5 segni che stiamo iperproteggendo i nostri figli

Nel nostro desiderio di rendere la vita più facile a nostro figlio, possiamo finire con il proteggerlo eccessivamente. Scoprite alcuni degli errori più comuni e se siete dei genitori iperprotettivi.
5 segni che stiamo iperproteggendo i nostri figli

Ultimo aggiornamento: 31 dicembre, 2021

L’iperprotezione è uno dei concetti legati alla genitorialità di cui si parla maggiormente negli ultimi tempi. Sicuramente avrete letto o sentito vari professionisti, familiari e conoscenti mettere in guardia sulle conseguenze di questa pratica. E, in effetti, questo non è il miglior approccio educativo che possiamo dare ai nostri figli. Tuttavia, ognuno di noi potrebbe chiedersi come riconoscere se stiamo iperproteggendo i nostri figli, dal momento che questo non è sempre facile da identificare.

Ma niente paura! Oggi affronteremo alcune delle principali indicazioni affinché possiamo intervenire in merito.

Come sapere se stiamo iperproteggendo nostro figlio

Essere iperprotettivi significa, in un certo senso, impedire al bambino di crescere al ritmo appropriato, psicologicamente parlando.

Quando gli offriamo un aiuto eccessivo, lo controlliamo costantemente ed evitiamo molte delle situazioni essenziali per la sua maturazione, lo priviamo della possibilità di diventare un essere autonomo, responsabile e sviluppato. Ma come facciamo a sapere se siamo caduti in questi tipi di errori? Scopriamolo di seguito.

1. Lo lodiamo eccessivamente e giustifichiamo le sue colpe

I bambini hanno bisogno di lodi e rinforzi, soprattutto nei primi anni. Questo li aiuta a sentirsi amati, preziosi e sicuri, oltre a sviluppare una buona autostima. Tuttavia, se questi complimenti sono vuoti o eccessivi, possono ritorcersi contro.

Per questo motivo, cerchiamo di lodare nostro figlio per i suoi sforzi piuttosto che per i suoi risultati. Lodiamo la loro perseveranza, piuttosto che la loro intelligenza. Questo li aiuterà ad essere sicuri di se stessi e in grado di affrontare nuove sfide.

In questo senso, è anche importante che non giustifichiamo o minimizziamo le loro colpe. I minori hanno bisogno di limiti e non saranno traumatizzati dai genitori che segnalano comportamenti scorretti e cercano di correggerli. Evitiamo di ricorrere al tipico “sono cose da bambini” e aiutiamo nostro figlio ad assumersi la responsabilità delle proprie azioni.

2. Facciamo per lui ciò che lui può fare da solo

madre dà cibo in bocca al figlio adulto iperprotezione adolescente

Questo è il segno più evidente che stiamo iperproteggendo nostro figlio: facciamo per lui quei compiti che lui è perfettamente in grado di svolgere da solo.

Questo dipenderà dall’età del bambino, ovviamente. Tuttavia, un minore che sa mangiare da solo, allacciarsi le scarpe o raccogliere i giocattoli da solo, impara giorno dopo giorno ad essere autonomo. È salutare che lo faccia e non aspetti che i genitori si occupino sempre di tutto.

I genitori che portano lo zaino dei figli, piegano i vestiti quando si spogliano o addirittura fanno i compiti, commettono un grosso errore nonostante le loro buone intenzioni. È necessario permettere ai bambini di essere protagonisti della propria vita e di gestirsi da soli ogni volta che possono.

3. Stiamo iperproteggendo nostro figlio se non svolge le faccende domestiche

Una famiglia è una squadra e i bambini devono imparare a collaborare fin dai primi anni. Tuttavia, molti genitori evitano di assegnare loro le faccende domestiche, poiché pensano che avranno tempo per farlo quando saranno adulti. È il nostro caso?

Dovremmo sapere che avere responsabilità come apparecchiare e togliere la tavola, portare fuori la spazzatura o mettere la lavastoviglie (sempre a seconda dell’età e delle capacità) è molto vantaggioso per i minori. Li fa sentire utili, produttivi e coinvolti nel funzionamento della famiglia.

Al contrario, se si abituano a ricevere senza dare, ad avere solo diritti e non doveri, sarà difficile per loro affrontare il mondo reale quando vi entreranno.

4. Gli impediamo di affrontare le conseguenze naturali delle sue azioni

Siamo mai corsi a scuola di vostro figlio per portargli il libro o il pranzo che aveva lasciato a casa? Siamo impazziti cercando all’ultimo minuto i materiali per un lavoro per il giorno successivo? Siamo andati a parlare con i suoi maestri per chiedere la revoca di una punizione che gli era stata inflitta?

Per molti genitori questa è quasi una dinamica quotidiana, con la quale insegnano ai propri figli ad essere irresponsabili e negligenti.

Invece di risolvere gli errori o le difficoltà del bambino, è preferibile fargli vivere le conseguenze naturali delle proprie azioni e trarne insegnamento. Dopotutto, non avere il libro di testo un giorno non è così grave e questo lo aiuterà a stare più attento quando prepara il suo zaino d’ora in poi.

5. Facciamo girare il mondo intorno a lui

Infine, uno dei più grandi segni che stiamo iperproteggendo nostro figlio è organizzare l’intera vita familiare intorno ai suoi desideri.

È chiaro che un bambino ha bisogno di routine e orari appropriati, ma non è vantaggioso che ogni decisione sia basata sulle preferenze del bambino.

Se i pasti, le attività, i film o i luoghi vengono sempre scelti in base a ciò che il bambino preferisce, presumerà che il mondo debba girare intorno a lui e, uscendo dal nucleo familiare, avrà grandi difficoltà.

iperproteggendo

Se stiamo iperproteggendo i nostri figli, dobbiamo cambiare il nostro stile educativo

Probabilmente qualcuno di noi ha pensato che iperproteggendo nostro figlio lo manterremo felice e al sicuro, ma la realtà potrebbe indicare il contrario.

Con questi atteggiamenti genitoriali, ai bambini viene trasmessa l’idea di non essere capaci di fare le cose da soli, di assumersi responsabilità, di migliorarsi e di maturare. Sono limitati e privati di alcune opportunità tanto necessarie per il loro sviluppo.

Per questo motivo, se ci siamo identificati con quanto detto finora, è tempo per noi di cambiare il nostro stile educativo e iniziare a sostenere nostro figlio a prendere il volo. In futuro ci ringrazierà.

This might interest you...
8 pericoli dell’iperprotezione, quali sono?
Siamo Mamme
Leggi in Siamo Mamme
8 pericoli dell’iperprotezione, quali sono?

La genitorialità coincide sempre con la ricerca del benessere dei piccoli di casa; in alcuni casi, ignorando i pericoli dell'iperprotezione.