6 comportamenti che deve avere un bambino prima dell’adolescenza

· 6 giugno 2018

I bambini sono una fonte inesauribile di energia, ma hanno anche bisogno di fermarsi e riflettere su certi temi. Trasmettete loro l’importanza dei seguenti comportamenti che deve avere un bambino prima dell’adolescenza, per donare a loro un vero strumento che potranno utilizzare nella loro vita.

Quando sono piccoli vogliamo che diventino grandi, ma quando crescono vorremmo che non lo facessero così velocemente. Nel momento in cui meno ce lo aspettiamo, la loro infanzia finirà.

Dobbiamo stare in guarda, conoscendo quei comportamenti che deve avere un bambino prima di diventare un adolescente.

È molto importante che i nostri figli abbiamo alcune cose ben chiare prima di affrontare il mondo giovanile. Quando sono piccoli, non diamo molta importanza ai piccoli incidenti, alle parole o ai comportamenti infantili sbagliati, ma arriva un momento in cui dobbiamo fermarci a pensare.

Tra qualche anno saranno adulti. È probabile che allora i nostri consigli e avvertimenti non abbiano lo stesso effetto che hanno adesso. Per questo dobbiamo approfittare dell’opportunità che abbiamo in questo momento.

Però, quali sono i comportamenti che deve avere un bambino prima di entrare nel periodo dell’adolescenza? Davvero noi genitori possiamo fare qualcosa al riguardo?

“C’è sempre un momento dell’infanzia in cui la porta si apre e lascia entrare il futuro.”

-Graham Green-

6 comportamenti che deve avere un bambino prima dell’adolescenza

Sentire che può fidarsi di voi

È molto importante che, prima di entrare nella fase dell’adolescenza, i vostri figli sappiano che possono fidarsi di voi. Interessatevi ai loro amici, ai loro problemi e alle loro preoccupazioni. E dimostrate loro che possono raccontarvi qualunque cosa.

Avrete spianato un sentiero che per molti genitori sembra impossibile una volta raggiunta una certa età.

La comunicazione con i bambini è fondamentale perché crescano in armonia. Sapere che hanno dei genitori che li amano e che li appoggiano eviterà che prendano decisioni avventate senza chiedere consiglio.

Ragazza si confida con la madre

Saper accettare un “no” come risposta

Ci sono molti bambini che sono abituati a ricevere tutto quello che chiedono, così che quando crescono credo di poter continuare allo stesso modo. Quello che non sanno è che nel mondo reale le cose non funzionano così e il loro comportamento li può mettere in qualche guaio.

Insegnate ai vostri figli ad accettare i “no” senza farne un dramma. La maggior parte delle volte, noi genitori consentiamo loro tutto con buone intenzioni, ma con il passare del tempo questo comportamento ci presenterà il conto.

Lasciare da parte il telefono

I vostri figli devono imparare a vivere senza telefono. In un mondo eccessivamente connesso, relazionarsi con gli altri faccia a faccia sembra un compito quasi impossibile.

Al contrario di quello che viviamo noi, loro sono cresciuti come protagonisti della rivoluzione tecnologica, per cui è una cosa che fa parte della loro vita.

Non portare il telefono a tavola quando si mangia, avere degli orari specifici per usarlo o sapere quando smettere sono condizioni fondamentali se vogliono essere adulti produttivi. In università o al lavoro non possono stare tutto il giorno a scorrere le pagine dei social network!

Contatto fisico

Siate affettuosi con loro. Possono sembrare un po’ scontrosi a volte, ma qualsiasi bambino ha bisogno di sentirsi amato. Ma nemmeno assillateli eccessivamente: rispettate il loro spazio personale. Non tarderanno a correre tra le vostre braccia quando si sentiranno bisognosi di affetto.

La mancanza di dolcezza e vicinanza può far sì che i bambini abbiano delle carenze in futuro. È importante che non manchi mai un abbraccio o un bacio quando più ne hanno bisogno.

Imparare a cadere

I vostri figli devono fallire. Sì, avete capito bene. E quando cadono, aiutateli a rialzarsi. In questo modo impareranno che non succede niente se qualcosa viene male: sarebbe molto peggio non averci provato. Solo per questo possono già essere considerati coraggiosi.

Quando imparano a cadere potranno affrontare qualsiasi cosa, perché non avranno paura di ciò che possono pensare gli altri. A loro importerà solo la percezione che hanno di se stessi e la loro voglia di superarsi aumenterà.

Padre e figlio si abbracciano

Igiene

Può sembrare una cosa banale, ma è molto più importante di quello che si pensa. Crescendo, ognuno si fa padrone del proprio corpo. Noi genitori non staremo più tutto il giorno a tenerli d’occhio e a dire loro che devono cambiare i vestiti o lavarsi i denti. Per cui saranno loro stessi a doversi “obbligare” a farlo.

Parte di quell’avventura che è la crescita si basa sull’imparare a fare certe cose da soli. L’essere autosufficiente è un altro dei buoni comportamenti che deve avere un bambino prima di affrontare la fase dell’adolescenza e che gli permetterà di essere per certo padrone del proprio destino.