10 vantaggi di imparare l’inglese da bambini

14 Marzo 2019
Imparare l'inglese da bambini è molto più facile che farlo in età adulta. Ecco quali sono tutti i vantaggi che derivano da uno studio precoce.

Imparare l’inglese da bambini è molto più facile che farlo da adulti. Il cervello dei più piccoli, si sa, apprende molto più facilmente del nostro, o anche di quello degli adolescenti.

Per questa ragione, i nostri figli dovrebbero coltivare questa conoscenza fin da un’età precoce. Più specificamente, tra la prima infanzia e i sei anni di età, perché è in questo periodo che sono maggiormente sensibili alle lingue e riescono così ad assimilarle più velocemente. Indubbiamente, più sono piccoli, più facilmente riusciranno a dominarle. In poche parole: imparare l’inglese da bambino offrirà a vostro figlio la possibilità di un futuro migliore.

Il fatto è che saper parlare inglese sarà un requisito indispensabile che aiuterà vostro figlio a trovare lavoro quando sarà adulto e a cavarsela ad altre latitudini. In più di 50 paesi, infatti, oltre che in in un gran numero di territori e isole, la lingua ufficiale è proprio l’inglese, che diventa quindi la terza lingua più usata nel pianeta, dopo il mandarino e lo spagnolo.

10 vantaggi dell’imparare l’inglese da bambini

imparare l'inglese da bambini offre la possibilità di scegliere tra tante strade differenti

Anche se i vantaggi che derivano dall’imparare l’inglese da bambini sono innumerevoli, vediamo quali sono i più importanti, in modo che decidiate di iniziare oggi stesso. Non stiamo esagerando: proprio oggi stesso. Conosciamo una persona che, alla televisione, faceva vedere al suo bebè solo film in inglese. E il bambino, quando aveva due anni, pronunciava distintamente parole in inglese e nella sua lingua madre. Oggi quella persona è bilingue e ricopre incarichi di responsabilità.

  1. Il primo vantaggio del fatto che vostro figlio impari l’inglese da bambino è che lo parlerà come se fosse la sua lingua madre.
  2. Il bilinguismo produce effetti positivi sull’intelligenza. Stimola la creatività e genera bambini più abili nella risoluzione dei problemi.
  3. Il vostro bambino sarà consapevole del fatto che il mondo non è tutto uguale e che esistono altri punti di vista. Sarà più comprensivo, tollerante e rispettoso nei confronti di persone di culture differenti.
  4. Le sue relazioni interpersonali saranno più armoniose. Avrà più fiducia in se stesso.
  5. I suoi circuiti cerebrali si programmeranno in modo da essere predisposti a imparare altre lingue.
  6. Comprenderà meglio la sua lingua madre e potrà usarla con più efficacia.
  7. Se lo portate in viaggio, si divertirà più di altri bambini monolingue, perché non avrà problemi nel comunicare. In tutti gli hotel e ristoranti del mondo, i dipendenti a contatto col pubblico parlano inglese.
  8. Vostro figlio potrà studiare in qualunque università, sia nel nostro pese che all’estero. Avrà l’opportunità di avere accesso a informazioni più aggiornate e complete e di conoscere gli ultimi progressi della scienza, dal momento che la maggior parte dei testi accademici e di argomento scientifico sono scritti in inglese. Più del 56% dei siti di Internet vengono redatti in inglese. Al secondo posto troviamo il tedesco, presente solo nell’8% dei casi.
  9. Le porte del mondo del lavoro si apriranno di fronte a lui. Dal momento che godrà di un’istruzione migliore, otterrà anche un impiego migliore. Se domina l’inglese, le sue opportunità lavorative saranno moltiplicate, sia in ambiti governativi che in aziende multinazionali.
  10. Un terzo delle aziende del mondo richiedono personale che parli questa lingua che consente una comunicazione internazionale, nel mondo del commercio e in quello della finanza. Inoltre, è la lingua ufficiale di numerose organizzazioni internazionali, come l’Unione Europea, le Nazioni Unite, l’Organizzazione degli Stati Americani, la NATO o l’UNESCO.

Inoltre, nei momenti dedicati al tempo libero, potrà vedere film in inglese senza essere costretto a leggere i sottotitoli, spesso tradotti male. Potrà anche godere dei contenuti offerti da Internet che non sono disponibili nella sua lingua madre. Sarà meraviglioso!

Iniziate a insegnarglielo in casa

quando lo studio diventa un gioco, l'apprendimento è molto più facile

Se avete un bebè, per prima cosa fate ciò che hanno già fatto molti genitori: fategli vedere alla televisione solo film, programmi e serie per bambini in inglese. Quando sarà più grande, invece, fategli ascoltare tutti i giorni audiolibri e canzoni; se vuole sentirli di nuovo, non importa (i bambini adorano ascoltare la stessa storia, e la ripetizione aumenta le probabilità di successo).

A vostro figlio non servirà a niente andare a ricevere lezioni di inglese, se poi, quando torna a casa, perde ogni contatto con questa lingua fino alla lezione successiva. Chiedetegli di cantarvi le canzoni che ha imparato a scuola. Cantatele con lui e prendete questa attività come un puro divertimento.

Comprategli dei libri di racconti in entrambe le lingue. Inoltre, esistono diverse applicazioni di giochi in inglese per gli smartphone. Fate in modo di trasformare l’apprendimento della lingua in una fonte di divertimento. Non dovete mai costringerlo a imparare: ciò che conta è che il vostro bambino ascolti sempre e sviluppi familiarità con la lingua inglese prendendola come uno svago, un po’ alla volta e senza alcuna fretta. Tutto ciò migliorerà la sua pronuncia. Più il bambino è piccolo quando inizia a studiare per imparare l’inglese, migliore sarà il suo dominio della lingua.