Crescere un bambino ben equilibrato: come fare?

· 1 luglio 2018
Oggi, vi parliamo di alcune strategie che potete adottare per crescere un bambino ben equilibrato, felice e sano.

La chiave per crescere un bambino ben equilibrato è stabilire in casa un sistema di supporto solido di modo che il piccolo sia in grado di crescere in modo corretto ed avere successo nella vita.

Fondamentale è che i genitori aiutino i propri figli a sentirsi competenti e sicuri di sé. Per fare ciò dovranno insegnargli il valore della passione per essere non solo tenaci ma anche costanti così da raggiungere gli obiettivi preposti.

Molti genitori pensano che l’educazione cominci quando il piccolo va a scuola, in realtà inizia molto prima di questo evento. Un bambino comincia a conoscere il mondo e a svilupparsi in esso dal primo giorno di vita. Dal momento in cui avverrà qualsiasi tipo di interazione con il mondo circostante il piccolo comincia a mostrarsi per come è.

Se volete che vostro figlio cresca come un bambino ben equilibrato e con una capacità di apprendimento sviluppata dovete essere costanti e pazienti con la sua educazione.

Crescere un bambino ben equilibrato: potenziare il talento

Tutti i bambini hanno pregi e talenti unici in attesa di essere scoperti. Come genitori dovete essere attenti per stanarli. I bambini brillano in ciò che fanno bene e hanno piacere nel fare. Ad alcuni piace la musica, ad altri le arti marziali, a chi il disegno e a chi la danza.

Per scoprire in cosa eccelle vostro figlio dovrete solo essere attenti e potenziare questo talento senza pressioni, così da stimolare anche la sua autostima. Per questo è necessario spingere i bambini a frequentare attività extrascolastiche per scoprire passioni e talenti che non sapevano di avere.

bambino ben equilibrato

Crescere un bambino ben equilibrato: riconoscere i suoi sforzi

La mentalità di una persona può influire direttamente sul suo comportamento. Man mano che si cresce ci si costruisce una realtà a seconda che si creda in sé stessi o meno. Quando si tratta di crescere i figli è necessario lodare i loro sforzi piuttosto che i loro risultati.

Non bisogna etichettare i figli come “intelligenti” o “talentuosi”. Devono rendersi conto che le lodi si acquistano con gli sforzi e la voglia di superare i propri risultati precedenti.

Fondamentale è che i bambini diventino persone con una mentalità di crescita, perché in questo modo saranno capaci di sviluppare nuove abilità e saranno più propensi ad affrontare le sfide e i sacrifici della vita. Ricordate che quello che spinge un alunno ad imparare è la motivazione all’apprendimento.

Rispettare il suo stile e ritmo di apprendimento

Una delle cose assolutamente da non fare è paragonarlo ad altri bambini. Ci sono bambini che necessitano di silenzio assoluto mentre scrivono, ad altri invece non importa del rumore mentre portano a termine un compito.

Qualsiasi sia il ritmo di apprendimento di vostro figlio è necessario che lo rispettiate in modo che si senta compreso davanti alle difficoltà. Inoltre, è importante che osserviate il vostro bambino per poter identificare quale sia il suo ritmo di apprendimento e per aiutarlo a migliorare il suo rendimento.

bambino ben equilibrato

Potenziare la lettura

Leggere nutre il cervello e fa crescere l’anima. Per questo è sempre una buona idea leggere insieme a vostro figlio quando sarà in età scolare e acquisire l’abitudine di leggere in casa. Altrettanto importante è che i bambini vedano leggere i genitori così da acquisire l’esempio. La lettura aiuta ad acquisire un linguaggio migliore ed arricchisce il vocabolario.

Altro elemento indispensabile è passare del tempo di qualità in famiglia. Un momento per i bambini per poter passare del tempo con i genitori, esprimere liberamente i propri sentimenti e raccontare le proprie esperienze.

La comunicazione e la vicinanza emotiva è molto importante per crescere un bambino ben equilibrato. In questo modo potrà sentirsi sicuro, protetto e appoggiato dai pilastri fondamentali della sua vita: i genitori.