La vera forza si dimostra proteggendo ciò che amate

9 Marzo 2019
La vera forza è all'interno di tutte noi, anche se a volte ci dimentichiamo di averla. Se siete in un periodo difficile, leggete questo articolo e ricordatevi che siete delle fantastiche madri.

La vera forza si trova nella mente e nel cuore che capisce quali sono le sue priorità principali. Il fatto di essere madre o di essere padre ci fa entrare automaticamente in quel grandissimo universo in cui all’improvviso ci trasformiamo in giganti emotivi, in eroi del superamento e in artigiani dell’affetto più puro, più paziente ed immenso. Quello che proviamo per i nostri figli.

Spesso si dice che le persone nascono due volte. La prima volta è la nascita biologica. La seconda è quando la persona affronta una sfida, un’avversità, per uscire da questo ostacolo rafforzato; rinascendo in una persona nuova, in qualcuno di molto più coraggioso. Ora, una cosa che tutti sappiamo è che anche l’atto di diventare genitori presuppone una trasformazione personale piena di sfide e di particolarità. Queste danno vita a una versione di noi stessi che ancora non conoscevamo: ci trasformano in persone molto più forti.

Oggi qui su Siamo Mamme vogliamo enfatizzare questo concetto. Se in questo momento state passando un momento di crisi personale, in cui la stanchezza, le paure e i pensieri negativi vi attanagliano, vi proponiamo di riflettere su questi aspetti per ritrovare coraggio, forza e motivazione. Perché la vera forza si nasconde dentro di voi, ed è smisurata, meravigliosa e molto potente.

Non importa la stanchezza, la mancanza di sonno o che le vostre giornate dovrebbero essere di 26 ore

vera forza

Dopo aver partorito è arrivata una fase di cui nessuno probabilmente vi aveva mai parlato. Il puerperio fa male, il vostro corpo non risponde, non vi identificate con quella pancia gonfia e, inoltre, avete insieme a voi un piccolo che smania di essere nutrito, che vi necessita più di ogni altra cosa, in modo vorace, quasi disperatamente.

  •  Per un po’ siete arrivate a pensare che non ce l’avreste fatta e, tuttavia, guardatevi ora. Ce l’avete fatta davvero bene.
  • Avete tirato fuori la vera forza quando non pensavate di averne più. Avete trovato un’energia che fino a quel momento avevate tenuto nascosta, distratta e diluita in quella quotidianità in cui dovevate preoccuparvi solo di voi stesse.
  • Eppure, quando avete tra le vostre braccia ciò che amate con questa forza profonda e travolgente, il vostro cervello si riorganizza, il vostro cuore fa spazio e permette di accogliere quel bambino che proteggerete ogni giorno della vostra vita.

Avete le giuste soluzioni per momenti disperati

Ci sono molti dubbi in merito alla reale esistenza dell’istinto materno e di quello paterno. Nasciamo forse programmati per sapere come crescere e accudire un bambino? In realtà no, nessuno viene al mondo con una laurea in educazione e un dottorato in coliche, capricci e pianti notturni.

vera forza

  • Tuttavia, l’istinto materno si presenta da solo nel momento in cui diamo alla luce un bambino o in cui iniziamo a responsabilizzarci per lui. Il cervello si riorganizza e si sviluppa in noi quella necessità di garantire la sopravvivenza e il benessere del piccolo.
  • Questo istinto regolato dalle nostre emozioni ci trasforma ad un tratto in architetti di originali soluzioni per i momenti più disperati.
  • Capite molto bene che se il bambino piange di notte, non ci sarà niente di meglio che permettergli di addormentarsi tra le vostre braccia.
  • Anche il papà scopre che, tenendolo in braccio a pancia in giù per qualche minuto mentre lo culla, può alleviare le coliche e il reflusso.

Quasi senza sapere come, il nostro istinto di protezione rafforza nel nostro animo comportamenti e risposte nuove, che nessuno ci aveva mai insegnato prima.

Respirate, ci state riuscendo bene: la vera forza siete voi

Sulle spalle delle mamme ricadono al giorno d’oggi molte pressioni. Alle quali tuttavia bisogna in qualche modo far fronte per poter continuare ad avanzare in modernità, rispetto ed uguaglianza.

  • La società attuale non collega più esclusivamente la donna all’ambito privato e della crescita dei figli. Ci si aspetta da lei che riesca in tutti gli ambiti della sua vita: professionale, sociale e personale. Oltre ad essere una super mamma, deve essere efficiente nel lavoro, affidabile a casa, di successo nella sfera sociale e un’eccellente compagna per il suo partner.
  • Siamo passate da un ruolo a un “multiruolo”, che a volte ci può sopraffare e soffocare.
energia

Le pressioni lavorative fanno sì che molte volte non abbiamo tanto tempo quanto vorremmo per occuparci dei nostri figli. Da tutto ciò deriva la sensazione che “non lo stiamo facendo bene”. Un’idea che, se non la affrontiamo in modo diverso, ci porterà a un certo disfattismo.

Per convincervi della vostra vera forza, vi proponiamo di riflettere sulle seguenti affermazioni.

Siete forti perché…

  • Siete forti perché potete contare su un partner che non vi lascerà cadere e perché in due lo state facendo bene.
  • Lo siete perché sapete qual è la vostra priorità e l’avete presente ad ogni istante.
  • Siete forti perché nonostante a volte piangiate di nascosto o vi chiudiate un minuto in camera per prendere una boccata d’aria, tornerete in un istante con più coraggio e più energia di prima.
  • Ricordatevi che siete forti perché ogni giorno vostro figlio cresce felice, perché quando vi guarda lo abbandonano tutti i dubbi e le paure.
  • Lo siete non vi importa di rinunciare a qualsiasi altra cosa per poter condividere del tempo o anche solo qualche istante con vostro figlio.

Come ultima cosa, ma non meno importante, ricordatevi che l’origine della vostra forza risiede precisamente nella vostra sensibilità, in quella vicinanza affettiva che tanto vi caratterizza come persone. Tenete presente che anche le persone forti ogni tanto hanno bisogno di aiuto. Abbiate sempre una buona rete di appoggio, per poter delegare responsabilità e favorire il vostro sfogo emotivo quando ne avete bisogno.