12 giochi per bambini di 4 anni che aiutano a crescere

03 settembre, 2020
Avete un bambino o una bambina di 4 anni? Aiutateli a crescere con questi 12 giochi che permettono di sviluppare varie capacità.
 

Questi 12 giochi per bambini di 4 anni sono destinati principalmente allo sviluppo cognitivo, emotivo e motorio dei bambini. Inoltre, sono un ottimo strumento per farli divertire e per canalizzare l’energia durante il giorno.

In questo articolo, spiegheremo l’importanza dello sviluppo emotivo e cognitivo nei bambini e le differenze secondo le fasi dello sviluppo di Piaget. Inoltre, scopriremo quali sono i giochi per bambini di 4 anni che promuovono o stimolano la crescita in un modo semplice e divertente.

Giochi per lo sviluppo emotivo dei per bambini di 4 anni

Lo sviluppo emotivo è il processo attraverso il quale una persona scopre e definisce il proprio “io”. Include l’identità, l’autostima e la fiducia nelle proprie abilità, ma anche la capacità di riconoscere i propri sentimenti e quelli delle persone che ci circondano.

Per finire, comprende la capacità di entrare in empatia con gli altri e capire la loro situazione. Il modo di gestire i problemi, a seconda delle azioni richieste dalle diverse situazioni, migliorerà di pari passo con lo sviluppo emotivo.

Bambina che gioca con il cane.

In relazione al loro sviluppo emotivo, i bambini di 4 anni presentano le seguenti caratteristiche:

 
  • La concorrenza durante i giochi generalmente è più obiettiva. D’ora in poi saranno infastiditi se perdono un’attività e si rallegreranno con più entusiasmo di prima.
  • Tendono ad imitare le attività per adulti. Proveranno ad imitarci nelle espressioni, nei modi di dire e nelle azioni, ad esempio indossando i nostri vestiti.
  • Cominciano a chiedere “perché?”. La curiosità è una delle principali caratteristiche dei bambini di 4 anni. Da ora in poi molte domande non potranno più essere liquidate con un semplice “sì” o “no” e i vostri figli pretenderanno delle spiegazioni più articolate.

Lo sviluppo emotivo consente al bambino di prendere coscienza del suo essere e, quindi, del suo ruolo nel mondo.

Giochi per lo sviluppo emotivo dei bambini di 4 anni

Questi giochi e attività aiuteranno lo sviluppo emotivo dei vostri bambini. Sono attività molto semplici che possiamo fare con loro senza la necessità di acquistare dei giocattoli:

  • Creare delle maschere che esprimono gli stati d’animo.
  • Mostrare a vostro figlio delle foto di quando era piccolo e spiegategli l’emozione che provava in quel momento.
  • Mentre gioca con i peluche, fategli notare la sua espressione e provate a fargli ricreare le loro emozioni: “Guarda quanto è felice il coniglio”.
  • Giocate di fronte allo specchio per insegnargli ad esprimere emozioni diverse.
  • Fategli indovinare le emozioni che una persona sta imitando.

Giochi per lo sviluppo cognitivo

Lo sviluppo cognitivo corrisponde allo sforzo che nostro figlio fa per cercare di capire e agire in questo mondo. Durante ogni fase della sua vita, la sua mente scoprirà un nuovo modo di agire. Questo processo si divide in diverse fasi a seconda dell’età del bambino.

 

Secondo Jean Piaget, le fasi dello sviluppo sono le seguenti:

  1. Da 0 a 24 mesi: motorio-sensoriale. Il comportamento del bambino è principalmente motorio; la sua mente non è ancora in grado di formulare dei concetti.
  2. Da 2 a 7 anni: pre-operativo. Questa è la fase più importante nello sviluppo cognitivo dei bambini. Durante questa fase il bambino svilupperà la sua capacità di pensare e usare il linguaggio.
  3. Da 7 a 11 anni: operazioni specifiche. Possono rispondere a problemi semplici ma reali. Questa sarà la fase più sociale della sua vita. In essa apprenderà a pensare e ordinare in termini di tempo, spazio, possibilità e velocità.
  4. A partire dagli 11 anni: operazioni formali. Il bambino è in grado di fare un ragionamento logico induttivo e deduttivo; la sua personalità appare ben definita e inizierà a sviluppare una dimensione morale ed etica.

Altri giochi e attività

Questi giochi e attività fomentano lo sviluppo cognitivo dei vostri figli e possono essere realizzati sia individualmente, sia con la famiglia o gli amici.

Bambino che fa capolino da un tavolo.

  • Ricordare gli oggetti visti in un’illustrazione.
  • Stabilire somiglianze tra gli oggetti in termini di colore e forma.
 
  • Esercizi con le illustrazioni in cui bisogna distinguere tra: su/giù; fuori/dentro; vicino/lontano.
  • Puzzle di 24 pezzi o più.
  • Completare un labirinto dalla trama semplice.
  • Giochi per imitare i personaggi dei cartoni animati.
  • Mettere in scena delle opere teatrali. Questa età è perfetta per dirigere vostro figlio verso le attività extracurricolari che hanno a che fare con la sua capacità interpretativa.

Queste attività sono molto semplici e possiamo metterle in pratica con i bambini di 4 anni ma anche con quelli più grandi, senza dover comprare nuovi giocattoli e utilizzando le risorse che abbiamo a casa.

Ricordate che, in fin dei conti, ciò che vogliamo è stimolare lo sviluppo e trascorrere del tempo insieme ai nostri figli. Per questo motivo non è necessario acquistare giocattoli e materiali per realizzare questi giochi. Tuttavia, se preferite farlo, abbiate cura di fare in modo che non diventi una regola senza la quale non riuscite a divertirvi insieme a loro.