Come alleviare le coliche nei bambini

· 13 ottobre 2016
Sebbene non tutti i lattanti soffrano di coliche, molti piccoli sono a dir poco tormentati da questo tipo di malessere. Ecco perché le mamme devono sapere come alleviarle.

Come alleviare le coliche? Si tratta di una domanda che una buona percentuale di madri si pone ogni giorno e magari anche voi che leggete siete tra queste.

Se avete già portato vostro figlio dal pediatra che, a seguito della visita, ha scartato altri tipi di patologie, noi di Siamo Mamme siamo felicissimi per voi.

Ebbene sì, siamo felici perché se si tratta di semplici coliche, a differenza di altre malattie, è possibile porvi rimedio con amore e alcune semplici tecniche.

Oggi vi mostreremo in che modo far espellere i gas al vostro piccolo e calmarlo ogni volta che non si sente bene.

Che cosa sono le coliche del neonato?

La prima cosa da sapere è che le coliche che affliggono i bambini appena nati altro non sono che contrazioni addominali accompagnate da dolore.

Tali contrazioni si presentano in genere nelle prime 12 settimane di vita e possono durare fino a 2-3 ore. Anche se questo non avviene in tutti i casi, molte delle coliche si manifestano prevalentemente durante la sera.

neonato-con-coliche

Come capire se il bambino ha le coliche?

Un bambino che soffre di coliche mostra sintomi percettibili non appena il dolore si manifesta:
– Piange insistentemente. Si contrae, chiude i pugni e diventa paonazzo. Nonostante i vostri tentativi, non riuscite a calmarlo;
– Il suo sonno è irrequieto. Non riesce ad addormentarsi oppure si sveglia lamentandosi un attimo dopo aver preso sonno;
– Ha il pancino duro.
Se notate alcuni di questi segnali nel vostro piccolo, è probabile che stia soffrendo di coliche.

Come alleviare la colica

Uno dei rimedi più efficaci contro il pianto di un neonato sta nel calore e nell’affetto della madre.

Se sapete che il vostro bambino sta soffrendo di coliche, prendetelo in braccio, baciatelo, accarezzatelo, cantategli qualcosa e parlategli in maniera dolce.

Poi, seguite questi consigli:

  • Sollevate il piccolo e appoggiate la sua testolina sulla vostra spalla o sul vostro petto, in modo tale che resti in verticale. Questa è la postura migliore per consentire la fuoriuscita dei gas.
  •  Alcuni neonati che soffrono di coliche rifiutano il seno, nonostante sia l’ora dell’allattamento; altri, invece, gradiscono molto il contatto con la pelle della madre e l’assunzione del tanto necessario latte materno. Provate a vedere se è il suo caso.
  • Se a vostro figlio piace fare il bagnetto, anche questo può essere un modo efficace per alleviare il malessere. Fate come al solito: lavatelo con acqua tiepida e vedete se si sente meglio.
  • Cercate di capire se vostro figlio preferisce la tranquillità o il suono. Nel primo caso, create per lui un ambiente silenzioso e che trasmetta calma, mentre nel secondo potreste provare ad accendere la televisione o la lavatrice.
  • Praticate dei leggeri massaggi all’addome del vostro bambino, tenendo sempre sotto controllo la sua reazione. Se temete di fargli male, provate a piegargli le gambine, portandole verso il suo pancino.  Un’altra tecnica consigliabile per facilitare l’espulsione dei gas è fargli fare “la bicicletta”, alternando il movimento delle gambe mentre le portate verso il suo ventre.
  • Non somministrate alcun medicinale o infuso al piccolo, sebbene qualche altra mamma ve lo abbia consigliato. Ricordate che tutto quello che gli serve per vivere e crescere è nel vostro latte; lasciate che sia il pediatra a prescrivergli qualsiasi altro tipo di rimedio.
  • Subito dopo l’allattamento, fate in modo che il bambino si liberi dai gas dal momento che durante la suzione, è normale che incameri anche aria. Collocatelo sulla spalla e massaggiategli la schiena dal basso verso l’alto, fin quando non si sarà liberato.
  • Portatelo a spalla per la casa e fategli prendere aria fresca, magari in giardino o in terrazza. Potete anche portarlo a fare un giro in macchina: molti bambini si tranquillizzano con il movimento.neonata-con-coliche

    Come alleviare le coliche?

    Vi sarete rese conto che per far sì che il neonato si liberi dai gas non è necessario imparare alcuna tecnica in particolare. Basta prestare al piccolo le dovute attenzioni e aiutarlo a superare al meglio questi momenti di malessere.

    Se vostro figlio non si calma, cercate di non lasciarlo in un’unica posizione. Provate a metterlo a pancia in su, in maniera che stia dritto, poi rimettetelo sdraiato ma a pancia in giù, tiratelo nuovamente su appoggiando la sua testolina al vostro collo, fin quando non si tranquillizza.

    Anche il movimento sarà efficace per espellere i gas intestinali e fare in modo che il piccolo si liberi.