Lo zaino delle qualità: un gioco per migliorare l'autostima dei bambini

22 gennaio, 2020
Lo zaino delle qualità: questo semplice ma pratico esercizio vi sarà di grande aiuto per far crescere l'autostima dei vostri figli.
 

Migliorare l’autostima dei bambini è fondamentale per il loro corretto sviluppo. Per lavorare su questo aspetto, è possibile utilizzare esercizi come quello dello zaino delle qualità. Nelle righe che seguono vi spieghiamo in che cosa consiste.

Prima, però, dovete sapere che l’autostima è la valutazione che una persona fa di se stessa, a partire da alcune qualità soggettive. Questo giudizio dipende dalle esperienze vissute e dalla percezione che si ha di se stessi e degli altri. Per questa ragione è importante che i bambini, fin dai primi anni di vita, si sentano amati e accettati dall’ambiente che li circonda.

“I bambini hanno bisogno di incoraggiamento, proprio come le piante hanno bisogno di acqua. Senza, non possono vivere”.

– Rudolf Dreikurs –

Lo zaino delle qualità: migliorare l’autostima dei bambini

Lo zaino delle qualità consiste nel rivivere diverse esperienze, sentimenti e pensieri, allo scopo di dare alla luce e valorizzare i punti di forza e di debolezza posseduti da una persona, mettendo l’accento in modo particolare sulle caratteristiche e le qualità positive.

Queste ultime sono quelle che devono rimanere all’interno di questo zaino immaginario che accompagna la persona stessa nel corso di tutta la vita.

migliorare l'autostima infantile è fondamentale per il corretto sviluppo dei bambini
 

L’obiettivo principale di questo esercizio consiste nel migliorare e favorire l’autostima infantile. Inoltre, questa attività di riflessione personale è utile per fare sì che i bambini acquisiscano la capacità di:

  • Valorizzare se stessi.
  • Prendere coscienza di sé.
  • Riconoscere le proprie qualità.
  • Esprimere i propri pensieri e sentimenti.
  • Nutrire fiducia in se stessi.
  • Accettarsi esattamente per ciò che sono.

“Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore destinata a durare per tutta la vita”.

– Oscar Wilde –

Lo zaino delle qualità: passi per portare a termine l’esercizio

Per mettere in pratica l’esercizio dello zaino delle qualità è necessario seguire una serie di passi:

  1. Si consegna al bambino il disegno di uno zaino e diversi piccoli pezzi di carta in bianco, ritagliati in forma di cerchio, in modo che assomiglino a delle pietre.
  2. All’interno di queste “pietre”, il bambino deve scrivere le proprie qualità positive e negative.
  3. Le qualità vengono incollate al disegno dello zaino.
  4. Poi si spiega al bambino che bisogna togliere alcune di queste “pietre” dallo zaino delle qualità, perché è molto pesante.
  5. Il piccolo deve cancellare le qualità negative, quelle delle quali desidera liberarsi.
  6. Si colorano le qualità positive, per dare loro risalto e conferire loro maggiore importanza.

Tutti questi passi sono necessari per orientare il bambino nel processo di:

In altre parole, nello sviluppo e nelle creazione di una buon autostima.

 
per migliorare l'autostima dei bambini è necessario amare e valorizzare i più piccoli

L’origine dell’autostima dei bambini

Non bisogna dimenticare che l’origine dell’autostima risiede nell’ambiente sociale all’interno del quale i bambini stringono le proprie relazioni. E, specificamente, nei vincoli che stabiliscono con le persone che più sono loro prossime e vicine (famiglia, amici, insegnanti, ecc.).

Queste ultime influiscono in maniera significativa sullo sviluppo di una bassa o di un’alta autostima. Di conseguenza, i piccoli percepiscono le proprie qualità in funzione di:

  • L’interpretazione che gli altri danno delle loro condotte e comportamenti.
  • Le informazioni che gli altri trasmettono in merito alle loro virtù e difetti.
  • Il modo in cui i bambini vengono trattati dagli altri, in particolare dai propri cari.

Quindi, tenendo conto di tutti questi aspetti, possiamo concludere che l’eseguire l’esercizio dello zaino delle qualità non è di per sé sufficiente per aumentare l’autostima infantile.

Questa attività serve semplicemente come ausilio, ma ciò che è davvero importante e necessario è rafforzare e prestare attenzione al bambino nella quotidianità, facendo sì che si senta amato e valorizzato.

 

“L’infanzia è la fase nella quale si costruisce tutto. Da qui deriva l’importanza di un’educazione personalizzata e di qualità”.

– Paulo Freire –

  • Orientados. (s.f). Autoestima: dinámicas. Generalitat Valenciana: Conselleria de Educación, Cultura y Deporte.