Frasi positive per far addormentare i bambini

· 20 Aprile 2019
Se non sapete come far addormentare i bambini, in questo articolo vi mostreremo le migliori frasi positive che renderanno il momento del sonno più piacevole.

Se avete dei figli, sapete che il modo migliore per far addormentare i bambini è fargli fare parecchia attività fisica o sport, nel corso della giornata. Quando ciò non è possibile, qualche trucco può farvi comodo per evitare che rimangano svegli troppo a lungo. In questo articolo vi mostreremo alcune frasi positive che vi aiuteranno in questo compito.

Insegnare al bambino a dormire da solo, nella sua stanza, è un processo che richiede molta pazienza, amore e serenità. Come, del resto, molti altri aspetti del suo apprendimento. Molte volte ha paura o preferisce rannicchiarsi nel lettone con papà e mamma perché trova più piacevole e confortevole sentire questo contatto fisico. Per far addormentare i bambini da soli, del resto, è necessario che si sentano sicuri.

Cercate di trasmettere al vostro piccolo dei sentimenti positivi, gradevoli. Accompagnatelo a letto rispettando gli orari consoni per la sua età. Dopo aver bevuto una tazza di latte caldo ed essersi lavato i denti, rimboccategli il letto e leggetegli una buona favola.

Bimba dorme con peluche

Come far addormentare i bambini?

Tuttavia, è molto probabile che poco dopo aver spento la luce, vostro figlio vi chiederà un po’ d’acqua, di proseguire con un altro capitolo della fiaba o di farlo stare nel lettone qualche minuto.

È molto importante che rispondiate sempre alle chiamate del piccolo, entrando nella sua stanza. Ma ciò non significa cedere sempre alle sue richieste che, come spesso accade, possono essere dei semplici capricci.

Sedevi sul lettino, ascoltate cos’ha da dirvi, parlate di eventuali paure. Tenete presente che è indispensabile che impari a rispettare le regole e dovrete convincerlo ad addormentarsi come fanno i “bambini grandi”.

Quindi abituatelo a rispettare i limiti dell’educazione. Non dovrete mai negoziare le regole, indipendentemente dal fatto che sia arrabbiato e parlategli sempre con tono calmo e deciso. In effetti, mantenere tale atteggiamento vi aiuterà a tranquillizzarlo.

Frasi che aiutano i bambini a dormire

Bebè con cappellino dorme

Quando avete già messo il bambino a letto, e ha già terminato la sua giornata, inclusa la lettura della favola, è possibile che vi chiami dicendovi che non riesce a dormire. Dopo esservi affacciati nella sua cameretta, con voce dolce e rilassata, ditegli: “Cerca di tranquillizzarti, concentrati sulla respirazione e in pochi minuti dormirai profondamente“.

Altrimenti, potrete anche dire: “Tranquillo amore mio, rimani fermo nel lettino e presto avrai sonno”, poi potete dargli un bacino sulla fronte e uscirete dalla stanza.

Se, invece, vi chiede di leggergli un’altra storia, potrete rispondergli: “Tesoro, domani con tutto il piacere del mondo te ne leggerò un altro, ma adesso è arrivato il momento di chiudere gli occhi e riposare”.

Vi suggeriamo sempre di usare un tono amorevole e dolce, sottolineando a vostro figlio il fatto che lo amate molto e che è necessario dormire per recuperare le energie e affrontare il nuovo giorno con la massima vitalità.

“Quando un figlio dice che ha paura e non vuole dormire da solo, ditegli che non c’è nulla da temere, perché mamma e papà saranno sempre accanto a lui, per proteggerlo.” (Cristina García, pedagogista e terapeuta infantile)

Ditegli di abbracciare il suo peluche preferito e ricordategli che sarete sempre pronti a proteggerlo da qualsiasi cosa, notte e giorno. Suggeritegli di chiudere gli occhi e pensare a cose belle come paesaggi, bei colori o qualcosa che gli piace molto.

Far addormentare i bambini con frasi positive

Consigli per far dormire i bambini senza problemi

È molto comune che un figlio chiami i genitori per chiedergli di portargli dell’acqua. Una buona idea è dargli un po’ da bere prima di spegnere la luce. Se ve ne chiede ancora, rispondete: “Amore, hai già bevuto: se te ne do ancora, poi rischi di svegliarti per andare il bagno nel cuore della notte”. Una spiegazione così semplice e coerente basterà a farlo calmare.

E se il vostro bambino le prova davvero tutte per non dormire? Innanzitutto potete parlare con lui, cercando di capire cos’è che gli crea disagio. Ditegli che lo capite ma spiegategli che è ora di chiudere gli occhi: “Adesso dormi, amore mio, Vedrai che farai un bel sogno e domani ti sveglierai pieno di energia”.

Può anche succedere che venga pronunciata la toccante frase: “Mamma voglio dormire con te“. Soprattutto in questo caso, ricordate di non cedere. Ripetetegli che gli volete bene, fategli una carezza ma ditegli questa frase: “Sai, dormire da soli è molto meglio: starai più comodo e potrai muoverti in assoluta libertà”.

Come avete visto, ci sono molte frasi che vi serviranno per fare addormentare i bambini. Pronunciatele sempre con dolcezza e, come potrete verificare facilmente, vi permetteranno di evitare qualsiasi replica, aiutando vostro figlio a imparare a dormire da solo, senza capricci.