Imparare a scrivere: come aiutare vostro figlio

· 28 Marzo 2018

“Per aiutare vostro figlio a imparare a scrivere potete fare affidamento su diverse tecniche. Di seguito ve ne elenchiamo alcune.”

Al giorno d’oggi potete aiutarvi con la tecnologia e i diversi dispositivi mobili per aiutare vostro figlio a imparare a scrivere. Potete utilizzare il vostro cellulare, tablet o computer. E non solo per scaricare giochi o applicazioni interattive ma anche per tante altre cose.

Ricordate che imparare a scrivere è un processo base che dona una capacità che dura per l’intera vita. Ragion per cui i piccoli devono acquisire in modo corretto questa abilità, così che non abbiano problemi in futuro in ambito scolastico, lavorativo e sociale.

I genitori sono i modelli da seguire, guide e maestri, e per questo devono essere astuti e creativi. Non solo per avere successo nell’insegnamento ma anche per semplificare il lavoro degli insegnanti e stimolare i propri figli.

Imparare a scrivere: aspetti da tenere a mente

Quando arriva il momento di insegnare a scrivere ai vostri figli dovete trovare il luogo adatto, in cui ci siano meno distrazioni possibile.

Dopotutto i bambini ancora non sono capaci di rimanere concentrati su una singola cosa per lungo tempo.

Fondamentale è che gli insegniate a mantenere una buona postura, a sostenere correttamente la matita, il pennarello o la penna e guidiate la loro mano attraverso i movimenti che creeranno le scritte sulla carta.

Il tempo speso a insegnare a scrivere è tempo ben speso. E senza rendervene conto, stare donando a vostro figlio:

  • Uno strumento per stimolare e potenziare le sue capacità cognitive.
  • Un mezzo di espressione creativa.
  • Un mezzo di comunicazione.
  • Un divertimento.
imparare a scrivere

Perché è importante che il bambino impari a scrivere?

Perché in questo modo il bambino può sviluppare abilità come l’attenzione, la concentrazione e la memoria. Attraverso la scrittura si accede all’informazione e alla conoscenza con le quali le capacità cognitive si potenziano.

Tenete bene a mente che non bisogna delegare l’insegnamento della scrittura alle maestre di scuola. Come genitori, dovete essere partecipi nella vita del piccolo. Se poi riceve i rudimenti a casa a scuola farà meno fatica a imparare.

A partire dai 3 anni di età il piccolo è in grado di realizzare tratti con matite e colori. In questo modo acquisisce destrezza nelle mani e sviluppa la motricità leggera.

Imparare a scrivere: come aiutare il piccolo?

1. Un ambiente tranquillo e comodo

Affinchè il piccolo impari a scrivere è importante che i genitori gli riservino il luogo adatto che lo inviti a concentrarsi. Ideale sarebbe mettere della musica in sottofondo in modo che il piccolo si rilassi e possa fare pratica.

2. Fornire gli strumenti adatti

Il papà o la mamma dovrà fornire le matite, i colori, e insegnargli a sostenerli correttamente con le dita. Poi può guidarlo attraverso il tratto, orizzontale o verticale che sia. Per fare ciò può disegnare diversi punti sul foglio che il piccolo dovrà poi unire.

3. Aiutatelo con altre attività

Potete aiutarlo anche in altre attività come disegnare, ritagliare, colorare, unire i puntini. Provate ad utilizzare giochi di lettere e rompicapi, che contribuiscono a sviluppare l’intelligenza.

4. Evitate le pressioni

Se vedete che il piccolo non impara alla velocità che vorreste evitate di riprenderlo o di metterlo sotto pressione. Ogni bambino ha il suo ritmo di apprendimento. Al contrario, provate a stimolare l’abitudine di scrivere e congratulatevi dei suoi sforzi.

5. Disegnare un alfabeto

Per fare in modo che il piccolo famigliarizzi con le lettere, disegnate un alfabeto e mettetelo in un punto visibile. Ripetete insieme i suoni di ogni lettera.

imparare a scrivere

6. Prendete l’abitudine di leggere a vostro figlio

Un libro di racconti per bambini può aiutare molto. Mostrategli le lettere e stimolatelo a scriverle lui stesso su un foglio. In questo modo il piccolo famigliarizzerà con il linguaggio scritto.

7. Incentivate la scrittura

I bambini amano vedere il proprio nome scritto. Fategli conoscere il nome di mamma, papà, fratelli o animali di casa. I giochi con le vocali e i numeri sono delle buone opzioni per iniziarlo al mondo della scrittura.

I benefici di imparare a scrivere presto

  • Nutre l’autostima
  • Stimola la creatività
  • Stimola la capacità di memoria e concentrazione
  • Aiuta l’apprendimento
  • Contribuisce alla coordinazione dei movimenti muscolari e alla destrezza.
  • Attiva i neuroni del cervello e favorisce la creazione di connessione neurali.
  • Chiarisce il pensiero, aiutando anche a prendere decisioni future.

Imparare a scrivere non consiste solo nella memorizzazione di regole ortografiche; è un processo costante e sostenuto dal genitore per tutta la sua durata.