Bere caffè in gravidanza: cosa c'è da sapere

Bere caffè in gravidanza non è qualcosa di consigliato, soprattutto in dosi elevate. L'ideale sarebbe sostituirlo con altre tisane e bevande più salutari.
Bere caffè in gravidanza: cosa c'è da sapere

Ultimo aggiornamento: 25 luglio, 2021

Vi sentite incapaci di rinunciare a bere caffè in gravidanza? Anche se ritenete che la caffeina aiuti a combattere l’affaticamento e migliori la concentrazione, l’American College of Obstetricians and Gynecologists consiglia di limitare l’assunzione a 200 milligrammi al giorno. 

Con il progredire della gravidanza, ci vuole più tempo per smaltire il caffè e questo può aumentare i suoi effetti collaterali. Un altro motivo importante è che il caffè è una sostanza in grado di attraversare la placenta e la barriera emato-encefalica del bambino, che può influire negativamente sul suo sviluppo. 

Oltre a ciò, il consumo eccessivo di caffeina può causare sbalzi d’umore nella madre (come irritabilità), palpitazioni, nervosismo e difficoltà a dormire. È importante sapere, inoltre, che questa sostanza è presente in altri alimenti oltre al caffè, come tè, bibite, bevande energetiche e cioccolato.

Per tutti questi motivi è fondamentale regolare l’assunzione di caffeina durante la gravidanza. Per sapere come fare, continuate a leggere. 

Rischi del bere caffè in gravidanza

Qui discuteremo alcuni dei possibili rischi che provoca l’assunzione elevata di caffeina durante la gravidanza.

tazza di caffè piatto bevanda liquida grani borsa tela costale tavolo in legno

Effetti sul feto

Il consumo moderato o elevato di caffè è stato collegato a un aumento del rischio di aborto spontaneo, a causa dell’effetto che la caffeina produce sui vasi sanguigni materni. 

Secondo alcuni dati pubblicati su questo argomento, il rischio di aborto spontaneo potrebbe aumentare fino all’8% per ogni 2 tazzine di caffè ingerite giornalmente, e fino al 19% quando il consumo supera i 150 milligrammi di caffeina al giorno (Li, 2013). 

Un altro studio simile effettuato presso l’Università di Cambridge, assicura che l’aumento del rischio di aborto spontaneo è proporzionale alla dose ingerita dalla donna incinta. Gli autori aggiungono che, inoltre, le probabilità di soffrirne sono maggiori quando la donna supera i 30 anni di vita (Chen, 2015).

Non solo l’aborto è una delle complicazioni frequenti del consumo eccessivo di caffeina in gravidanza. Altri sono stati descritti, come il basso peso alla nascita del bambino.

Secondo uno studio della ricercatrice australiana Amy Peacock (2018), la riduzione dell’assunzione di caffè materna ha comportato un aumento del peso alla nascita del bambino. Tuttavia, uno studio pubblicato sulla rivista Nutrients non ha potuto corroborare questa associazione. 

Bere caffè in gravidanza può aumentare la pressione sanguigna

Eclampsia e controllo della pressione sanguigna

Un elevato consumo di caffeina è correlato ad un aumentato rischio di ipertensione in gravidanza (Kawanishi, 2021). Questo effetto è stato confermato dai ricercatori, sia per il consumo di caffè che per quello del tè.

È importante sottolineare che la maggior parte delle donne che hanno partecipato a questo studio aveva altri fattori di rischio per l’ipertensione. Ad esempio, età avanzata, sovrappeso, basso livello di istruzione e scarsa integrazione di acido folico.

Leucemia infantile e consumo di caffeina

La leucemia acuta infantile merita una menzione speciale, poiché le attuali prove riguardanti la sua associazione con la caffeina sono controverse.

Come tutte le malattie del cancro, la causa della leucemia è sconosciuta. Tuttavia, l’influenza di fattori genetici e ambientali, come la caffeina, è importante per il suo sviluppo.

Sebbene non si sappia esattamente quale dose di caffeina sia dannosa per il feto, un recente studio scientifico ha riportato che superare l’assunzione di 2 tazzine di caffè al giorno aumenta il rischio di leucemia del 72% (Karalexi, 2019).

Quanto caffè si può bere in gravidanza

Il contenuto di caffeina varia a seconda del cibo e della sua qualità. Nel caso del caffè, il grado di tostatura e il tempo di preparazione determinano la concentrazione di questa sostanza.

Dovresti sapere che in gravidanza è sicuro bere 1 o 2 tazze di caffè al giorno. Se superate spesso questa quantità, allora è arrivato il momento di ridurla.

Come si può fare? Un’opzione semplice è sostituire la bevanda con una versione decaffeinata o aggiungere più acqua. Ma la cosa più efficace è, senza dubbio, evitare le bevande contenenti caffeina fino alla nascita del bambino. 

Potrebbe interessarti ...
Dieta in gravidanza: i benefici delle carote
Siamo MammeLeggi in Siamo Mamme
Dieta in gravidanza: i benefici delle carote

Mantenere una dieta sana durante la gravidanza è fondamentale: scoprite i benefici del consumo di alimenti ricchi di vitamine e ferro, come le caro...



  • Yu, T; Campbell, S C; Stockmann, C; Tak, C; Schoen, K; S Clark, E A et al (2016) Pregnancy-induced changes in the pharmacokinetics of caffeine and its metabolites. J Clin Pharmacol, 56(5): 590-6. 
  • Peacock, A; Hutchinson, D; Wilson, J; McCormack, C; Bruno, R; Olsson, C A et al (2018) Adherence to the Caffeine Intake Guideline during Pregnancy and Birth Outcomes: A Prospective Cohort Study. Nutrients, 10(3): 319. 
  • Mannucci, C; Attard, E; Calapai, F; Facchinetti, F; D’Anna, R; Vannacci, A et al (2020) Coffee intake during pregnancy and neonatal low birth weight: data from a multicenter Italian cross sectional study. J Matern Fetal Neonatal Med, 1-5.
  • Li, J; Zhao, H; Song, J; Zhang, J; Tang, Y; Xin, C (2015) A meta-analysis of risk of pregnancy loss and caffeine and coffee consumption during pregnancy. Int J Gynaecol Obstet, 130(2): 116-22.
  • Chen, L; Wu, Y; Neelakantan, N; Foong-Fong Chong, M; Pan, A; van Dam, R M (2016) Maternal caffeine intake during pregnancy and risk of pregnancy loss: a categorical and dose-response meta-analysis of prospective studies. Public Health Nutr, 19(7): 1233-44.
  • Wierzejska, R; Jarosz, M; Wojda, B (2019) Caffeine Intake During Pregnancy and Neonatal Anthropometric Parameters. Nutrients, 11(4): 806. 
  • Kawanishi, Y; Aiko Kakigano, A; Kimura, T; Ikehara, S; Sato, T; Tomimatsu, T et al (2021) Hypertensive Disorders of Pregnancy in Relation to Coffee and Tea Consumption: The Japan Environment and Children’s Study. Nutrients, 13(2): 343. 
  • Cheng, J; Su, H; Zhu, R; Wang, X; Peng, M; Song, J; Fan, D (2014) Maternal coffee consumption during pregnancy and risk of childhood acute leukemia: a metaanalysis. Am J Obstet Gynecol, 210(2): 151.
  • Karalexi, M A; Dessypris, N; Clavel, J; Metayer, C; Erdmann, F; Orsi, L et al (2019) Coffee and tea consumption during pregnancy and risk of childhood acute myeloid leukemia: A Childhood Leukemia International Consortium (CLIC) study. Cancer Epidemiol, 62:101581.
  • Górecki, M; Hallmann, E (2020) The Antioxidant Content of Coffee and Its In Vitro Activity as an Effect of Its Production Method and Roasting and Brewing Time. Antioixidants, 9(4): 308.