7 strategie per avere il rispetto dai figli

· 6 Febbraio 2019
Per avere il rispetto dei figli, occorre insegnargli ad essere rispettosi. Vi spieghiamo come fare.

Un comportamento rispettoso da parte dei figli non è qualcosa di innato o di facile comprensione per loro. Hanno bisogno di imparare dagli adulti cosa significa rispettare l’altro. Se si vuole conquistare il rispetto dei figli bisogna insegnarglielo.

I bambini sono spesso esposti ad innumerevoli esempi di mancanza di rispetto, come se questo fosse una cosa normale. Basta pensare alla televisione ed a tutti quei programmi e film che normalmente utilizzano violenza, parolacce e mostrano soprusi per attirare l’attenzione. Dicendo questo non ci si riferisce ai solo programmi per un pubblico adulto ma anche a quelli selezionati per i più piccoli. Proprio per questo è sempre importante che entrambi i genitori si attivino per educare i bambini al rispetto.

Date delle regole

Le regole di casa devono includere delle norme su un comportamento rispettoso e corretto. Occorre spiegare ai bambini l’importanza di utilizzare parole gentili, far comprendere loro cosa significa rispettare lo spazio personale e le proprietà degli altri. Per questo è fondamentale che tutte le regole della casa siano improntate su un comportamento rispettoso.

Ogni mancanza di rispetto deve avere una conseguenza ben chiara per il bambino. Non si può accettare una mancanza di rispetto dei figli, giustificandola o considerandola normale: occorre coerenza da parte dell’adulto.

Spiegate quali sono i comportamenti scorretti

I bambini non possono sapere cos’è la mancanza di rispetto se non gli viene spiegata. Per questo, ogni volta che si presenta l’occasione, bisogna spiegare cos’è una mancanza di rispetto, sia che questa avvenga da parte del bambino, sia che si assista ad un comportamento scorretto.

Con costanza, amore e determinazione, trattando i bambini stessi in modo rispettoso, impareranno presto a riconoscere i segnali verbali e non verbali della mancanza di rispetto.

Cercate dei momenti per parlare ed insegnare il rispetto ai figli

Prima di affrontare situazioni nuove parlate con i vostri figli su quello che si considera un comportamento rispettoso in determinate situazioni. Non sempre sono opportuni gli stessi atteggiamenti, questi possono variare in base alle persone o alle situazioni in cui vi trovate.

È importante allenare i bambini per far sì che si sappiano comportare bene in ogni circostanza ed in ogni luogo. Non date per scontato che sappiano cosa fare o che siano in grado di riportare nella pratica quello che hanno imparato da precedenti esperienze. Ci sono situazioni di rispetto generali ed altre no.

 

Non permettete che i vostri figli discutano le vostre decisioni

Non permettete che vostro figlio si intrometta nelle conversazioni degli altri, specialmente degli adulti, e tanto meno che discuta le vostre decisioni come genitori.

Se discute le vostre decisioni o pretende sapere di cosa state parlando quando siete con altri adulti, ricordategli in modo fermo e deciso che si tratta di questioni dei grandi che non lo riguardano.

Rinforzate i suoi comportamenti rispettosi

Per far si che vostro figlio impari a comportarsi in modo rispettoso è importante che sappia quando lo sta facendo bene proprio come deve rendersi conto di quando si comporta male.

Rinforzate con dei complimenti i suoi comportamenti rispettosi quando lo notate. Questo non significa stare sempre ad elogiarlo ma ricordatevi di farlo ogni tanto, di dirgli quelle frasi che gli infondono fiducia. Però non dategli dei premi per gratificarlo.

Siate un modello di rispetto per vostro figlio

L’esempio dei genitori è fondamentale in ogni processo di apprendimento affrontato i bambini. Per avere rispetto dai figli non è sufficiente trattare il bambino in modo rispettoso ma bisogna farlo anche con gli altri.

Il modo in cui vi rapportate con il vostro partner, i vostri genitori, i vicini di casa e gli sconosciuti, insegna molte più cose a vostro figlio che le sole parole. Fate vedere a vostro figlio come trattate con gentilezza e rispetto gli altri e vedrete che raramente avrete occasione di riprendere il suo comportamento irrispettoso.

Mettete in pratica le conseguenze annunciate quando necessario

Quando ne avete già parlato ed il bambino è in condizione di riconoscere un comportamento irrispettoso, non dovete permettere che questo si ripeta: è il momento di mettere in pratica le conseguenze della mancanza di rispetto.

Un’adeguata conseguenza ad un comportamento irrispettoso può essere quella di farlo aspettare. Togliere un privilegio conquistato può essere più efficace per un bambino ormai grandicello o un adolescente.