Fare certi scherzi ai bambini può fargli del male

5 Marzo 2019
I bambini non sono in grado di recepire gli scherzi come gli adulti e certi scherzi pesanti o di cattivo gusto possono fargli del male.

I bambini non recepiscono gli scherzi come gli adulti. Anzi, spesso non si rendono conto quando qualcosa viene detto per gioco o sul serio. Uno scherzo, anche pesante, non sarà mai percepito come qualcosa di buono per un bambino e spesso non lo è neppure per un adulto… perché quando uno scherzo è di cattivo gusto significa che non sta bene: è un attacco mascherato da falsi sorrisi. Ed è esattamente questo che viene percepito.

Perché fare certi scherzi ai bambini può fargli male

Certi scherzi tipici che vengono fatti ai bambini possono essere il classico: “verrà a prenderti l’uomo nero se non dormi” o forse cose come: “se non ti comporti bene i tuoi genitori non verranno più a prenderti”.

Un altro può essere: “il lupo si è mangiato tua madre e non tornerà più”. Ad un adulto possono sembrare scherzi perché sa che queste sono cose che non possono accadere realmente, ma per un bambino è molto di più.

Uno scherzo di questo genere fatto ad un bambino che non è ancora in grado di distinguere cosa è possibile da ciò che non lo è, che crede alla magia dei suoi pensieri, significa fargli credere che questo possa realmente accadere… non percepisce certe parole come uno scherzo ma come reali. Certi scherzi pesanti possono fare molto male ad un bambino, compreso farlo cadere in uno stato di dolore per una cosa detta senza alcun senso.

L’innocenza dei bambini piccoli

conseguenze degli scherzi sui bambini

Molti adulti si sentono superiori ai bambini solo per essere più grandi, per avere più conoscenze ed una maggior esperienza di vita che però non gli permette di capire il mondo da una prospettiva diversa dalla loro. Però, sia gli adulti che i bambini meritano di essere rispettati in ogni momento. Quando vengono fatti certi scherzi di cattivo gusto non c’è nessun rispetto per nessuno.

Ci sono adulti che non capiscono che bisogna portare rispetto ai bambini: sono persone, come gli adulti, anzi, hanno bisogno di maggior rispetto. Sono persone che si stanno formando ed hanno bisogno sia di rispetto che di essere aiutati in questa società. I bambini stanno crescendo per diventare degli adulti e l’interazione che hanno con gli altri è vitale per far si che si sviluppino con una certa armonia emotiva.

Sfortunatamente ci sono adulti che si comportano in modo da dimostrare la loro supremazia solo per essere più grandi. Con certi atteggiamenti mostrano ai piccoli che se vogliono possono togliergli le cose che hanno, fargli del male, che le loro regole sono le uniche che valgono senza avere la minima considerazione dei sentimenti dell’altro… mostrano solo un falso potere.

Si tratta di un falso potere, dove manovrano i bambini come marionette. Possono farli piangere quando ne hanno voglia per farli diventare tristi così da “imparare” o ugualmente renderli felici quando credono sia giusto. Per quanto riguarda gli scherzi di cattivo gusto, mostrano il falso potere di ridere dei bambini, ma non con loro. Questo può causare una ferita profonda nei piccoli.

Migliorare la comunicazione tra adulti e bambini

la comunicazione tra adulti e bambini

È possibile che gli scherzi degli adulti fatti ai bambini avvengono quando l’adulto non è in grado di insegnare o guidare correttamente un bambino per mancanza di comunicazione. In alcune occasioni gli adulti pensano che certi comportamenti vanno bene solo perché li hanno subiti anche loro da piccoli… Però, prima di fare questo è meglio riflettere e pensare a come ci si può sentire in certi momenti.

È molto importante lavorare sulle abilità comunicative per insegnare ai bambini buone capacità e valori. Così possono rendersi conto che certi scherzi non aiutano la buona comunicazione, né per i bambini né per gli adulti… né per nessuno. Dimostrate semplicemente amore, giocate con loro, divertitevi insieme.

In un certo modo basterebbe solo pensare a come fa sentire uno scherzo di cattivo gusto quando un adulto lo fa ad un altro adulto. Non sono mai percepiti bene perché possono essere degli attacchi passivi aggressivi che disturbano e rompono la comunicazione tra le persone. Quando si tratta di uno scherzo fatto ad un bambino, il risultato è lo stesso: il bambino finisce per soffrirne e l’adulto perderà il rispetto del piccolo.