Basso rendimento scolastico: 6 cause principali

5 marzo 2018

Oggi vi parliamo di come identificare le diverse cause del basso rendimento scolastico nei bambini. Continuate a leggere se volete saperne di più.

Il basso rendimento scolastico nei bambini è un fattore da controllare. Soprattutto per il bene futuro dei piccoli. La prima cosa da tenere in conto è la causa. Una volta compresa questa si può essere assertivi per quanto riguarda le soluzioni.

Le cause possono essere interne o esterne. Rispettivamente riguardano: l’ambiente scolastico, le interazioni sociali, i maestri, le tecniche di apprendimento, etc. Altre sono date da: l’ambiente domestico, lo stato emotivo del piccolo, etc.

Indipendentemente da quale sia la situazione del piccolo. Il basso rendimento scolastico non è una situazione che va punita. Non si tratta di incolpare qualcuno ma di trovare una soluzione al problema.

In altre parole, un atteggiamento propositivo sarà positivo, sia per i figli che per i genitori. D’altra parte anche la collaborazione da parte di insegnanti ed eventuali terapeuti è importante.

“Si, è possibile insegnare le buone abitudini di studio ai bambini. Si tratta solamente di avere pazienza, stabilire delle routine e guidarli, poco a poco, in modo che non si sentano sotto pressione.”

6 cause del basso rendimento scolastico nei bambini

1. Ambiente permissivo a casa

basso rendimento scolastico

Molti genitori non sono abbastanza fermi con i propri figli. Dubitano nel momento di educarli ai valori come la responsabilità, la perseveranza etc.

Nella maggior parte dei casi i genitori non si interessano dei compiti che vengono assegnati ai figli a scuola. Pertanto quest’attitudine dei genitori influisce significativamente sul basso rendimento dei piccoli.

I bambini si sentano giustificati a tralasciare i propri impegni accademici perché i genitori non forniscono il giusto esempio. Ciò li penalizzerà a lungo termine. D’altra parte anche il comportamento di alcuni genitori di delegare compiti alla tecnologia è un fattore importante.

L’uso eccessivo di internet e di dispositivi elettronici eliminano l’interesse scolastico. Questo succede soprattutto quando i genitori hanno un approccio rilassato che non impone limiti all’uso della tecnologia.

2. Problemi a casa

Un basso rendimento scolastico può essere il riflesso di problemi in famiglia. Tra i più comuni ci sono:

  • Maltrattamenti.
  • Abusi sessuali.
  • Consumo di droga.
  • Alcolismo.
  • Problemi finanziari.
  • Malattie incurabili (nonni o parenti vicini), soprattutto in fase terminale.

Il maltrattamento infantile è una delle cause principali. I sentimenti di paura e ansia provocano nel piccolo una dissociazione dall’ambito scolastico.

I problemi economici e quelli di salute sono altrettanto significativi perché provocano inquietudine. Ad esempio, un genitore malato di cancro è una fonte di preoccupazione costante per il bambino.

3. Stress post traumatico e malessere emotivo

Lo stress post traumatico è causa di basso rendimento scolastico nei bambini. Non è facile da rilevare ma una volta accertato deve essere trattato con un aiuto professionale. Si manifesta attraverso i seguenti sintomi:

  • Paura
  • Incubi
  • Irritabilità
  • Isolamento
  • Nervosismo
  • Demotivazione
  • Adozione di comportamenti atipici (manie)

Disturbi associati ad un basso rendimento scolastico

basso rendimento scolastico

4. Deficit dell’attenzione e iperattività

Si tratta di un disturbo che affligge il 3% della popolazione mondiale. Il ADHD (Deficit dell’attenzione e iperattività) denota un’eccessiva eccitabilità motoria (correre, saltare, non riuscire a rispettare ruoli in aula) e difficoltà nel mantenere la concentrazione.

Sfortunatamente la maggior parte delle volte il piccolo che ne soffre viene considerato un “cattivo bambino” e non si risolve il problema in maniera corretta. Tuttavia diagnosticare e trattare il problema per tempo aiuterà il piccolo a migliorare i suoi voti.

“In media il 50% delle persone affette da ADHD durante l’infanzia ne restano affette in maturità.”

5. Difficoltà specifiche dell’apprendimento

Le difficoltà di apprendimento sono più comuni di quello che si pensa. Quindi occorre ricordare che le difficoltà di apprendimento non indicano in nessun modo un ritardo mentale.

Questo tipo di problemi possono avere una natura lieve o grave, a seconda dei casi, per questo per il bene del piccolo occorre trovare una terapia duratura e sostenibile.

“I disturbi come la dislessia e la discalculia sono cause comuni del basso rendimento scolastico.”

6. Denutrizione e cattive abitudine alimentari 

Una cattiva alimentazione incide notevolmente sull’impegno scolastico dei più piccoli. La mancanza di nutrimento provoca la mancanza delle energie necessarie per concentrarsi. Quindi svolgere le attività assegnate è più difficile. In secondo luogo una dieta non equilibrata provoca uno sviluppo biologicamente inappropriato.

 

 

 

Guarda anche