricci

Per sapere come evitare i capricci dei bambini, devi riuscire a decifrarne le cause. Soprattutto prima dei due anni, i bambini possiedono un vocabolario ridotto e può essere più difficile per te riconoscere la causa del problema. Prima che si verifichi il capriccio, si consiglia di insegnare ai bambini alcune parole chiave per esprimere i loro bisogni di cibo, cura, giochi o attenzione.

Three Way Tantrum

Passaggio 5: Abbraccialo

Sicuramente è l’ultima cosa che ti viene in mente durante i capricci infantili, ma durante un episodio di animo esaltato, un abbraccio può aiutare il bambino a ritrovare la stabilità emotiva, a sentirsi sicuro e a dimostrargli che ci tieni realmente, anche quando non sei d’accordo con il suo comportamento.

Passaggio 6: Offrigli cibo o riposo

Essere stanchi o affamati sono due delle cause più comuni dei capricci infantili: stanno già male e il minimo gesto può destabilizzarli emotivamente. Analizza se i disturbi di tuo figlio compaiono sempre prima dei sonnellini o prima di pranzo, forse non è una coincidenza. Assicurati che mangino sempre al momento giusto, che abbiano riposato abbastanza e che siano ben idratati; con queste condizioni avranno un umore migliore.

Come evitare i capricci dei bambini

Passaggio 7: Incoraggia un buon comportamento

Se hai bambini piccoli, saprai che è quasi impossibile per loro stare tranquilli durante una cena o durante una visita; devi riconoscere quali sono i contesti appropriati per l’età di tuo figlio, e incoraggiarlo quando si comporta bene anche se le circostanze non sono confortevoli per lui. Quando devi affrontare una situazione sociale non del tutto appropriata all’età di tuo figlio, ricompensalo con un momento di gioco, un film che gli piace o qualsiasi altra cosa che incoraggi il suo buon comportamento.

Passaggio 8: Parla con calma

È forse una delle sfide più grandi quando un genitore affronta un bambino con emozioni alterate, ma è essenziale che tu rimanga calmo ed equilibrato per riuscire ad influenzare il suo umore, senza generare un conflitto peggiore. Ricorda di non prestargli attenzione finché non si è calmato e, quando lo fa, rivolgiti a lui con un tono di voce calmo e rilassato. Una conversazione corretta ha effetti migliori di un urlo nel momento di euforia.

Passaggio 9: Non arrabbiarti

È più che normale che tu ti senta a disagio quando vedi tuo figlio fare i capricci in pubblico mettendoti al centro dell’attenzione, ma arrabbiarsi è uno degli scopi di questa situazione. Se non presti più attenzione del dovuto alla confusione che fa, il bambino noterà che non riesce a farti perdere la pazienza neanche con il suo cattivo comportamento, e vedrà che facendolo logora soltanto se stesso, perché tu mantieni il controllo.

Potrebbe interessarti ...
Crescere bambini viziati: 3 gravi conseguenze
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
Crescere bambini viziati: 3 gravi conseguenze

Crescere bambini viziati è un problema e un pericolo per tutti. Innanzitutto, è nocivo per loro poiché, come vedremo, può provocare danni al loro s...